AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

martedì 10 maggio 2016

Dalla Rete: Una Grande Guerriera


Sono mesi che vado e vengo dall ospedale Panico di Tricase, con ore di attesa nei reparti superaffolati e la macchina parcheggiata in questo unico parcheggio a pagamento nelle vicinanze., quindi mi sono sempre ritrovata con il problema parcheggio, spesso ero con la macchina di papa.e .non dovevano fare la multa percio pagavo .solo 1 o 2 volte non ho pagato perche ero con la mia macchina mi hanno fatto la multa.

Il 2 Maggio, mio padre si è operato , percio sono stata circa 12 ore li'. faccio un riposino in macchina visto che mi avevano cacciato dall'ospedale e arrivano subito i vigili che mi dice che devo mettere il biglietto, glli dico che non lo metto perche illegale,e che se mi fa la multa rispondera' anche lui personalmente, perche Avrei inviato una notifica al Comune ;chiedo inoltre dove si trovano in quell area i parcheggi liberi.?..si era dileguato !!!!!!!......per scoprire poi al ritorno che non mi aveva fatto nessuna multa!!!! ...

MA. che addirittura ill giorno 3 maggio la G di F aveva messo i sigilli , questo non me lo aspettavo!!!!!!!!! Coincidenza? Booo!!e questo l'ho scoperto ieri che ho portato nuovamente mio padre ia tricase ospedale,..per una tac .

Questo mi conferma come è importante Sapere, per non subire i danni dalle azioni di chiunque lavori per questo sistema corrotto e fraudolento, e intevenire concretamente e in onore, la' dove è necessario, per informare e chiedere informazioni




Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento