AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

lunedì 7 marzo 2016

Equitalia

MAI ARRENDERSI! SENTENZA STORICA: Agenzia delle Entrate ed Equitalia fermate (ancora una volta) dalla

Commissione Tributaria Regionale di Bari sezione di Lecce: “Il contribuente può comunque chiedere la sospensione dell’esecuzione dell’atto se da questa può derivargli un danno grave e irreparabile”.
Ovvero: "Dichiarando la sussistenza di un pregiudizio grave ed irreparabile determinato dalla propria precaria situazione economica,si ottiene la sospensione dell'atto di accertamento e la possibilità che il Fisco proceda coattivamente con riscossioni coattive".

Maggiore tutela per il contribuente, rispetto alla precedente normativa processuale.

Il Presidente TuDiVi
Bruno Giannella

fonte: http://www.primapaginaitaliana.it/economia/item/11782-sentenza-storica-agenzia-delle-entrate-ed-equitalia-fermate-dalla-commissione-tributaria-regionale-di-bari-sezione-di-lecce.html

Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento