AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

sabato 19 novembre 2016

Bossetti: Perizie sul Dna



Ancorché si continui costantemente a disinformare anche su questo punto specifico, si sappia che Il collegio difensivo le ha chieste più volte (sia in fase di udienza preliminare che in dibattimento) eppure sono state sempre CLAMOROSAMENTE negate dai giudici. Perché? 

C'è forse paura che emerga la verità? Si teme forse che possa emergere qualche aspetto che va assolutamente sottaciuto? Se anche in appello si continuasse a non voler far luce su questo DNA (continuando a negare le perizie da parte di periti TERZI ed IMPARZIALI, ai quali è stato negato di pronunciarsi sino ad ora), noi crediamo che un CLAMOROSO ed EVIDENTISSIMO vulnus ai diritti costituzionali dell'imputato Massimo Bossetti continuerebbe a perpetrarsi, dando vita al caso di mala-giustizia forse più eclatante della storia giudiziaria processuale di questo Paese. Condividete, per favore, e facciamo emergere la verità. Almeno in rete!!!(Arles Calabrò)

Pieno appoggio sul merito delle questioni poste dalla difesa di Bossetti nei motivi di appello Elemento formale: l'imputato dev'essere messo a contatto diretto attraverso i i suoi difensori-consulenti con i materiali probatori così da poterli riverificare ( ritenendo impregiudicata la questione del difensore - consulente pro ignoto per controllare a monte la procedura di acquisizione e analisi dell tracce) . Elemento sostanziale: DNA mostro ergo al più indizio . A carico di Bossetti c'è il quasi nulla!

Link: https://www.facebook.com/groups/100499187072/10153937514367073/?notif_t=group_activity&notif_id=1479538835735132

Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento