AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità.

mercoledì 18 gennaio 2017

Su' Equitalia...


La Commissione Tributaria Provinciale di Lecce con la rivoluzionaria sentenza n. 611 del 25/02/2016 sconvolge il sistema delle notifiche per gli atti dell’Agente di riscossione: le cartelle di pagamento di Equitalia notificate tramite Pec sono NULLE. Inoltre, secondo una ormai consolidata giurisprudenza, non sono pubblici ufficiali i dirigenti, funzionari e dipendenti di Equitalia, i quali non sono tenuti ad attestare l’autenticità delle copie delle cartelle notificate al contribuente.

La Commissione Tributaria Provinciale di Lecce prosegue esponendo tra le motivazioni della sua decisione anche che la Pec, al contrario della raccomandata cartacea, non contenendo la ricevuta di avvenuta consegna al destinatario contribuente, non garantirebbe prova.

Fonte: http://difendersidalfisco.diritto.it/…/38954-ctp-di-lecce-n… A volte si ha anche DIRITTO.

Pertanto, chi avesse ricevuto Notifiche a mezzo Pec, deve ricorrere a mente di questa Rivoluzionaria Sentenza di merito. Anche perché indipendentemente dalle ragioni o dall'importo preteso, quell'atto/notifica elettronica è NULLO ed INSANABILE.

http://www.tudivi.it/…/34-notifiche-tramite-pec-illegittime… 

NULLA è più DOVUTO! FATE RICORSO citando la Sentenza è un Vostro Dovere oltre che DIRITTO.

info@tudivi.it
Il Direttore TuDiVi
Bruno Giannella

Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento