AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

venerdì 3 marzo 2017

Da Giancarlo

C'è un particolare, non da poco, che probabilmente sfugge ai più. In generale la massa è convinta che gli arresti e le inchieste aperte negli ultimi tempi, nei riguardi di persone di spicco dell'alta finanza e della società italiana, siano sprazzi di lucidità della magistratura. 

Niente di più sbagliato! Si tratta semplicemente di lotte di potere interne, in seno alle varie lobbies di potere occulto e massonico che sta cercando di prevalere sugli interessi che ruotano intorno ai potentati economico-finanziari internazionali. In queste lotte intestine, che contrappongono principalmente settori della Chiesa e della Massoneria, si corre per la supremazia sul traffico d'armi, droghe, valute, petrolio, traffico d'organi, pedofilia, ecc.

La magistratura italiana, non differentemente da quella internazionale e sovranazionale, non ha mai esercitato e applicato la giustizia ma tutelato l'élite che la gestisce e la comanda. Ha semplicemente cambiato nome ma la veste è sempre quella nera della Fratellanza Saturniana. La magistratura non cura, e non lo ha mai fatto, gli interessi del Popolo, ma quelli del potere illegittimamente e abusivamente costituito, imposto con la violenza e il ricatto.



Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento