AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

domenica 21 febbraio 2016

Il Nome: Abbiamo Concluso?

Abbiamo concluso il grosso della ricerca della verità? Io direi di si, oramai il re e' nudo ed la Verità su di esso c'e' tutta.

1) Il NOME LEGALE, come tutti i documenti, proprietà ed altro, legati ad esso, sono di proprietà di chi lo ha emesso.

2) Il NOME LEGALE, viene registrato, con l'ATTO GIURIDICO DI NASCITA.

3) Con il BATTESIMO, nasce un'altra ENTITA' GIURIDICA: quella Eclesiastica.

4) Usare il NOME LEGALE, senza un formale permesso, e' frode, e rende chi lo usa, in perpetuo disonore e contro legge.

5) Nel SISTEMA LEGALE, nessun rimedio definitivo e' possibile, un po' come nei casinò: ogni tanto fai vincere l'allocco di turno. Prima o poi, si salta sulla mina giusta: e' solo questione di tempo.

6) L'UNICO metodo per smettere di MANTENERE BABILONIA in piedi, e' smettere di usare qualsiasi NOME LEGALE e DOCUMENTI ad esso collegati. 

Cosa aggiungere alla ricerca oltre alle sfumature? Il percorso e' ben chiaro, e definito: 


Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento