AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

martedì 16 febbraio 2016

Terra piatta: Sole e luce





Alessandro

1 commento:

  1. Se tu prendi una squadra, con l'angolo in alto e in posizione verticale, avrai un angolo di 45'. Se inizi ad abbassare l'angolo in alto, tenendo ferma la base (usandola come perno), vedrai che l'angolo in alto è più ottuso, guardandolo in prospettiva. Arriverai alla fine che, con la squadra sdraiata, l'angolo è di 180'. In sostanza: se guardato in prospettiva anche un angolo minimo (come quello dei due raggi che arrivano sulla terra partendo dal sole) sembra più ottuso. I due raggi che dici fare un angolo di 60', sul sole ne facevano uno infinitamente minore, ed erano effettivamente "paralleli". Se tu potessi misurare la distanza tra questi due raggi sulle nuvole e poi sulla terra vedresti infatti che hanno grossomodo la stessa distanza.

    RispondiElimina