AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

sabato 17 febbraio 2018

QUESTA MANCAVA ALL'APPELLOL'ultima di Minniti: "Gli italiani? Emigrino in Africa"



Il ministro: "Non escluderei affatto un'emigrazione di europei e italiani giovani e famiglie addirittura che si trasferiscono nel Continente Nero"

Il destino degli italiani, sempre più soffocati e sostituiti da un'immigrazione che è più giusto definire invasione? Emigrare in Africa. Questa è l'ultima perla del Ministro degli Interni Marco Minniti che, in un colloquio con Eugenio Scalfari per un'intervista a Repubblica, ha sottolineato come la popolazione del Continente Nero "cresca enormemente e ringiovanisca" (?) pur essendo "in continuo movimento".

Col risultato che, non essendo secondo lui fattibile bloccare l'immigrazione - il fatto che non ci sia riuscito lui non significa peraltro che non sia possibile - ci dobbiamo preparare a "un intreccio di popoli". Con dulcis in fundo questa considerazione: "Di questo bisogna tener conto e non escluderei affatto un'emigrazione di europei e italiani giovani e famiglie addirittura che si trasferiscono in Africa".

Ci mancava solo questa, all'appello. Dopo i pistolotti boldriniani sul fatto di doverci noi adeguare "a usi e costumi degli immigrati", e non chi arriva ai nostri, ci voleva solo di essere noi a dover emigrare in Africa. Forse ci converrebbe, se tutta l'Africa si dovesse buttar qua...

Link: http://www.ilpopulista.it/news/15-Febbraio-2018/23472/l-ultima-di-minniti-gli-italiani-emigrino-in-africa.html#.WobDewUVzxY.facebook

Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento