AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

mercoledì 24 agosto 2016

Alimentazione: Ormoni, manipoliamo

Il miglior modo per ottenere una risposta ormonale ottimale, e' quella di farsi i cazzi propri! E' il corpo che nella sua infinita intelligenza, sa' come autoregolarsi. Il nostro compito, e' quello di fornire un ambiente ottimale alla secrezione ormonale, ed utilizzo degli stessi.

Teniamo a mente, che e' quasi impossibile avere una risposta ormonale oltre il limiti fisiologici, senza una integrazione ormonale esterna. La chiamo così, perché così e'. Usare altri nomi, come doping, ed altro, e' oltremodo stupido: ognuno, con il suo corpo fa' quello che vuole.

Quando leggiamo alcune ricerche, e metodologie per innalzare i livelli ormonali, stiamo sempre parlando entro i limiti fisiologici, evitiamo di farci ingannare!

Un'altra cosa da evitare, e sfruttare al massimo, e' la resistenza ormonale. Una volta riportati i livelli ormonali al loro top, il corpo sembra rispondere sempre meno ad essi: come mai? Resistenza ad essi.

Il corpo umano, ha tutta una serie di meccanismi di autoregolazione, che per l'appunto ottimizzano i livelli degli ormoni dentro parametri ben precisi, scavalcabili, solo con la supplementazione ormonale.

Il testosterone, così come il cortisolo, sono sintetizzati a partire dal colesterolo, il quale e' fabbricato dal fegato. Scordatevi l'idea che più colesterolo più Testosterone. Se comincio ad introdurlo con l'alimentazione, cosa ti combina il  corpo? Ferma la sua sintesi! Questi e' perfetta per noi, ed bio-energeticamente perfetta, a differenza di quello che ingeriamo.

Ricordiamoci, che quello importante per noi, e' la quota libera ormonale, e quella attiva, ciò che a noi interessa massimizzare. Gli ormoni legati alle loro proteine di trasporto, sono inattivi.

Parlare di livelli bassi e alti di ormoni, e' davvero relativo, e dipendente dall'alimentazione. Più la nostra alimentazione e' vicina al cibo specie specifico, più gli ormoni saranno ottimizzati nel loro utilizzo, e quindi avrei dei livelli ottimali, e decisamente senza usura degli organi preposti alla loro secrezione,


Ecco tutte le mie strategie, per ottimizzare i livelli ormonali.

  1. Ogni volta che mangiamo, diminuiamo i livelli ormonali, sia del testosterone che dell' Ormone della crescita. Ecco perché limiti i pasti ad uno, la sera.

  2.  Il sole tra le altre cose, aiuta ad aumentare la Vitamina D, la quale e' coinvolta nella produzione del Testosterone. Ovviamente c'e' un però: evitiamo di pensare che più sole più Testosterone! Come ogni cosa, una volta raggiunto i livello ormonale giusto, il meccanismo si blocca. C'e' sempre una soglia limite. Tra le altre cose, la Vitamina D, immagazzinabile nel corpo per usi futuri! Ecco perché oltre una certa soglia, e' inutile prendere il sole per tale scopo.

    Un'altro merito del sole, e' che si rilassa,favorendo la diminuzione di stress, e quindi di Cortisolo, il quale e' antagonista del Testosterone, e un bel mangia muscoli! Stare al sole  ci tieni di più fuori casa, in mezzo alla natura, al mare, al lago, la qual cosa e' un ottimo anti stress.

  3. Il ph del sangue e dei tessuti e' importantissimo. Più fisioneutro e', più gli enzimi e le cellule lavorano in modo ottimale. E' ben favorire questo processo, con l'unico alimento specie specifico: la Mela rossa Stark.

    In seconda battuta, e' bene avere una alimentazione fruttariana come si deve. Scordiamoci l'idea che mangiando questo o quell'altro specifico alimento, possiamo manipolare gli ormoni all'infinito. Ad un certo punto, entreranno in funzione i meccanismi di autoregolazione.

    Eccessivi livelli di insulina, che spazzando via il sangue, fa' diminuire il livello di tutti gli ormoni. Quindi evitiamo di stimolarla troppo, con alimenti ricchi di proteine e carboidrati innaturali per la fisiologia umana. Ci sono amminoacidi, i mattoni con i quali sono fatte le proteine, che innalzano i livelli di tale ormone molto più degli zuccheri!

  4. La respirazione profonda diaframmatrica, diminuisce i livelli di stress, aumenta l'ossigenazione del sangue, aumenta i livelli di ph, e quindi, ottimizza il terreno per la secrezione ed utilizzo degli ormoni.

  5. Diminuire i livelli di stress, sia mentali che fisici e psichici. Ogni volta  che ci carichiamo di cose inopportune, siamo proni ad una risposta ormonale da stress: Più Cortisolo, meno Testosterone.

  6. Evitare quanto più possibile tutte quelle attività fisiche che favoriscono lo stress e l'acidificazione: La corsa continua e la bicicletta! L'eccesso di essi, porta a quanto detto sopra, oltre ad una usura fisica, ed ossidativa dovuta all'acidificazione. Meglio la sana e semplice camminata.

  7. Favorire l'attività fisica naturale dell'uomo: L'arrampicata sugli alberi. Se siamo impossibilitati a farla, possiamo sostituirla con: Le trazione alla barra, le flessioni a terra, e lo squat a corpo libero. Anche questa Attività fisica, deve esser ben dosata. E' vero che favorisce la risposta ormonale, ma e' altrettanto vero che il corpo di adatta ad essa, e quindi abbiamo una risposta ormonale negati, oltre a rischiare l'usura fisica, e lo stress mentale.

    L'attività fisica giornaliere, deve essere la minore possibile: facciamo quel che basta per mantenere il forma il nostro corpo: pochi minuti, FATTI BENE, faranno miracoli. Altra cosa, e' l'allenamento, il quale per sua definizione, ricerca la prestazione atletica. Tale tipo di attività, deve esser intermittente e ben regolata, per evitare l'adattamento negativo ad esso, e quindi una efficacia ed efficienza ridotti, sia per la prestazione, che per il livello ormonale.

    Se fosse vero, che l'attività fisica stimolasse sempre un qualche magico livello ormonale, avremo una risposta pari alla dose: più esercizio, più ormoni, più muscoli! La qual cosa e' impossibile, senza la supplementazione ormonale.

La prossima volta, vedremo come programmare L'Allenamento fisico per la risposta ormonale, e quali esercizi scegliere

Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento