AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

giovedì 21 settembre 2017

Mi licenziarono ingiustamente e non c’era rimasto più nessuno a protestare...



Prima di tutto bloccarono lo stipendio agli statali, e fui contento perché lavoravano poco.

Poi vennero a liberalizzare il precariato, e stetti zitto perché tanto loro sono giovani e possono aspettare.

Poi si presero la cassa integrazione, ed io non mi lamentai perché la mia azienda andava bene.

Poi tolsero l’art.18, e non dissi niente perché riguardava quei quattro gatti licenziati.

Poi non rinnovarono il contratto agli interinali, ed io fui sollevato perché tanto loro erano già precari.

Poi alzarono l'età pensionabile a 70 anni riducendo l'assegno e io non mi ribellai, tanto per me non cambiava nulla.

Poi demolirono la scuola con la 107 e io non dissi nulla, perchè tanto a scuola non dovevo piu andarci.

Poi distrussero le province, massacrando il territorio e le strade, oltre che le scuole, e io non mi lamentai, tanto non lavoravo in provincia.

Poi provarono a distruggere la costituzione e io rimasi inerme, tanto la costituzione non si mangia. Poi vennero a prendersi i diritti sindacali, non mi importò perché tanto il sindacato era solo una ca...ta.

Un giorno vennero a prendere me, mi licenziarono ingiustamente non c’era rimasto più nessuno a protestare. Né uno Statuto dei Diritti a cui appellarmi. Liberamente tratto e ri-attualizzato da Bertolt Brecht

In sintesi questo è il Karma che ti attende e attende tutti quelli che in questi anni si sono rivelati indifferenti ai problemi altrui e a quelli del Paese, a tutti quelli che di fronte alle eterne ingiustizie perpetrate dal potere sono stati zitti, infischiandosene del peggiorare delle cose, ma questo è anche il Karma di chi vedendo la gente protestare nelle piazze per i propri diritti, gioiva delle manganellate che ricevevano.

L'ho sempre detto: in Italia non vice la democrazia ma la MERITOCRAZIA, nel senso che tutto quello che accade è la giusta ricompensa per un popolo che odia se stesso...


Link: http://laschiavitudellavoro.blogspot.com/2017/09/mi-licenziarono-ingiustamente-e-non.html

Alessandro

1 commento: