AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

sabato 1 febbraio 2020

Manifesto Politico: La Riforma Politica

Alla Pari dell’Uno Conto, il sistema politico e tutti gli altri Devo esser di Tipo Cooperativo, e quindi Toroidale: da dove esce, alla sorgente ritorna.

La divisione Regionale e’ sorpassato. L’Italia, deve esser trasformata in una federazione di macroare con il loro governo, ed uno Centrale Nazionale. Tutte le cariche pubbliche devo essere elette direttamente dal popolo, il quale decidera' se le leggi vanno promulgate o abrogate. Il politici, faranno solo proposte.

Le Macro Aree saranno: Nord-Ovest, Nord-Est, Centro-Nord, Centro-Sud, Sud, e Sicilia e Sardegna. Ogni parlamento “regionale”, avrà solo una Camera, con pochi rappresentati, in carica per 5 anni, dopo I quali, ci sarà un avvicendamento obbligatorio: se abbiamo 3 schieramenti, questi si alterneranno, in una politica di cooperazione e mai competizione. Stesso schema per la Camera Centrale, la quale avrà al suo interno I rappresentati delle Macro Aree, in egual misura, eletti dai popoli delle aree stesse.

Il presidente di questa Federazione, Avrà il solo compito di sottoporre le leggi al popolo, dopo che queste sono state scritte, in modo chiaro ed  Aderenti ai Principi della Nuova Costituzione.

Il Popolo stesso, avrà la capacità, se lo ritiene necessario, di sfiduciare chiunque sia in carica, governi compresi, in caso di mala gestione e pessimo governo.

C’e’ spazio per tutti. In 5 anni una forza politica, poi l’altra. In una alternanza di politiche per il bene Collettivo, e del Singolo.

Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento