AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità.

martedì 12 aprile 2016

I cavalieri dell'Apocalisse: I 5 veleni bianchi!



Riso bianco, latte vaccino pastorizzato, sale, zucchero e farina raffinati sono definiti come cinque “veleni bianchi”, visto che contengono basse percentuali di proteine e vitamine, causando malattie come ipertensione e diabete. Eppure li consumiamo ogni giorno .

Le persone che consumano riso 5 volte a settimana hanno un 17% di possibilità in più di soffrire di diabete, a causa del glucosio

I 5 Veleni Bianchi Da Evitare

Farina raffinata. La farina raffinata è composta praticamente da amido quasi puro. Inoltre, la farina è stata processata così tanto che si forma un sottoprodotto chiamato alossano, un veleno che produce diabete.

Zucchero raffinato. Lo zucchero bianco non potrebbe essere considerato neanche come alimento, in quanto è un prodotto completamente chimico. Per “pulire” lo zucchero viene usata calce viva, che elimina tutte le vitamine. Inoltre, viene aggiunto diossido di carbonio per accelerare le funzioni della calce.

Poi vengono aggiunti solfato di calcio e acido solforico per ottenere la colorazione bianca, non naturale dello zucchero. Lo zucchero raffinato non contiene alcun tipo di vitamina, grassi o fibre ossee e non ha alcun beneficio per la salute.

Latte vaccino pastorizzato. Il processo di pastorizzazione fa perdere al latte tutti i batteri che apportano benefici per la nostra salute, distrugge tutti gli enzimi che permettono l’assorbimento delle sostanze nutritive. Questo latte è una delle cause delle allergie dei bambini, secondo l’Accademia di Asma e Immunologia degli Stati uniti. Contiene inoltre tanto colesterolo e grassi saturati.

Riso bianco. Questo riso fa aumentare il glucosio nel sangue, aumentando i rischi di contrarre diabete. Al riso vengono tolte la gluma e le sementi, poi viene “sbiancato”.

Sale raffinato. Praticamente è composta solamente da cloruro di sodio. Questo sale aumenta il rischio di soffrire di malattie cardiovascolari. Se consumato in grandi quantità, si può soffrire di pressione alta. Non contiene sostanze nutritive come, ad esempio, il sale marino.

Nessun commento:

Posta un commento