AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità.

sabato 16 luglio 2016

SCIE BELLICHE: L’AMMISSIONE DEL CAPO DELLA CIA



A fronte dell'incapacità politica, sociale e culturale degli europei ma soprattuto del popolo italiano di combattare il fenomeno. Niente di nuovo, se non mezze ammissioni ufficiali, comunque fuorvianti. Il direttore della famigerata Central Intelligence Agency, John O. Brennan, in un suo recente intervento ad una riunione del criminale Council for foreign relations, si è soffermato sulla Stratospheric aerosol injection (S.A.I.), ossia sulla dispersione nella stratosfera di solfuri con lo scopo ufficiale di ridurre il cosiddetto global warming. Il riferimento va letto, al pari di ogni riferimento istituzionale, come un’obliqua ammissione, comunque rilevante, della guerra ambientale non convenzionale in atto da decenni.

E’ ovvio che Brennan non può riconoscere che il complesso militare-industriale, sta distruggendo ed alterando in maniera deliberata, la troposfera.




Fonte: http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2016/07/scie-belliche-lammissione-del-capo.html

Alessandro

2 commenti:

  1. Da una prospettiva della Terra-Piatta, qua bolle qualcosa di grosso, e ultima sfida spirituale o Noi o Loro.Ma siccome non possono metterlo in culo a DIO questa e e sara la loro ultima azione prima di sparire dalla storia del delirio Umano.Ciao.

    RispondiElimina