AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

venerdì 19 ottobre 2018

Reset economico globale: cosa significa realmente....



Hitler ha detto in uno dei suoi discorsi “l’ebreo degrada la terra mettendo un valore su di essa” ha continuato dicendo che la terra è vita, senza la terra non potevano coltivare cibo da mangiare e quindi sarebbero periti.

Prima dell’ascesa di Hitler, i banchieri ebrei avevano sedotto i proprietari terrieri a prendere del denaro in prestito e poi quindi i manipolatori del denaro ebrei avrebbero manipolato il pignoramento legale sui prestiti che rivendicavano la terra, privando il popolo tedesco dei mezzi per sostenere le loro vite. Una scena molto familiare in tutto il mondo oggi.

I legislatori/politici malvagi bastardi dicono una certa verità quando i loro scopi lo richiedono ma mentono sempre per omissione su tanta altra verità.

La legalità, le leggi dell’uomo, sono gli strumenti che creano tutta la miseria, la sofferenza e la distruzione su questa terra, indeboliscono tutta la vita mettendo un valore su di essa, trattando il vivente come una risorsa economica, qualcosa da comprare e vendere e trarne profitto. Il commercio e i suoi comandamenti sono diventati la religione dominante nel mondo oggi.

La credenza in un’autorità fittizia e l’obbedienza ai comandamenti dell’ordine religioso legale devono essere cancellati dalla coscienza collettiva o l’umanità perirà.

Il Dio della vita ha fornito abbondanza per tutti e continuerà a farlo, comunque, l’avidità legale, il furto legale, la morte legale, la distruzione legale deve fermarsi e smetterà, con te o senza di te, il giorno che sarai giudicato è vicino e secondo le leggi in cui credi e sotto le quali agisci e questa scelta la fai consapevole o inconsapevole.

È un piano biblico con implicazioni fisiche e spirituali che viene seguito, il quale ha manifestato questa situazione difficile in cui ci troviamo incastrati, è proprio cosi che i satanisti hanno progettato ed eseguito questo piano, non importa quello che pensi della Bibbia o della religione o della spiritualità o Dio, dal momento che esso e le sue leggi hanno governato la maggior parte della coscienza collettiva per millenni e non fa differenza se sei d’accordo o no. Se stai usando un nome legale o se sei in qualche modo attaccato/legato consapevolmente ad esso sei parte attiva di quel piano.

Collettivamente abbiamo aiutato involontariamente il male a raggiungere i fini del piano, registrando “legalmente” i figli d’innumerevoli generazioni con dei nomi, secondo le leggi sataniche e i bambini a loro volta ereditano involontariamente i peccati dei loro padri e madri, che poi a loro volta disonorano i genitori mondani e celesti e violando entrambe le leggi, quelle “celesti” e quelle mondane che legano il contratto tra i genitori e lo “Stato” Satanico usando continuamente nomi legali per vantaggio pecuniario, rubando il nome, protetta da copyright e brevettato, che è una proprietà intellettuale appartenente allo “Stato” Satanista che ti sottomette alle regole che governano le “persone” fittizie pagando con il corpo e la mente a quelli d’intento malefico nel mondo.

Miliardi di vite sono stati il capitale di assicurazione economica del Satanista, inclusa la tua vita, “reset economico globale” significa tempo per pagare il pifferaio con le vite.

È tempo di scegliere da che parte stare, di schierarsi dalla parte di morte e distruzione dei satanisti o di schierarsi con Dio creatore della vita e dei viventi, il tempo di raccogliere benefici fisici e “celesti”, secondo i tuoi atti, la scelta di quale “paradiso” ti trovi di fronte.


Link: https://saibabavertum.wordpress.com/2018/10/18/reset-economico-globale-cosa-significa-realmente/

Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento