AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

lunedì 30 settembre 2019

Alimentazione: Testosterone Libero e Testosterone Totale

Argomento semplice, ma complicato inutilmente. Ogni giorno, il corpo umano, produce un certo quantitativo di Testosterone, che oltre ai muscoli, ha funzioni metaboli importantissime, tra le quali la salute delle ossa, il corretto funziona, lo sviluppo sessuale, la salute del cuore, migliora le facoltà cognitive, etc..

Viene prodotto nei testicoli, le ghiandole surrenale, e le ovaie dalle donne. Una volta rilasciato nel circolo ematico, questi si legale alle SHGB(sex hormone-binding globulin), che sono delle molecole atte al suo trasporto.

Di questo quantitativo, solo circa il 2% e' libero, ovvero, disponibile immediatamente per "colpire"le cellule bersaglio, e dar vita alle reazioni metaboliche.

Da questi primi dati, capiamo che e' importante avere il giusto quantitativo il Testosterone Totale, in quanto, la percentuale libera, sara' ottimale. Ma c'e' un punto che pochi hanno capito.

Diciamo che giornalmente produciamo circa 10mg di testo. il 2% fa' 2mg. Ma una volta "usati" questi 2mg, il corpo umano, libererà altri 2% dei restanti 8mg. E così via! Quindi, la misconcezione e' credere che, una volta liberato "solo" il 2%, il restante e' perso!!

Anche usando gli Anabolizzanti, il livello della frazione libera, sarà sempre il 2%. Ma un conto il 2% di 10mg, ed un'altro quello 100mg. Per evitare che i livelli siano troppo alti, il corpo umano, aumenta le SHGB, quindi la frazione legata, per avere i livelli ormonali.

Se questo meccanismo di feedback, venisse meno, ecco che ne interviene un'altro: l'aromatizzazione dello stesso, ovvero, la conversione in estrogeni! Questo ormone, l'aromatasi, e' principalmente prodotto dagli adipociti: più grasso, meno testosterone. Ecco perché quei bisonti stradopati di Bodybuilder usano i bloccanti per gli estrogeni!

Come ho più volte detto, una terapia supplementativa, fatta bene, e di breve durata, darà modo alle ghiandole deputate al suo rilascio, di rigenerarsi, e produrre livelli ottimali di Testosterone.

Il corpo umano, e' un organismo, davvero incredibile. Dobbiamo solo lasciarlo lavorare come solo lui sa'! Ci sono diverse strategie "natural" per riportare il testosterone in asse, e molte le ho già trattate in questa rubrica


Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento