AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

mercoledì 9 novembre 2016

Alimentazione: Miglioro e poi peggioro?

E' un fenomeno che e' sempre presente, in qualsiasi modello alimentare che sia distante dal Melarismo. Dopo un miglioramento iniziale, c'e' la stati, e poi il peggioramento: come mai?

Semplice. Se prima mangiavo carne, e la elimino, passando al veganesimo, ovviamente ho diminuti tele tossine, ma ancora ne ingerisco. Quindi, dopo un miglioramento iniziale, noterò un ritorno di vecchi sintomi e patologie.

Stessa cosa, quando passo dal veganesimo, al fruttarismo. Il miglioramento e' enorme, e le tossine ingerite minori, ma sempre tossine rimango, e quindi le accumulo.

E' per ignorare questo semplice fenomeno, che molti si scoraggiano, e tornano indietro, credendo che c'e' qualcosa che funziona male. Tutto quello che e' fuori dalla mela, e' tossico per il corpo, quello che cambia e' il grado delle tossine, che accumulandosi, prima o poi, si manifesteranno.

E' la natura che ha dettato un solo alimento specie-specifico, per ogni animale, noi compresi. E questo, per il semplice principio della minima energia, e massima resa.

Ricordiamoci, che i cuccioli della specie umana, come gli altri, nel periodo di massimo bisogno di nutrienti, vivono e crescono, con un solo alimento: il latte materno. E cosa fa' credere, che dopo la massima crescita, abbiamo bisogno di miscugli di alimenti?

Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento