AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

giovedì 23 maggio 2019

IDA MAGLI: una voce rimossa perché scomoda!

La posta in gioco è una sola: annientare l’Individuo, giunto finalmente ad affermarsi come Soggetto, come Io, privandolo di tutti i riferimenti personali nei quali è radicata la sua identità, quali il proprio territorio, la propria patria, la propria lingua, i propri costumi, per immergerlo nella Democrazia Universale, ossia nel potere dei pochi che governeranno il mondo.

Ida Magli - 5 giugno 2009

Non molto diverso è l'analisi alla vigilia delle elezioni europee del 2014 da parte di Ida Magli, che così termina il sua orticolo:

"È indispensabile che almeno quei gruppi di cittadini che criticano le istituzioni europee, che vogliono la riappropriazione della sovranità sulla moneta e su tutto l’ambito che riguarda la Nazione e il suo territorio, non vadano a votare alle elezioni europee e convincano il maggior numero possibile di cittadini a non andarvi a causa della loro illegittimità. Bisogna che piuttosto si uniscano in un solo partito per ottenere al più presto il ritorno alla legalità con nuove elezioni e imporre nel parlamento italiano l’uscita dall’euro e dalle normative europee."

Ida Magli - marzo 2014

Link: https://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2016/02/ida-magli-una-volta-uccisi-gli-europei.html?m=1&fbclid=IwAR2S8jk3-b38TqivnMW26HaYTV4kswzo39H_hsWoWDR2gWmFAi5vhQLiCOc


Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento