AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

sabato 15 aprile 2017

Sacerdote e Processione



Alessandro

2 commenti:

  1. grazie sandro, sacro è molto semplice: per gli dei è gia complesso, viene dopo una certa manipolazione .sacro era usato semplicemente per intendere questo: questa bottiglia di vino la tengo per quando arriva a trovarmi sandro. da quel momento che lo dico a quando la berremo quel vino è sacro, ovvero nessuno la puo toccare perchè è mia e di sandro , quindi una cosa molto semplice e definita nel tempo, nello spazio con termini e condizioni. una volta bevuta dove cazzo è il sacro??????? finito!!!!!! come tutte le cose la bibbia è sacra la divina commedia è sacra Ma dove??????? come tutti i libri prima di leggerli ,dopo no e perchè? perchè leggendola la hai dissacrata no.....una cazzata senza senso; la bibbia va beh sentite Zio biglino

    RispondiElimina
  2. un altro termine che non esiste nelle scritture è sacramento perchè è un termine che arriva dall'esercito che vuol dire semplicemente fedeltà al generale ....i preti sono generali??? certo aizzano le guerre , a loro piace versare sangue, quello degli altri ovviamente. inganno verbale ancora inganno menzogna religione blaba bla bla parole soltanto paroleeeee.....svegliatevi porca boio

    RispondiElimina