AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

martedì 30 agosto 2016

Alimentazione: Ormoni, allenamento introduzione.

Prima di passare all'allenamento, voglio porre l'attenzione sul fatto che, anche l'esposizione ad agenti chimici, porta ad una totale disfunzione all'assetto ormonale. Questi materiali, li troviamo anche nei così detti "cibo", frutto della distribuzione, le loro confezioni, specialmente la plastica...

Ricordiamo anche che, l'eccesso di grasso corporeo, porta ad un abbassamento dei Livelli di Testosterone.

L'allenamento fisico, a differenza del mero esercizio fisico, e' un'attività fisica, con la quale si cerca una risposta adatti positiva, al fine di migliorare una precedente capacità. Al fine di ottenere questa risposta, L'allenamento, deve esser sufficientemente dura a livello fisico, così che il corpo, possa ricevere il segnale, ed attivare tutta una serie di processi metabolici. per potersi adattare a questa forma di stress, e migliorare le precedenti capacità che vado ad allenare.

Ovviamente, L'allenamento, proprio per la sua durezza, deve esser propriamente dosa, in fatto di: frequenza, durata, ed intensità. Essendo una forma di stress, superata una certa soglia, diviene tossico, ed invece di migliorare, mettiamo a rischio addirittura la nostra salute fisica.

Altro effetto negativo dell'errato dosaggio, e' l'adattamento allo sforzo. Se arriviamo alla resistenza anabolica, a volte per passarla, dobbiamo aumentare l'allenamento, con tutti i rischi sopra elencati.

Questo effetto, lo vediamo di continuo: quanti usano dei medicinali per qualche patologia, e dopo il periodo iniziale, i miglioramenti finiscono? Adattamento negativo. Pensate alle pillole per il mal di testa ed agli analgesici...

L'Allenamento, per essere efficace ed efficiente, deve rispondere a semplici regole, che plasmiamo in base alle nostre esigenze. Abbiamo bisogno della giusta frequenza, del giusto volume e carico di lavoro, e della giusta intensità. Tutti questi parametri, sono migliorabili (lo scopo dell'allenamento).

Per i miei scopi, ho scelto di allenarmi, con i mente una risposta migliorativa, una sola volta al mese. Oltre a questo, ogni giorno, faccio degli esercizi fisici, davvero quel che basta per mantenere in forma il corpo. Ho scelto una frequenza così bassa per evitare quanto possibile l'adattamento negativo, ovvero la resistenza anabolica.

L'importante e' che il volume e carico allenante sia sufficiente, ed ovviamente anche l'intensità, ovvero la durezza del lavoro.


Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento