AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

martedì 10 maggio 2016

Dalla Rete: Altri Pezzi di Storia Escono?

Si parla di Libia ed Etiopia anche oggi, la minaccia dell'ISIS ecc, oggi vi vogliamo svelare le menzogne resistenziali sulla "conquista delle colonie da parte del male assoluto Mussolini"

> Intanto chiariamo il concetto che l'invasione della LIBIA fu preparata dall' Italia fin dal 1887 ( Mussolini il cattivo aveva 4 anni) e il presidente del consiglio era Giovanni Giolitti.!!!

> La dichiarazione di guerra avvenne senza approvazione del parlamento; ma come?! non sono cose fasciste??

Le truppe Italiane occupano i centri costieri della Tripolitania e della Cirenaica ma non vanno oltre. Allora ci domandiamo ma come mai i nostri "amici" furbetti: americani, partigiani ecc, HANNO FATTO CREDERE CHE FU UNA COLONIZZAZIONE VOLUTA DEL DUCE?!! ma proseguiamo.

> Omar al Mukthar nominato a 40 anni capo della Zawia fa punire severamente chi collabora o sta dalla parte degli Italiani, nel 15-18 con il rientro di numerose truppe per lo scoppio della 1° guerra mondiale le bande locali fecero strage di civili locali e Italiani con atti di estrema ferocia capitanate da Mukhtar dello il leone del deserto.

> Nel 1929 Mussolini volle sanare questa situazione in maniera pacifica avviando delle trattative di pace, ma Mukhar se nel primo momento sembrava accettare in un secondo fece passo in dietro, e nell'ottobre del 29 fece strage dei carabinieri locali che stavano sistemano una linea telefonica, Nei primi 4 mesi del 1931 il ritmo delle razzie e degli agguati assunsero proporzioni non più tollerabili e fu in questo contesto che Graziani concepì e diresse la più grande e complessa operazione sahariana.

> Nel processo del 1931 Muktar confessa tutti i suoi crimini contro Italiani e tribù locali.

> A quel punto MUSSOLINI preparo la campagna libica ed etiopica per risanare una situazione in cui vi erano uccisioni continue di: CIVILI ITALIANI E INDIGENI!!

Il male assoluto di Mussolini IL 14 ottobre del 1935 abolì la schiavitù con il decreto DE BONO ( nelle colonie inglesi e francesi era legale e consentita),tra il 12 e 21 Marzo del 1937 inaugurò: OSPEDALI, STRADE, EDIFICI PUBBLICI, FATTORIE, SCUOLE, FABBRICHE ecc.
E UDITE UDITE con il regio decreto del 1937 fu riconosciuta una cittadinanza italiana speciale per i nativi mussulmani delle 4 province libiche, a questo punto ci domandiamo ma Mussolini non era razzista?!!!!

Questo breve riassunto vi fa capire le enormi balle che vi hanno raccontato nel dopoguerra e sui libri scolastici per nascondere la verità.

ULTIMA COSA, ve lo ricordate Gheddafi?! Quando venne in Italia portava sul suo bavero la foto di Mukhar quello che fece strage di Italiani e civili locali, il quale ha preteso le scuse per "invasione" fascista e i nostri governanti ponendosi a 90° gliele fecero.

Le scuse ad una persona che negli anni 70 cacciò gli Italiani dalla Libia appropriandosi di terreni, fabbriche officine e di tutto quello che avevano...

P.S.Dopo numerosissime interviste di chi visse quelle vicende della "conquista" della Etiopia e Libia, tutti hanno categoricamente escluso l'uso dei gas, ricordando che i britannici nelle loro conquiste usarono: ARSENICO, IPRITE E FOSGENE...ma questo non viene mai raccontato. SVEGLIA ITALIA.


Alessandro

4 commenti:

  1. Gheddafi era santo in confronto al duce. Pure fascio sei, fanculo va' !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie della tua opinione, ne sono fascio ne sono di sinistra. Come vedo invece di usare la testa usi il culo, e nemmeno pulito

      Elimina