AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

venerdì 9 settembre 2016

Alimentazione: Allenamento parte finale

Quando ho detto che faccio questo allenamento una volta al mese, significa che e' eseguito per più giorni consecutivi, poi stop. Vado avanti fino a quanto sia di testa che di corpo ce la faccio. Evito l'esaurimento, anche perché e' la risposta adattiva che cerco, con L'elevazione di tutti gli ormoni anabolici, oltre il mio normale livello fisiologico.

Protrarre per troppo l'allenamento, fa' salire troppo gli ormoni catabolici, e deprimere gli altri post-esercizio. Solitamente da 1 a 3 giorni e' quanto si regge, prima del crollo, da evitare come la peste. Bisogna esser cotti, ma mai esauriti. Come avverto un eccesso di stanchezza fisica, e difficoltà mentale, stop.

Quello che evitiamo al massimo, e' la resistenza anabolica: troppo esercizio e troppo di frequente, esaurirà il corpo, facendolo entrare in uno stato catabolico, o peggio ancora di resistenza ed adattamento negativo!

Se tutto viene eseguito bene, alla fine di questo ciclo, ci sentiremo si stanchi, ma davvero soddisfatti. L'alimentazione pre allenamento e' inesistente: ogni volta che mangiamo, sopratutto cibo aspecifico, deprimiamo gli ormoni. Post allenamento, la cosa cambia: una giusta alimentazione, favorisce la secrezione ormonale. Io in questa fase, bevo un bel succo di mela stark, che contenendo tutti i nutrienti necessari, ed essendo privo di fibre, arriva alle cellule velocemente. Essendo il mio allenamento vicino alla cena, mangio entro poco tempo.

Da evitare i cibi che fanno alzare troppo l'insulina, essa spazza via tutto quello che trova nel sangue, ormoni compresi. Anche i l'eccesso di grassi post allenamento e' rischioso, in quanto peggiora la circolazione sanguigna.

Durante questi giorni, per  chi vuole, e' il momento migliore per la supplementazione ormonale. Un allenamento di questo tipo, secondo alcuni autori, potrebbe esser l'equivalente alla supplementazioni di 50 - 100 mg di Testosterone.

L'allenamento, per i miei scopi e' totale: trazioni, flessioni, squats, distensioni sopra la testa e scatti. Il tutto entro i 30-45 minuti. Ogni mese, cerco di fare qualcosa in più: meno pausa tra le ripetizioni, più ripetizioni, più peso, etc.. Dato che ricerco il miglioramento di una precedente capacità, sposto l'asticella leggermente più in alto, fino a che e' sostenibile. Se sento che sto' eccedendo, chiudo il ciclo e ricomincio con pesi, ripetizioni pause, leggermente migliori del ciclo precedente.

Un ciclo, può esser di qualche mese, un anno, dipende da tanti fattori. Tengo un piccolo diario di allenamento, il quale mi fa' capire quando e' il caso di chiudere un ciclo ed aprirne un'altro. I giorni di "riposo", faccio: delle trazioni, flessioni, rematore, dip, squat, ma in modo leggere, esercizi di mobilità. Pochi minuti e via..


Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento