AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità.

sabato 31 marzo 2018

La legge di Dio


Alessandro

Altre mele marce?

Indagati il procuratore aggiunto di Perugia e due carabinieri



Perugia, 27 marzo 2018 - Indagati dalla procura di Firenze per rivelazione di segreto d'ufficio in concorso il procuratore aggiunto della Repubblica di Perugia Antonella Duchini, il sottufficiale dei carabinieri Orazio Gisabella e un suo collega.

Il procedimento riguarderebbe alcune informazioni relative a uno dei fascicoli dei quali è contitolare il pm del capoluogo umbro. Sull'indagine viene mantenuto il massimo riserbo. I magistrati di Firenze - con il sostituto Luca Turco -  sono andati oggi nell'Ufficio giudiziario di Perugia dove l'aggiunto avrebbe fornito la massima collaborazione agli accertamenti, alla presenza dei suoi difensori, gli avvocati Nicola Di Mario e Michele Nannarone. Hanno tra l'altro acquisito alcuni dati dal computer della dottoressa Duchini. Lo stesso hanno fatto con i due carabinieri. 


Link: https://www.lanazione.it/umbria/cronaca/indagati-procuratore-due-carabinieri-1.3813392

Alessandro

Gaza, cecchini israeliani sparano sul manifestante palestinese



Link: https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/03/30/gaza-cecchini-israeliani-sparano-sul-manifestante-palestinese-il-video-degli-ultimi-istanti-di-vita/4263391/

Alessandro

Buona....




Alessandro

venerdì 30 marzo 2018

Vaccino esavalente, ecco il documento “riservato” Glaxo che cita l’autismo





Fa discutere la sentenza del Tribunale del Lavoro di Milano che afferma l’esistenza di “un nesso causale” tra il vaccino esavalente Infanrix Hexa Sk (contro difterite, tetano, poliomelite, epatite b, Haemophilus influenzae di tipo B e pertosse) prodotto da GlaxoSmithKline e l’autismo, e condanna il ministero della Salute (che ha “adottato” questo farmaco) a versare per tutta la vita un assegno bimestrale a un bimbo di nove anni affetto dalla patologia, al quale nel 2006 fu iniettato il vaccino.

La sentenza cita la perizia del medico legale Alberto Tornatore, nominato dal Tribunale milanese, il quale sottolinea che “è probabile, in misura certamente superiore al contrario, che il disturbo autistico del piccolo sia stato causato, o almeno concausato dal vaccino Infranrix Hexa Sk”, e che questo vaccino “mostra una specifica idoneità lesiva per il disturbo autistico”. La relazione del medico legale fa riferimento a “un poderoso documento riservato della GlaxoSmithKline (GSK)”. Un documento “confidenziale rivolto agli enti regolatori”, di 1271 pagine, quasi interamente tabelle, datato 16 dicembre 2011, che IlFattoQuotidiano.it ha avuto modo di analizzare (qui è possibile leggere la versione integrale). Le tabelle mostrano i cosiddetti “eventi avversi dell’Infanrix Hexa Sk”, gli effetti collaterali del vaccino esavalente “emersi nel corso della sperimentazione clinica pre-autorizzazione o successivamente, fra l’ottobre 2009 e lo stesso mese del 2011”. Il perito del Tribunale milanese fa in particolare riferimento a “cinque casi di autismo segnalati durante i trial, ma omessi dall’elenco degli effetti avversi sottoposto alle autorità sanitarie per l’autorizzazione al commercio”.

Il documento della Glaxo è basato su 1.742 referti medici internazionali, provenienti da 41 Paesi, in prevalenza Italia, Germania e Francia, inviati “spontaneamente” nel corso del biennio 2009-2011. Secondo l’indagine, a partire dal 2000, anno di lancio del vaccino esavalente approvato in 92 Paesi, sono state distribuite complessivamente più di 70 milioni di dosi e sono tra 6 e 24 milioni – un numero variabile in base al dosaggio raccomandato – i bambini vaccinati. Il documento presenta, in forma di tabelle, le “reazioni avverse al vaccino” elencate nelle varie relazioni mediche redatte dopo la vaccinazione: 3825 casi differenti di complicazioni mediche, relative a diversi apparati del corpo, come il sistema cardiovascolare, nervoso, respiratorio, o immunitario. Di questi 559 sono considerati più gravi, ma solo 56 sono elencati nel documento ufficiale. Nelle tabelle si fa riferimento anche all’autismo, inserito tra i cosiddetti “disordini mentali”, e ai cinque casi citati dal perito del Tribunale. Il rapporto si conclude affermando che “il profilo beneficio/rischio dell’Infanrix hexa continua a essere favorevole”. Manca, però, una descrizione dettagliata dei casi e della correlazione con l’autismo, malattia che in Italia colpisce circa 600mila persone.

Una correlazione che fa discutere, mai dimostrata scientificamente, tanto da spingere l’Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ad affermare che “I dati epidemiologici disponibili indicano che non ci sono prove che suggeriscono che qualsiasi vaccino dell’infanzia possa aumentare il rischio di disturbi dello spettro autistico e che, in base a revisioni commissionate dall’Oms, non vi è alcuna associazione tra l’uso di conservanti come il Thimerosal, che contiene etilmercurio nei vaccini e disturbi dello spettro autistico”.

Proprio il mercurio è adesso finito sul banco degli imputati nella sentenza del Tribunale del Lavoro di Milano. In attesa di nuovi progressi della ricerca, soprattutto sulle cause all’origine della malattia, ancora in parte sconosciute, c’è da giurare che le polemiche non si placheranno. Il ministero della Salute, infatti, contrariamente a quanto circolato inizialmente, ha preannunciato di aver presentato ricorso in appello contro la sentenza milanese, affermando in un comunicato che “sono destituite di ogni fondamento le dichiarazioni attribuite dalla stampa al difensore del ricorrente, secondo cui la sentenza sarebbe ormai passata in giudicato”.


Alessandro

Ancora Sui Vaccini

Un esplosivo rapporto italiano sui vaccini mostra che Agnès Buzyn ha mentito! E le conclusioni sono terrificanti! La Commissione europea dovrà riesaminare la sua copia e rapidamente! Condividere assolutamente!

Postato da Carolyonne89
Un esplosivo rapporto italiano sui vaccini mostra che Agnes Buzyn ha mentito

Postato da wikistrike.com il 16 marzo 2018, alle 19:31

Categorie: # Salute - Psicologia , #Internal Policy

Vaccinazioni: i soldati italiani muoiono uno dopo l'altro
Vaccinazioni: i soldati italiani muoiono uno dopo l'altro

Mentre la commissione per l'ambiente, la sanità pubblica e la sicurezza alimentare del Parlamento europeo si prepara a mettere al voto una risoluzione sulla "riluttanza a vaccinare e ridurre i tassi di vaccinazione in Europa", un marciapiede cala nel pool di vaccini-proventi .

Questo pad è il rapporto ufficiale di una Commissione di indagine parlamentare italiano pubblicato 7 febbraio, 2018 . Lo scopo del rapporto è capire le ragioni di migliaia di morti e gravi malattie tra il personale militare italiano assegnato alle missioni all'estero. Gli esperti hanno preso in considerazione tutti i fattori di rischio a cui sono stati esposti , in primo luogo l'uranio impoverito nelle bombe e in altri agenti legati alle armi. Ma hanno anche analizzato altri fattori di rischio, specialmente per i soldati che non sono mai stati in missione, e uno di loro sarà particolarmente importante in questo momento: i vaccini.

Dopo 18 anni di indagini per determinare le cause di migliaia di morti, questa commissione parlamentare ha identificato un rischio significativo di sviluppare tumori e malattie autoimmuni dopo la somministrazione di vaccini combinati e multidose , come raccomandato nel calendario di prevenzione militare (pagina 156 del rapporto). Ricorda che i vaccini per i militari sono identici ai vaccini per i bambini (pp. 156-157).

I risultati del riesame della Commissione - i cui interessi non sono né favorevoli né contrari ai vaccini e che non possono essere considerati "appartenenti a movimenti riluttanti a vaccinare" - costituiscono un serio segnale di allarme in l'attuale contesto dell'estensione degli obblighi in materia di vaccini in Europa. I seguenti elementi dovrebbero pertanto far riflettere due volte le autorità europee:

• La Commissione non è stata in grado di trovare uno studio singolo che dimostri la sicurezza dei vaccini combinati (pagina 154).

• La Commissione ha stimato che " la quantità cumulativa dei diversi componenti dei vaccini supera i quantitativi autorizzati per le autorizzazioni all'immissione in commercio dei vaccini monovalenti " . Ciò significa che in vaccini combinati, la quantità di coadiuvanti (ad esempio, alluminio e mercurio), conservanti e contaminanti biologici - virus, batteri, micoplasmi e micobatteri, nonché fetale DNA o animale DNA umano da tessuti coltura organica per la produzione di vaccini - non è stata testata.

• "I vaccini che hanno un gran numero di componenti in termini quantitativi, ma anche in una varietà di componenti estranei, determinano un numero maggiore di effetti collaterali. " (P. 139)

• Tra le altre cose, la Commissione è preoccupata per l'uso e la sicurezza dei vaccini sulla base di adiuvante alluminio (p. 160) (tipo di vaccini "polio" esavalenti raccomandato anche nei bambini), elevate quantità di DNA umani e animali trovati in alcuni vaccini (MMR) e la presenza di nanoparticelle infiammatorie che inquinano tutti i vaccini. (pp 157, 159, 165)

Le raccomandazioni della Commissione parlamentare per l'immunizzazione includono:

• Uso di vaccini e singole dosi piuttosto che di vaccini combinati (p.186)

• Non somministrare più di 5 vaccini (diversi ceppi vaccinali) in una singola visita .

• Valutazione del rischio individuale prima della vaccinazione (pagine 126, 186) basata su analisi del sangue e anamnesi del paziente. Lo scopo di questi test è determinare i cambiamenti nel sistema immunitario e in particolare la sua iperattivazione. La Commissione ha identificato 81 elementi da testare, oltre ai componenti attivi dei vaccini (pp. 170). I volantini vaccinali raccomandano anche di controllare lo stato di salute della persona da vaccinare al momento della somministrazione del vaccino (pp. 143, 148). Sulla base di questi opuscoli, la Commissione ha elencato una serie di malattie che controindicano la vaccinazione. Il numero cumulativo di effetti collaterali riportati nei record esaminati per l'esercito è 240. (p.174) (Si noti che la Commissione ha analizzato solo i dati dei produttori, ma il numero di effetti collaterali riportati nei rapporti il tracking è significativamente più alto.)

• Follow-up a lungo termine di ciascun singolo vaccino (1, p.

• Non rivaccinare per una malattia per la quale l'immunità è già disponibile , come per le persone con malattie infantili.

Le raccomandazioni della Commissione parlamentare per una politica di vaccinazione più sicura includono:

• Lo sviluppo di vaccini "purificati" per limitare l'accumulo di componenti tossici . (P. 155)

• Studi per valutare gli effetti e la sicurezza della vaccinazione a medio e lungo termine . La maggior parte dei vaccini viene valutata solo per un tempo molto breve, qualche giorno a volte o settimane e in genere meno di un mese. (pp. 155, 185)

• Migliori studi sui componenti del vaccino, inclusi adiuvanti e contaminanti .

"Errore oltre le Alpi, verità oltre"?

Leggendo questo rapporto, tutto ciò che è più ufficiale, sorgono diverse domande:

• Se un soldato è a rischio con più di 5 vaccini, i nostri bambini sono veramente al sicuro con 9, 11 o 21 (es. 8 ceppi esavalenti + Prevenar 13)?

• Cosa dirà il nostro Ministro della Salute, Agnès Buzyn, sui risultati di questo rapporto? Ha detto recentemente: "Siamo certi che questi vaccini sono innocui" ?

• Le autorità europee possono ignorare consapevolmente le conclusioni di questa relazione e impegnarsi risolutamente nel precipitoso affronto della proposta di risoluzione del Parlamento europeo sulla riluttanza a immunizzare?

In effetti, l'articolo 3 della proposta di risoluzione del Parlamento europeo "sottolinea che i vaccini sono sicuri secondo l'OMS, dal momento che un vaccino autorizzato viene rigorosamente testato in più studi clinici, prima che il suo uso sia approvato, e quindi regolarmente rivalutato dopo essere stato immesso sul mercato " .

Parleremo presto dei progressi di questo progetto europeo e di come potrete mobilitarlo, ma già sapete che una copia del rapporto è stata inviata al Parlamento europeo e le poche cose che precedono i deputati. Non saranno in grado di dire che non lo sapevano.

referenze:

Intero rapporto della commissione parlamentare italiana qui

Traduzione inglese convalidata dal tribunale di Genova qui .
Questi suggerimenti non richiedono di consultare prima un medico per fare una diagnosi. Puoi anche essere accompagnato da un terapeuta in medicina complementare. Per trovarne uno vicino a te, vai su annuaire-therapeutes.com

Link: https://i708.blog/2018/03/18/un-rapport-explosif-italien-sur-les-vaccins-montre-quagnes-buzyn-a-menti-et-les-conclusions-sont-terrifiantes-la-commission-europeenne-va-devoir-revoir-sa-copie-et-vite-a-partager-absolument/

Alessandro

Detto Romano


Alessandro

A! I figli di Davide



Alessandro

Degli Operatori Telefonici



Alessandro

martedì 27 marzo 2018

Citazione: Delle Necessità


Alessandro

Dello Specismo




Alessandro

Chi Guarda



Alessandro

Diritto divino

Concezione della regalità risalente alla civiltà ebraica e descritta nell’Antico Testamento. Venne ripresa da teologi e canonisti nel medioevo e durò fino al XVIII secolo.

In virtù di tale concezione, il monarca ripete da Dio il suo potere sul popolo. Egli è considerato di diritto divino, è sacro e posto al servizio di Dio. Il governo non appartiene al re, ma a Dio, che glielo ha affidato, e il re deve adempiere alla sua funzione secondo la legge divina.

Ciò induce a considerare la persona del re come sacra in se stessa e fornita di un’autorità legittima sui beni temporali della Chiesa: questi ultimi sono nel regno e il diritto del re consiste nel fatto che egli può considerare, come suoi, tutti i tesori della Chiesa, da poter utilizzare per le sue necessità e per quelle del regno.

La concezione religiosa della regalità, soprattutto nel Medioevo, indusse a considerare il sovrano titolare anche di alcuni doveri fondamentali: la protezione dei sudditi e della Chiesa,

l’amministrazione della giustizia sociale e il dovere di legiferare nell’interesse della collettività.
Al principio della (—) vennero contrapposte le teorie affermate dagli assertori della concreta e inalienabile libertà degli uomini e, quindi, anche dei re e degli imperatori dal potere religioso. Le prime teorie innovatrici si ebbero a partire da Marsilio da Padova [vedi], per giungere alle dottrine contrattualistiche [vedi Contrattualismo] di Rousseau [vedi Rousseau Jean-Jacques] e di altri. 

Alessandro

Contrattualismo

Termine che indica il complesso delle dottrine, che pongono a fondamento dello Stato ed, in genere, di qualsiasi comunità civile una stipulazione o convenzione tra gli individui. L’origine dela teoria del contrattualismo è molto antica e risale ai sofisti. Ripresa da Epicuro, fu poi oscurata in età medievale dalla concezione dell’origine divina dello Stato, ma venne riformulata tra gli inizi del secolo XVII e la fine del secolo XIX. 

I maggiori esponenti del (—) furono Altusio, Alberico Gentili [vedi Gentili Alberico], Grozio [vedi Grozio Ugo], Hobbes [vedi Hobbes Thomas], Pufendorf [vedi Pufendorf Samuel von], Locke [vedi Locke John], Rousseau [vedi Rousseau Jean-Jacques] e Kant [vedi Kant Immanuel]. Secondo Altusio il contratto non è soltanto un patto di governo intercorrente tra il sovrano ed i sudditi, ma è anche un contratto sociale, ossia un tacito accordo tra i soggetti che decidono di dare vita ad una convivenza civile e di rendersi compartecipi dei beni, dei servizi e delle leggi della collettività.

Secondo Hobbes, attraverso il contratto gli individui rinunciano reciprocamente alla propria libertà ed ai propri diritti, al fine di dare vita allo Stato e trovare in esso pace e difesa. 

Per Pufendorf e Locke il contratto è il patto necessario, attraverso cui gli individui si fondono dando vita allo Stato, in cui trovano sicurezza e tutela delle proprie posizioni. Secondo Rousseau attraverso il contratto, che è un libero atto di sottomissione ad un ordine normativo, l’uomo passa dallo stato di natura allo stato sociale, trasformandosi da individuo naturale in cittadino e subordinando il proprio diritto particolare al supremo interesse della collettività. 

Secondo Kant, attraverso il contratto, che è all’origine dello Stato, ciascun individuo pone fine alla propria libertà individuale, per rinvenirla immediatamente dopo, all’interno della collettività.

Alessandro

E vai di Persona




Alessandro

venerdì 23 marzo 2018

Tanto per parla di Geni




Alessandro

Altra Mela Marcia


BARCA DI LUSSO, VILLA, CONTANTI E BELLA VITA: CONDANNATO GENERALE DELLA FINANZA. UNO DI QUELLI CHE MANDA IN FALLIMENTO CHI LAVORA PER UNO SCONTRINO O PER UNA FATTURA COMPILATA MALE

VENEZIA – Un vorticoso “giro” di denaro in contante, utilizzato per l’acquisto di immobili, ma anche di una lussuosa imbarcazione del costo di 450mila euro (poi rivenduta); il tutto gestito attraverso prestanomi, che in alcuni casi erano ufficiali e sottufficiali delle Fiamme Gialle, suoi stretti collaboratori.

Dalle carte depositate al processo Mose, che si aprirà il prossimo 22 ottobre, emergono nuovi ed incredibili particolari sull’attività del generale della Guardia di Finanza Emilio Spaziante, ora in pensione, già comandante interregionale dell’Italia centrale, e all’epoca ad un passo dal diventare comandante generale delle Fiamme Gialle.

Fatto arrestare il 4 giugno del 2014 dai pm Stefano Ancilotto e Stefano Buccini per aver fornito informazioni riservate sull’inchiesta al presidente del Consorzio Venezia Nuova, Giovanni Mazzacurati, in cambio di 500mila euro e la promessa di altri due milioni, ha già patteggiato 4 anni di reclusione, subendo la confisca di 4 milioni di euro. L’inchiesta a suo carico, iniziata a Venezia, è poi proseguita per competenza territoriale a Milano, dove si sta valutando la posizione dei suoi sottoposti che si prestarono a fargli da prestanome…

Link: http://www.streamingneuws.com/2018/03/17/barca-di-lusso-villa-contanti-e-bella-vita-condannato-generale-della-finanza-uno-di-quelli-che-manda-in-fallimento-chi-lavora-per-uno-scontrino-o-per-una-fattura-compilata-male/

Alessandro

Ancora mele marce?



Alessandro

Citazione: Dell'Amore


John Lennon

Alessandro

giovedì 22 marzo 2018

Associazione Veritas




Alessandro

Carnivoro vs Vegetariano




Alessandro

Boati: Cosa e' successo?



Alessandro

Pensiero: Delle Crisi


Alessandro

Guerre Inventate...




Link: https://www.informarexresistere.fr/guerre-inventate-sfogo-del-soldato/

Alessandro

Da Michele: Putin


Alessandro

La Vecchia Lira




Alessandro

Terroristi: Zucca Incalsa



Zucca non arretra: "il governo spieghi perché i torturatori del G8 sono ai vertici della polizia"
La replica del giudice del processo Diaz alle critiche del Csm e del capo della Polizia.

Enrico Zucca, sostituto procuratore di Genova, ha subito replicato alle critiche del Csm e della Polizia per un suo intervento a un convegno in cui ha fatto un parallelismo tra i torturatori di Giulio Regeni e le violenze compiute dalla polizia durante il G8 del 2001 a Genova: "i nostri torturatori sono ai vertici della polizia, come possiamo chiedere all'Egitto di consegnarci i loro torturatori?". 

Il vicepresidente dell'organo di autogoverno della magistratura, Giovanni Legnini, e il capo della Polizia, Franco Gabrielli, hanno definito "inappropriate", "oltraggiose e infamanti" le parole pronunciate da Zucca mentre il procuratore generale della Cassazione, Riccardo Fuzio, ha avviato accertamenti preliminari sul pm e acquisirà tutti gli elementi conoscitivi sulle dichiarazioni del magistrato.

"La rimozione del funzionario condannato - ha detto Zucca - è un obbligo convenzionale, non una scelta politica, e queste cose le ho dette e scritte anche in passato. Il Governo deve spiegare perché ha tenuto ai vertici operativi dei condannati. Fa parte dell'esecuzione di una sentenza. Noi violiamo le convenzioni è difficile farle rispettare ai Paesi non democratici".

Poi una considerazione sugli accertamenti avviati sulle sue dichiarazioni. "E' normale e doveroso, quando succedono queste cose - ha detto Zucca - che Csm e ministero si accertino sui fatti".

Il precedente.
Una riga di motivazione e un voto in blocco con altre delibere, senza alcuna discussione. Così due anni fa il Csm chiuse con un'archiviazione un'altra vicenda che aveva visto per protagonista il pm di Genova Enrico Zucca. Anche allora in un dibattito pubblico il magistrato aveva duramente criticato l'operato della Polizia al G8 di Genova: lo fece parlando di una "totale rimozione" di quelle vicende e del rifiuto per anni da parte della polizia italiana, diversamente da quelle straniere, di "leggere se stessa" per "evitare il ripetersi" di errori.

L'allora capo della polizia Alessandro Pansa ritenne lesa l'onorabilità del Corpo. Per questo sollecitò l'avvio di un'azione disciplinare al ministro della Giustizia e trasmise la lettera con le sue doglianze anche al Csm. Un'iniziativa che fece infuriare i consiglieri togati di Area, che chiesero al Csm un intervento di segno contrario: un intervento a tutela del magistrato. Quell'intervento alla fine non ci fu, ma nel novembre del 2016, il Csm archiviò la lettera di Pansa.

Lo fece inserendola in un ordine del giorno, che solitamente contiene le pratiche minori e di routine e che di norma viene votato tutto insieme in blocco. Succinta la motivazione, comune a due esposti che riguardavano vicende e magistrati differenti: "non ci sono provvedimenti di competenza del Csm da adottare". Anche a livello disciplinare la vicenda non ha avuto esiti per Zucca: agli atti della Sezione disciplinare del Csm non risulta alcun procedimento a carico del magistrato.

Link: http://www.globalist.it/news/articolo/2018/03/21/il-pm-zucca-insiste-il-governo-spieghi-i-condannati-a-vertici-polizia-2021351.html

Alessandro

Citazione: Il diritto di esistere


Nelson Mandela



Alessandro

mercoledì 21 marzo 2018

Veritas e Diritti



Alessandro

Come Buttare Un Miliardo

Altra notizia che i TG hanno dimenticato di dare: la Pinotti annuncia euforica: “L’Italia avrà altri due sommergibili per un investimento di un miliardo di euro”! …Vi ricordiamo Gino Strada che si chiedeva: “A chi cazzo dobbiamo fare la guerra?” …Aggiungerei, ma un miliardo non poteva essere speso meglio?



Fonte: http://ilfastidioso.myblog.it/2018/03/02/altra-notizia-che-i-tg-hanno-dimenticato-di-dare-la-pinotti-annuncia-euforica-litalia-avra-altri-due-sommergibili-per-un-investimento-di-un-miliardo-di-euro-vi-ricordiamo-gino-strad/

Alessandro

La Verità Segreta...




Orwell aveva visto lontano. Benvenuti nel campo della teologia. Ecco la verità assoluta del pensiero unico, indiscutibile, dogmatico. Il ministro Beatrice Lorenzin e Raffaele Lorusso, segretario generale della  Federazione Nazionale della Stampa, il 18 dicembre 2017 hanno firmato  un “Protocollo d’Intesa”.

All’articolo 2  del medesimo è scritto: “Atteso che la veicolazione di corrette informazioni in un ambito così delicato come la salute riveste una grande importanza, l’obbiettivo dei corsi formativi è, di comune intesa, quello di fornire ai giornalisti conoscenze in ambito sanitario provenienti da fonte istituzionale autorevole e indipendente, al fine di fornire ai cittadini un’informazione corretta e scientificamente validata, contrastando il fenomeno della disinformazione e delle fake news circolanti. “…

Il bello viene all’articolo 9 (Riservatezza): “Le Parti si rendono garanti che il personale destinato allo svolgimento delle attività oggetto dell’accordo manterrà, nei confronti di qualsiasi persona non autorizzata il segreto per quanto attiene l’informazione sui prodotti da diffondere: I materiali saranno divulgati secondo le modalità di volta in volta concordate.”


Un accordo segreto serve ad addomesticare i pennivendoli? E il disordine dei giornalisti perché tace?



Link: http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2017/12/lorenzin-il-ministro-della-verita.html?m=1

Alessandro

Vaccini e benefit



Alessandro

Terroristi al Vertice.

Pm Zucca: I nostri torturatori al vertice della polizia. Come possiamo chiedere giustizia all'Egitto?



«I nostri torturatori sono ai vertici della polizia, come possiamo chiedere all'Egitto di consegnarci i loro torturatori?». Lo ha detto il sostituto procuratore della Corte di Appello, Enrico Zucca, tra i magistrati del processo Diaz e ora sostituto procuratore presso la Corte d'Appello riferendosi a ciò che accadde al G8, intervenendo oggi a un dibattito sulla vicenda di Giulio Regeni, il ricercatore italiano torturato e ucciso in Egitto e trovato morto al Cairo il 3 febbraio 2016.

«L'11 settembre 2001 e il G8 - ha affermato - hanno segnato una rottura nella tutela dei diritti internazionali. Lo sforzo che chiediamo a un paese dittatoriale è uno sforzo che abbiamo dimostrato di non saper far per vicende meno drammatiche».

È un grido di dolore e forse una sfida al nuovo governo quello lanciato oggi dai genitori di Regeni. «Ho fiducia nella legge, negli avvocati bravi e nella stampa buona e abbiamo tanta solidarietà dai social. Ci aspettavamo di più da chi ci governa: dal 14 agosto quando il premier Gentiloni ci ha annunciato che l'ambasciatore tornava in Egitto, siamo stati abbandonati», dice la madre Paola durante un dibattito sulla difesa dei diritti internazionali all'Ordine degli avvocati di Genova.

Ma non è tutto. A scuotere la sala anche la pesante accusa del pm Zucca, e tra i magistrati del processo Diaz, che con un parallelo accosta i fatti del G8 di Genova alla vicenda Regeni. «L'11 settembre 2001 e il G8 - aggiunge - hanno segnato una rottura nella tutela dei diritti internazionali. Lo sforzo che chiediamo a un paese dittatoriale è uno forzo che abbiamo dimostrato di non saper far per vicende meno drammatiche».

Già in passato, e più volte, il pm Zucca aveva duramente criticato l'operato della Polizia con riferimento ai fatti di

Genova: in particolare, in un dibattito pubblico aveva parlato di una «totale rimozione» delle vicende del G8 e del rifiuto per anni da parte della polizia italiana, diversamente da quella straniere, di «leggere se stessa» per «evitare il ripetersi» di errori. Immediata era stata la reazione dell'allora capo della polizia Alessandro Pansa che, d'intesa col ministro dell'Interno dell'epoca Angelino Alfano, aveva lamentato la lesione dell'onorabilità della polizia, chiedendo al Guardasigilli Andrea Orlando l'avvio di un'azione disciplinare nei confronti di Zucca.

Per i genitori di Regeni la sensazione di «abbandono» da parte del governo è dovuta soprattutto alla decisione di inviare nuovamente al Cairo l'ambasciatore italiano dopo quasi un anno e mezzo di sede vacante e di forti tensioni diplomatiche scatenate da quella che è stata vissuta dall'Italia come scarsa collaborazione giudiziaria da parte delle autorità egiziane. La volontà di ricercare la verità è stata ribadita lo stesso giorno dell'insediamento del nuovo ambasciatore Giampaolo Cantini, il 14 settembre 2017, dal ministro degli Esteri in un incontro a Londra col suo omologo egiziano Sameh Shoukry. Ma così non è andata, secondo i genitori di Giulio, che si dicono «decisi ad andare avanti anche a piccoli passi», come ha spiegato il padre Claudio. «Combattiamo per Giulio ma anche per tutti quelli che possono trovarsi in situazioni simili a quelle che lui ha vissuto», ha sottolineato. L'avvocato difensore della famiglia Alessandra Ballerini ha ricostruito i depistaggi e la vicenda: «il corpo di Giulio parla da solo e si difende da solo. Siamo arrivati a nove nomi delle forze di polizia implicati».

Link: https://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/giulio_regeni_genitori-3618779.html

Alessandro

domenica 18 marzo 2018

Il Mago di Oz



Alessandro

I ciechi che conducono i ciechi

Ora io vi sto' insegnando nel linguaggio vivente del Dio vivente e per mezzo dello spirito santo del nostro Padre Celeste. Fra di voi non c’e` ancora nessuno che sia in grado di intendere tutto cio` che dico. 

Chi vi spiega le scritture vi rivolge il discorso morto di un uomo scomparso e vi parla per mezzo del suo corpo malaticcio e mortale; e` per ciò che tutti possono comprenderlo, perché tutti gli uomini sono malati, tutti sono nella morte.

Nessuno scorge la luce della vita; i ciechi conducono altri ciechi lungo gli oscuri sentieri dei peccati, delle malattie e delle sofferenze e infine, tutti cadono nella fossa della morte.

Alessandro

Della Saggezza



Alessandro

sabato 17 marzo 2018

Vaccini Obbligatori: 2 sotto indagine



In Italia la legge non è uguale per tutti. Chi l’avrebbe mai detto. Ben due ermellini della Consulta, Nicolò Zanon e Augusto Barbera sotto indagine giudiziaria, gli stessi che hanno firmato la sentenza pro vaccini coercitivi a neonati, bambini e adolescenti sani, numero 5 depositata il 18 gennaio 2018.

A novembre 2017 la Consulta aveva già stabilito che l’introduzione dei vaccini obbligatori per l’accesso a scuola è legittima.

a Corte costituzionale non ha mai sospeso i due giudici. Zanon è indagato per peculato d’uso dalla Procura della Repubblica di Roma. La vicenda riguarda l’uso dell’auto di servizio con autista usata per la villeggiatura anche della cognata del giudice, nonché dei buoni carburante. Nei mesi scorsi un altro giudice costituzionale è stato indagato dalla stessa Procura capitolina: Auguto Barbera. In quel caso le contestazioni riguardavano presunti illeciti legati a concorsi universitari per sostenere un candidato.

Poi è intervenuta la prescrizione. Zanon è nato a Torino nel 1961, avvocato, docente di diritto costituzionale alla Statale di Milano. Nel 2010 fu eletto su indicazione del centrodestra al Consiglio Superiore della Magistratura; e nell’ottobre 2014 è stato nominato giudice della Consulta dall’abusivo inquilino del Quirinale Giorgio Napolitano. Zanon che si è autosospeso continuerà a percepire lo stipendio annuo di 360 mila euro.

Link: http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2018/03/vaccini-obbligatori-due-giudici.html

Alessandro

Squarcio nella Cupola?



Alessandro

venerdì 16 marzo 2018

Delle Multe



Alessandro

Suprema Corte U.S.A: Dell'Artificio...

Suprema Corte U.S.A. del 1975 “Penhallow vs. Doane’s Administrator, 3 US 54, 1 L.Ed.57, 3 Dall. 54”, il Governo è una persona artificiale, capace di interfacciarsi solo ed esclusivamente con altre persone artificiali. Si tratta di un semplice costrutto mentale, intangibile, senza alcuna valenza nei riguardi degli individui viventi. Perché si utilizza proprio il termine “Stato” e non altro? Il motivo deriva dalla condizione dell’essere, ossia la condizione in cui identifichiamo un terzo elemento e col quale possiamo identificare noi stessi, quindi, il nostro stato d’essere.


Alessandro

Toh, i bambini non vaccinati possono restare all’asilo

Il 10 marzo è passato. Era la scadenza inserita nella legge 119 sull’obbligo vaccinale e arbitrariamente interpretata da funzionari pubblici e dirigenti scolastici. Molti direttori, infatti, hanno divulgato circolari perentorie avvertendo che, se i bambini non sono stati vaccinati o i loro genitori non riescono a dimostrare di essere sul punto di farlo, non potranno più frequentare i nidi o le materne.

Ma la legge non dice questo (una frase che sarebbe da ripetere come un mantra) la legge non dice questo, la legge non dice questo, la legge non dice questo (…) Giudicate voi, leggendola, qui.

Per chiarezza vi presento il parere di due giuristi, Laura Migliorini avvocato del Foro di Venezia e Daniele Trabucco, professore e Costituzionalista presso Unimed di Milano.

“Nell’agosto 2017 è stato convertito in legge ordinaria dello Stato (119/2017) il decreto 73/2017. Il testo è apparso da subito lacunoso e contraddittorio. Nei successivi mesi ne è seguita una produzione ipertrofica di circolari e altri atti normativi da comprendere. Occorre tener presente che una circolare nasce per chiarire un testo di legge e non per completarlo: una circolare non può introdurre una disciplina non prevista nella legge.

Il testo stabilisce la data del 10 marzo come termine per consegnare la documentazione sugli obblighi vaccinali. Ma si riferisce all’ipotesi in cui il genitore abbia autocertificato, entro le date del 10 settembre 2017 o del 31 ottobre 2017, le vaccinazioni già eseguite al proprio figlio.

Significa che la legge riconosce la possibilità, per chi, a inizio scolastico non disponeva del certificato vaccinale, di poter consegnare alla scuola intanto un’autocertificazione con la quale chiarire la situazione vaccinale del proprio figlio.

La data del 10 marzo 2018 rappresenta il termine ‘ultimo’ solamente per chi doveva completare la consegna di questi certificati in base a quanto precisato sopra.

Va da sé che, laddove un genitore avesse scelto di non vaccinare, per lui non era prevista l’autocertificazione da presentare a inizio anno e neppure l’onere di consegnare altri documenti sullo stato delle vaccinazioni entro il 10 marzo.

Il genitore che ha scelto di non vaccinare, poteva valutare o potrà valutare, al massimo, se sussistono ipotesi di esonero, omissione o differimento delle vaccinazioni oppure chiedere infine un appuntamento all’Asl competente per dare inizio all’eventuale iter vaccinale.

Questo è ciò che si può ricavare da una lettura testuale della legge 119. Null’altro”.

Eppure. Non si contano le circolari ministeriali o dei dirigenti che parlano di “esclusione dai servizi per chi non è in regola con gli adempimenti vaccinali”. Dal comunicato stampa del ministro uscente Lorenzin dell’ 11 marzo che “vieta l’accesso a nidi materne sino a quando i minori non saranno vaccinati”, all’avvertimento – poi ritrattato – della FISM, Federazione scuole materne che il 6 marzo scorso ha addirittura suggerito di segnalare il minore inadempiente “alla locale stazione di pubblica sicurezza” (circ.12/18).

Poi, però, dopo la diffida del Comilva (Coordinamento comitato italiano per la libertà delle vaccinazioni), FISM ha rettificato che “la scuola dovrà attendere le decisioni che l’azienda sanitaria vorrà assumere”.

Insomma, un ginepraio, un gran guazzabuglio, una legge da Azzeccagarbugli interpretata con circolari in modo punitivo e al di fuori della giurisprudenza.

Ci chiediamo: è possibile che un parlamento voti una legge che non prevede le esclusioni e poi una serie fra circolari e comunicati stampa alzi i toni e inviti ad allontanare i bambini non vaccinati dalle scuole? Ricordiamo che le espulsioni non sono previste per malati di Aids e di epatite. Anche chi ha i pidocchi può andare all’asilo purchè rassicuri di aver fatto almeno un trattamento.

Ecco la risposta dei giuristi:

“L’interpretazione delle disposizioni normative è prerogativa tipica (sebbene non esclusiva) dell’Autorità giudiziaria. Le circolari, anche quando forniscono una lettura uniforme di un testo legislativo, restano atti interni della Pubblica Amministrazione che esprimono un punto di vista della stessa, non costituendo nè fonti di produzione del diritto, nè atti amministrativi.

La stessa Corte di Cassazione, con sentenza delle sezioni unite n. 23031 del 02 novembre 2007, ha chiarito che la circolare non può varare norme, non può imporre e non può proporre deroghe alla legge.

Del resto, ammettere nelle circolari opinioni interpretative dell’amministrazione con vincoli, equivale a riconoscere all’amministrazione stessa un potere legislativo in conflitto con la Costituzione vigente che lo assegna alle due Camere (art. 70 Cost.) e, in casi particolari, al Governo della Repubblica (art. 76 e art. 77, comma 2 e 3, Cost.).”

Circolari in conflitto con la Costituzione. Circolari in conflitto con il potere legislativo. Se ne deduce che i bambini non vaccinati possono restare all’asilo, anche per la legge 119.

Link: http://blog.ilgiornale.it/locati/2018/03/14/toh-i-bambini-non-vaccinati-possono-restare-allasilo/

Alessandro

mercoledì 14 marzo 2018

La Gerarchia delle Leggi

Più ci si allontana dalla Natura (Dio), e più abbiamo bisogni di regolamentazioni umane, e quindi fallaci. Passiamo dai 10 comandamenti, alle 3 leggi degli angeli, alla Unica Legge di Dio:



Alla Luce di quanto detto, leggiamo:

"...Non Avrai altro Dio (Natura, e le sue leggi), All'infuori di Me..."

Alessandro

E le proteine?

Partiamo dall'argomento "latte materno”, che funzionerà da battistrada nella dimostrazione della sua continuità nutrizionale con la frutta.

E' noto che entro il 6° mese di vita extrauterina l'uomo giunge a raddoppiare il proprio peso e a triplicarlo entro il 12°, alimentandosi unicamente con il latte materno.

Sino a pochi anni fa si leggeva sui testi di fisiologia umana e di chimica bromatologica che il latte umano contiene grammi 1,2 di proteine ogni 100 ml. Non si precisava che tale percentuale (azoto "totale") comprendeva anche l'azoto "non proteico" (0, 3%). Ma, specie dopo gli studi di Foman, resi pubblici con il suo libro "INFANT NUTRITION" (1974), si usa ormai precisare che la carica proteica del latte umano, tenuto conto dell'azoto "non proteico", è uguale non a 1,2% ma a 0,3%. In Italia tale precisazione fu pubblicamente adottata a partire dal 1990.

Viene così a maggior ragione ribadito il fatto che l'uomo ha lo straordinario e significativo primato di essere, il mammifero il cui latte ha il più basso contenuto proteico in confronto con il latte di tutti gli altri mammiferi

Tratto da: Miti e Realtà Nell'Alimentazione Umana


Alessandro

martedì 13 marzo 2018

VACCINI? ASSASSINI!

La Relazione della Commissione Parlamentare datata 7 febbraio 2018 (Doc. XXII-bis numero 23) attesta che i vaccini somministrati ai militari italiani (adulti) sono pericolosi. A maggior ragione ben 10 vaccini obbligatori fanno male a neonati, bambini e adolescenti sani. Ma l'Istituto Superiore di Sanità (il controllore) che fa? Ha forse intascato denaro dalla Glaxo Smith Kline (il controllato)? A quando un processo stile Norimberga per i politicanti italidioti e i camici bianchi eventualmente svenduti?

Link: http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2018/03/vaccini-assassini.html#more

Alessandro

lunedì 12 marzo 2018

A proposito di catalogazioni e Codici fiscali a noi occultati:



Alessandro

Leggi Morte e Leggi Vive



E Gesù, sedendosi tra di loro, continuò: «Vi dico, in verità, che nessuno può essere felice se non rispetta la legge». E quelli risposero: «Ma noi tutti rispettiamo le leggi di Mosè, il nostro legislatore, così come sono riportate nelle sacre scritture».

E Gesù riprese: «Non cercate la legge nelle vostre scritture, perché la legge è vita mentre la scrittura è cosa morta. Vi dico, in verità, che Mosè ricevette le sue leggi da Dio non in forma scr itta ma attraverso la parola vivente.

La legge è la parola viva dei Dio vivente, è rivolta ai profeti vivi ed è indirizzata agli uomini viventi. La legge è scritta in tutto ciò che vive, la ritroviamo nell'erba, nell'albero, nel fiume, nella montagna, negli uccelli del cielo e nei pesci dei mare; ma dobbiamo cercarla soprattutto in noi stessi perché vi dico, in verità, che a Dio si avvicinano più le cose viventi che non la scrittura, che è priva di vita. Dio creò tutte le cose viventi affinché esse attraverso una parola sempre viva possano insegnare all'uomo le leggi dei Dio vero.

Dio non scrisse le sue leggi sulle pagine dei libri ma nel nostro cuore e nel nostro spirito. Esse sono nel nostro respiro, nel nostro sangue, nelle nostre ossa, nella nostra carne, nelle nostre viscere, nei nostri occhi, nei nostri orecchi e in ogni particella dei nostro corpo.

Esse sono presenti nell'aria, nell'acqua, nella terra, nelle piante, nei raggi dei sole, nelle profondità e nelle altezze. Tutte queste cose vi parlano per farvi comprendere il linguaggio e la volontà dei Dio vivente. Ma voi chiudete gli occhi per non vedere e,vi otturate le orecchie per non sentire. lo vi dico, in verità, che mentre la scrittura è opera dell'uomo, la vita e tutte le sue schiere sono opera dei nostro Dio. Perché dunque non ascoltare la parola di Dio scritta nelle sue opere? e perché studiare le scritture morte, che sono il lavoro delle mani dell'uomo?».

«Come potremo leggere le leggi di Dio se non nelle scritture? dove sono scritte? leggicele tu, perché noi sappiamo leggere soltanto le scritture che abbiamo ereditato dai nostri avi. Spiegaci di quali leggi parli affinché, ascoltandoti, noi possiamo guarire e diventare giusti».

E Gesù proseguì: «Voi non comprendete le parole della vita perché siete nella morte. Le tenebre oscurano i vostri occhi e le vostre orecchie sono sorde. Perciò vi dico che non trarrete alcun beneficio dallo studio delle scritture morte se con le vostre azioni rinnegherete colui che vi ha dato quelle scritture.

lo vi dico, in verità, che Dio e le sue leggi non sono in ciò che fate; non sono nell'ingordigia e nelle sbronze, né nel vivere sregolati e nella libidine, non sono nella brama di ricchezze né nell'odio verso  i vostri nemici. Poi che tutto ciò è lontano dal vero Dio e dai suoi angeli; tutto ciò proviene dal regno delle tenebre e dal signore di tutti i mali.

E tutte queste cose le portate in voi stessi, perciò la parola e il potere di Dio non entrano in voi, perché nel vostro corpo e nel vostro spirito dimorano ogni sorta di male e ogni genere di abominazione. Dunque se volete che la parola dei Dio vivente e il suo potere entrino in voi non contaminate il vostro corpo e il vostro spirito; perché il corpo è il tempio dello spirito e lo spirito è il tempio di Dio. Purificate quindi il tempio, affinché il suo Signore possa dimorarvi occupando un posto degno di lui.

E per proteggervi dalle tentazioni dei corpo e dello spirito provenienti da Satana riparatevi sotto il mantello celeste di Dio.

Alessandro

Le Parole: Essere - Avere

Giocando con le parole Abbiamo: 

- Essere il Re.
- Ave Re.

Chi e'(Esse), e' il re(Re). Chi ha(Ave), si inchina al re(Re).

Alessandro

domenica 11 marzo 2018

Della Grandezza:




Alessandro

Ecco la Legge di Dio: La Legge Della Natura



E Gesù proseguì: «Voi non comprendete le parole della vita perché siete nella morte. Le tenebre oscurano i vostri occhi e le vostre orecchie sono sorde. Perciò vi dico che non trarrete alcun beneficio dallo studio delle scritture morte se con le vostre azioni rinnegherete colui che vi ha dato quelle scritture.

lo vi dico, in verità, che Dio e le sue leggi non sono in ciò che fate; non sono nell'ingordigia e nelle sbronze, né nel vivere sregolati e nella libidine, non sono nella brama di ricchezze né nell'odio verso i vostri nemici. Poi che tutto ciò è lontano dal vero Dio e dai suoi angeli; tutto ciò proviene dal regno delle tenebre e dal signore di tutti i mali.

E tutte queste cose le portate in voi stessi, perciò la parola e il potere di Dio non entrano in voi, perché nel vostro corpo e nel vostro spirito dimorano ogni sorta di male e ogni genere di abominazione. Dunque se volete che la parola dei Dio vivente e il suo potere entrino in voi non contaminate il vostro corpo e il vostro spirito; perché il corpo è il tempio dello spirito e lo spirito è il tempio di Dio. Purificate quindi il tempio, affinché il suo Signore possa dimorarvi occupando un posto degno di lui.

E per proteggervi dalle tentazioni dei corpo e dello spirito provenienti da Satana riparatevi sotto il mantello celeste di Dio.

Rinnovate voi stessi e digiunate perché vi dico, in verità, che Satana e le sue afflizioni possono essere allontanati soltanto dal digiuno e dalla preghiera. Andate soli e digiunate non mostrando a nessuno il vostro digiuno. Il Dio vivente vedrà e la sua ricompensa sarà grande.

E digiunate fino a che Belzebù e tutti i suoi mali vi avranno lasciato e fino a che vi avranno raggiunto tutti gli angeli di nostra Madre Terra per servirvi.

Perché vi dico, in verità, che se non digiunerete non vi liberete mai da Satana e da tutti i malanni provocati da lui; digiunate e pregate con fervore cercando la guarigione attraverso il potere dei Dio vivente.

E quando digiunate evitate i Figli degli Uomini e cercate gli angeli di nostra Madre Terra, perché chi cerca troverà.

Cercate l'aria fresca della foresta e dei campi e là troverete l'angelo dell'aria. Toglietevi scarpe e vestiti sopportando in tutto il vostro corpo I'abbraccio dell'angelo dell'aria. Quindi respirate a lungo e profondamente, affinché l'angelo dell'aria possa entrare dentro di voi.

lo vi dico, in verità, che l'angelo dell'aria allontanerà dal vostro corpo tutte le sporcizie che lo contaminano sia esternamente che internamente. E così tutte le cose impure e maleodoranti si allontaneranno da voi come il fumo delle fiamme si solleva e si disperde nel mare dell'aria. Poi che vi dico, in verità, che l'angelo dell'aria è santo perché pulisce tutte le cose sporche e dona un odore gradevole a tutte le cose maleodoranti. Nessun uomo può avvicinarsi a Dio se l'angelo dell'aria non lo lascia passare. Dobbiamo veramente rinascere tutti dall'aria e dalla verità perché il nostro corpo respira l'aria di Madre Terra mentre il nostro spirito respira la verità dei Padre Celeste. «E dopo l'angelo dell'aria cercate l'angelo dell'acqua. Toglietevi scarpe e vestiti sopportando in tutto il vostro corpo l'abbraccio dell'angelo dell'acqua. Abbandonatevi completamente tra le sue braccia accoglienti e con lo stesso ritmo con cui muovete l'aria con il respiro muovete anche l'acqua con il corpo. lo vi dico, in verità, che l'angelo dell'acqua allontanerà dal vostro corpo tutte le sporcizie che lo contaminano dentro e fuori.

E tutte le cose impure e maleodoranti scorreranno via da voi, proprio come le sporcizie dei vestiti lavati in acqua svaniscono disperdendosi nella corrente dei fiume. Vi dico, in verità, che l'angelo dell'acqua è santo perché pulisce tutto ciò che è sporco e dona un odore gradevole a tutte le cose maleodoranti. Nessun uomo può avvicinarsi a Dio se l'angelo dell'acqua non lo lascia passare. Dobbiamo veramente rinascere tutti dall'acqua e dalla verità, perché il nostro corpo si bagna nel fiume della vita terrena mentre il nostro spirito si bagna nel fiume della vita eterna. Poi che da Madre Terra riceviamo il nostro sangue e dal Padre Celeste riceviamo la verità.

«E non pensate che sia sufficiente che l'angelo dell'acqua abbracci il vostro corpo solo esternamente. Vi dico, in verità, che l'impurità dentro di voi è molto più grande dell'impurità esterna; e chi si pulisce fuori e resta sporco dentro è simile alle tombe, che fuori appaiono bene imbiancate ma dentro sono piene di ogni sorta di orrida sporcizia e abominazione. Perciò vi dico, in verità, sopportate il battesimo dell'angelo dell'acqua anche dentro di voi, affinché possiate liberarvi di tutti i vostri peccati passati e affinché anche internamente possiate diventare puri come la spuma dei fiume che gioca nel sole.

Cercate dunque una zucca rampicante che abbia lo stelo della lunghezza di un uomo; svuotatela dei contenuto e riempitela con l'acqua dei fiume scaldata dal sole. Appendetela al ramo di un albero e fate entrare l'estremità dello stelo della zucca nella vostra zona anale in modo che l'acqua possa scorrere in tutte le vostre viscere.

Poi inginocchiatevi dinanzi all'angelo dell'acqua e pregate il Dio vivente affinché perdoni tutti i vostri peccati passati; quindi pregate l'angelo dell'acqua affinché liberi il vostro corpo da tutte le impurità e le malattie. Infine lasciate defluire l'acqua dal vostro corpo affinché trascini fuori tutte le maleodoranti sporcizie di Satana. E voi vedrete con i vostri occhi e annuserete con il vostro naso le sozzure e le abominazioni che contaminavano il tempio dei vostro corpo, come pure tutti i peccati che dimoravano in esso, tormentandovi con ogni sorta di dolore.

Vi dico, in verità, che il battesimo dell'acqua vi libererà da tutto ciò. Dunque, durante il vostro digiuno, rinnovate ogni giorno il battesimo dell'acqua fino al giorno in cui vedrete scaturire dal vostro corpo un'acqua pura come la spuma dei fiume. Allora tuffatevi nella corrente dei fiume e là, tra le braccia dell'angelo dell'acqua, rendete grazie al Dio vivente per avervi liberato dai vostri peccati.

E, grazie a questo santo battesimo con l'angelo dell'acqua, voi rinascerete a nuova vita perché da allora in poi i vostri occhi vedranno e le vostre orecchie sentiranno. E dopo il vostro battesimo non peccate più, affinché gli angeli dell'aria e dell'acqua possano dimorare eternamente in voi e servirvi per sempre.

E in seguito, se dovesse restare in voi qualche traccia dei vostri peccati passati o qualche impurità, cercate l'angelo della luce dei sole. Toglietevi scarpe e vestiti e sopportate in tutto il vostro corpo l'abbraccio dell'angelo dei sole. Poi respirate lungamente e profondamente affinché l'angelo dei sole acceda anche dentro di voi.

E l'angelo della luce dei sole allontanerà dal vostro corpo tutte le cose sporche e maleodoranti che lo contaminavano dentro e fuori. E tutte le cose fetide e tutte le sporcizie scompariranno da voi, come le tenebre della notte svaniscono davanti allo splendore dei sole nascente. Poi che vi dico, in verità, che l'angelo della luce dei sole è santo perché pulisce tutte le cose sporche e dona un odore gradevole a tutte le cose maleodoranti. Nessuno può avvicinarsi a Dio se l'angelo dei sole non lo lascerà passare.

Dobbiamo veramente rinascere tutti dal sole e dalla verità, perché il nostro corpo si riscalda alla luce dei sole di Madre Terra mentre il nostro spirito si riscalda alla luce di verità dei Padre Celeste. Gli angeli dell'aria, dell'acqua e della luce dei sole sono fratelli. Essi sono dati al Figlio dell'Uomo perché lo servano e affinché egli possa andare sempre da uno all'altro.

Quindi il loro abbraccio è santo. Essi sono figli indivisibili di Madre Terra, non separate dunque ciò che terra e cielo hanno unito. Fate in modo che questi tre angeli vi abbraccino ogni giorno e fateli restare con voi durante tutto il vostro digiuno.

Perché vi, dico, in verità, che il potere dei demoni, tutti i peccati e tutte le impurità si allontaneranno in fretta da un corpo tutelato da questi tre angeli. Tutti i demoni maligni, tutti i peccati passati, tutte le impurità e le malattie che contaminano il tempio dei vostro corpo fuggiranno da voi come ladri che abbandonano una casa incustodita all'arrivo dei padrone, uno dalla porta, uno dalla finestra e un terzo dal tetto, ognuno da dove si trova e come può. Quando gli angeli di Madre Terra entreranno nei vostri corpi, facendo in modo che il padrone dei tempio ne rientri in possesso, allora tutti i cattivi odori e le acque corrotte si allontaneranno in fretta attraverso il vostro respiro, la vostra pelle, la vostra bocca e attraverso le vostre parti intime e private. E voi queste cose le vedrete con i vostri occhi, le annuserete con il vostro naso e le toccherete con le vostre mani.

E quando tutti i peccati e tutte le impurità si saranno allontanate dal vostro corpo il vostro sangue diventerà puro come il sangue di nostra Madre Terra e come la spuma dei fiume che gioca alla luce dei sole. E il vostro respiro diventerà puro come l'alito dei fiori profumati; la vostra carne diventerà pura come la polpa dei frutti che rosseggia tra le foglie degli alberi, la luce dei vostri occhi diventerà chiara e luminosa come il sole che splende nel cielo sereno. E allora tutti gli angeli di Madre Terra vi serviranno. E il vostro respiro, il vostro sangue e la vostra carne diventeranno tutt'uno con il respiro, il sangue e la carne di madre Terra, affinché anche il vostro spirito possa diventare tutt'uno con lo spirito dei Padre celeste.

Perché in verità, nessuno può arrivare al Padre Celeste se non attraverso Madre Terra; così come nessun neonato può comprendere l'insegnamento dei padre prima che sua madre l'abbia allattato, curato, lavato, cullato e al levato. Finché il bimbo è piccolo il suo posto è con sua madre e dovrà ubbidire a lei. Ma quando sarà cresciuto il padre lo porterà con sé a lavorare nei campi e il bambino tornerà da sua madre solo all'ora di pranzo e di cena. E suo padre lo istruirà al fine di renderlo esperto nel suo lavoro. E quando il padre vedrà che il figlio comprende le sue istruzioni e fa bene il suo lavoro gli affiderà tutte le sue proprietà, in modo che esse appartengano al suo figlio diletto e affi nché il figlio possa continuare il lavoro di suo padre. lo vi dico, in verità, che il figlio che accetta e segue il consiglio di sua madre sarà felice. E cento volte di più sarà felice quel figlio che accetta e segue anche il consiglio di suo padre, perché vi è stato detto: «Onorate il padre e la madre affinché i vostri giorni sulla terra siano lunghi». Ma io, Figli degli Uomini, vi dico: «Onorate Madre Terra e rispettate le sue leggi affinché i vostri giorni su questa terra siano lunghi e onorate il Padre Celeste affinché possiate ottenere la vita eterna nei cieli».

Perché il Padre Celeste è centinaia di volte più grande di tutti i padri di seme e di sangue e Madre Terra è più grande di tutte le madri dei corpo. E il Figlio dell'Uomo è, agli occhi dei suo Padre Celeste e di sua Madre Terra, più caro di quanto siano cari i bambini agli occhi dei loro padre di seme e di sangue e della loro madre dei corpo.

E le parole e le leggi dei nostro Padre Celeste e di nostra Madre Terra sono più sagge delle parole e delle volontà di tutti i padri di seme e di sangue e di tutte le madri dei corpo. E l'eredità dei nostro Padre Celeste e di nostra Madre Terra, cioè l'eterno regno della vita terrena e celeste, ha più valore di tutte le eredità dei vostri padri di seme e di sangue e delle vostre madri dei corpo.

E i vostri veri fratelli sono tutti coloro che seguono la volontà del nostro Padre Celeste e di nostra Madre Terra e non i vostri fratelli di sangue. lo vi dico, in verità, che i vostri veri fratelli nella volontà dei Padre Celeste e di Madre Terra vi ameranno mille volte di più dei vostri fratelli di sangue.

Infatti dai giorni di Caino e Abele, quando i fratelli di sangue trasgredirono il volere di Dio, non c'è più fraternità di sangue e i fratelli agiscono verso i fratelli come agirebbero verso degli estranei. Perciò vi dico, amate i vostri fratelli nella volontà di Dio e amateli mille volte di più dei vostri fratelli di sangue.

Perché il nostro Padre Celeste è Amore Perché nostra Madre Terra è Amore Perché il Figlio dell'Uomo è Amore

E per mezzo dell'amore che il Padre Celeste, la Madre Terra e il Figlio dell'Uomo diventano uno. Perché lo spirito dei Figlio dell'Uomo è nato dallo spirito dei Padre Celeste e il suo corpo è nato dal corpo di Madre Terra. Dunque diventate perfetti come lo sono il corpo di Madre Terra e lo spirito dei Padre Celeste; e amate il vostro Padre Celeste come egli ama il vostro spirito e amate Madre Terra come lei ama il vostro corpo; e amate i vostri veri fratelli come li amano il vostro Padre Celeste e vostra Madre Terra.

Alessandro

Beppe Massone?



Alessandro

venerdì 9 marzo 2018

Analogie: Tratta.

Interessante notare, che questa parola, e' stato usata per descrive la Tratta degli schiavi, il commercio di merce umana.

Strano che ancora oggi la usiamo per descrive: tratta ferroviaria, tratta stradale, ect... Cosa circola su questi? Mezzi guidati da uomini...


Alessandreo

Profezie?




Alessandro

ESERCITARE I DIRITTI 1 l'esperienza di Fabrizio con Veritas



Alessandro

giovedì 8 marzo 2018

Le Carceri? Un Affare!




Stipendi detenuti, aumento dell’83%. La denuncia: “Prendono quasi quanto un poliziotto”


Quasi mille euro al mese per ogni detenuto, più eventuale tredicesima e quattordicesima. Questa è la denuncia fatta da Donato Capece, segretario generale del Sappe, il Sindacato autonomo della polizia penitenziaria che racconta cosa accade nelle carceri in un’intervista a “Il Giorno”, sottolineando l’aumento dell’83% dello stipendio dei detenuti.

«Praticamente un detenuto prende al mese quanto un agente di polizia penitenziaria. Solo che loro hanno vitto e alloggio pagato, gli agenti hanno sulle spalle mutui pesanti. È una vergogna di cui nessuno ha il coraggio di parlare».

Leggi anche:  Coniugi uccisi a colpi di ascia nel ferrarese, il figlio Riccardo pestato in carcere
Se gli stipendi dei detenuti, infatti, sembrano aumentare, quelli dei poliziotti che lavorano nelle carcere sono fermi da 10 anni, gli straordinari sono tagliati e si è arrivati persino a doversi pagare il posto letto in caserma.

L’analisi fatta solo nelle carceri lombrade indigna: «nelle 18 carceri lombarde ci sono 8.309 detenuti. Fra loro, 1.964 (di cui 1.035 stranieri e 157 donne) lavorano come dipendenti dell’Amministrazione penitenziaria.

Dentro agli istituti di pena si occupano della cucina, delle pulizie delle sezioni ma anche di tenere in ordine le aree esterne e della manutenzione ordinaria degli edifici.

Leggi anche:  In carcere con condanna definitiva, ma era innocente "Ora chi mi restituisce 17 anni di vita?"

Mentre sono solo 701 detenuti (229 stranieri) che in Lombardia lavorano per imprese o cooperative esterne che hanno deciso di portare parte della loro produzione oltre le sbarre».

Inoltre, quando il detenuto non lavora, per dare la possibilità di fare turnazioni, riceve una sorte di cassa integrazione.

Link: http://www.sostenitori.info/stipendi-detenuti-aumento/298497

Alessandro

ECONOMIA & BUFALE: LE TASSE SERVONO PER FINANZIARE LA SPESA PUBBLICA?



Alessandro