AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

venerdì 22 luglio 2016

Alimentazione: Acido od Alcalino?

Nessuna delle 2 condizioni! Ma come ci dico di essere alcalini? Per prima cosa, diciamo che il ph, e' l'unita di misura della concentrazione dell'idrogeno dentro un liquido, etc.. Più idrogeno troviamo, più la cosa misurata e' acida. Parimenti, più ioni idrossile troviamo, più e' alcalina. 

La neutralità e' a 7.0, quella fisioneutra, e' leggermente più alta: 7.41. Ed e' qui intorno che dobbiamo rimanere, per avere un corretto funzionamento del corpo. Il limite minimo e massimo e' davvero stretto: tra i 7.35 ed i 7.45!

Al di sopra ed al di sotto di questa soglia, il corpo, e specialmente gli enzimi cominciano a soffrire, ed addirittura a funzionare male e per nulla! 

Ricordiamo che il mestiere dell'acido, e' quello di corrodere, quello degli alcali l'inverso: aggiunge. E dato che alle nostre cellule, a livello di elettroni, nulla deve esser tolto ed aggiunto, capiamo che le 2 suddette condizione sono mal sane!

E' alla neutralità fisica che dobbiamo sempre puntare, la quale per il suo perfetto equilibrio, ha una certa protezione cellulare.

Per compensare gli sbalzi di ph, ed evitare la morte, il corpo umano, usa tutta una serie di tamponi: i bicarbonati, e i minerali. Da dove prende questi ultimi? Maggiormente dai denti, cuoio capelluto, unghie ed ossa.

Anche gli alcali in eccesso devo esser neutralizzati, ma qui il compito e' più semplice: via urinaria, traspirazione, respirazione(anche in caso di ph acido vengono usate queste misure).

Ora, capito il motivo maggiore dei denti rovinati, capelli andati, osteoporosi, e via dicendo?

Per misurare il ph, e' sufficiente comperare le cartine tornasole in farmacia. Per farle durare i mesi, basta tagliarne un pezzo piccolo ed urinarci sopra. La miglior misurazione e' la mattina.


Alessandro

2 commenti:

  1. Bello,questa e la 3 Puntata se non sbaglio.Io non ho letto li Libro 3M,ma seguirò le tue pillole, in modo di capire il concetto.Farai un archivio delle tue pillole, come hai fatto per altri argomenti, cosi da essere letto e scaricato come un PDF.Buon Lavoro Divulgativo.Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che ne faccio un archio, lo inserisco nelle mie guide.

      Elimina