AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

sabato 13 febbraio 2016

Citazione: Della Spiritualità

NESSUNA SPECIE ANIMALE inserita nella propria nicchia ecologica specie-specifica SI CHIEDE "chi siamo", "da dove veniamo" o "dove andiamo", PER IL SEMPLICISSIMO FATTO CHE NON HA BISOGNO DI FARLO: E' GIA' FELICE. Infatti, UN QUALSIASI SISTEMA NERVOSO INSERITO NEGLI INFINITI PARAMETRI NATURALI A LUI SPECIE-SPECIFICI, ACQUISTA LA SITUAZIONE DI MINIMA ENERGIA STRUTTURALE CHE E' CHIAMATA APPUNTO FELICITA' (cioè armonia con se stessi, con gli altri e con la natura).

SOLO ED ESCLUSIVAMENTE quando un sistema nervoso e' DISINSERITO dal quel contesto perfetto, COMINCIA A SOFFRIRE, cioè ad alzare l'energia strutturale (INTOSSICAZIONE aspecifica neuronale) necessaria per SOPRAVVIVERE, e, di conseguenza, AUTOMATICAMENTE A PORSI DOMANDE proprio come AUTODIFESA ISTINTIVA per cercare di evitare quella sofferenza, fino a porsi anche QUELLE DOMANDE, dette appunto "ESISTENZIALI".

Tutto ciò che noi chiamiamo "religione", "filosofia" (compreso lo "spiritualismo") e "scienza" la SOMMA DEI DISPERATI TENTATIVI DELLA SPECIE UMANA (attuati, infatti, solo ed esclusivamente dalla fase post-glaciale in poi) DI RISPOSTA  A QUELLE DOMANDE "ESISTENZIALI", che, come abbiamo visto, sono DETERMINATE AUTOMATICAMENTE DEL TUTTO UNICAMENTE da una sommatoria infinita di parametri biofisici e biochimici celebrali ASSOLUTAMENTE INNATURALI.  

In altri termini, Un cervello che si pone le cosiddette domande "esistenziali" è solamente UN CERVELLO AD ALTA INTOSSICAZIONE ASPECIFICA.  Inoltre, in una situazione del tutto innaturale come quella della nostra società attuale, il nostro cervello è fortemente indotto a pensare che tutto l'universo sia fatto per essere "capito" dal cervello dell'uomo: ovviamente non è così.

LA NATURA NON E' FATTA PER ESSERE "CAPITA" (anche perchè è talmente infinitamente complessa, ovviamente solo in termini di "comprensione", che è banalmente DEL TUTTO IMPOSSIBILE) MA SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER ESSERE GODUTA.  Ad esempio, UN FIORE NON E' STATO FATTO PER ESSERE "CAPITO" (lo "scienziato" lo uccide e lo taglia a pezzettini per "studiarlo", fino alle sue molecole singole), MA SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER ESSERE GODUTO. (i suoi stupendi colori, il suo meraviglioso profumo, la gioia e la felicità stessa che trasmette psicologicamente, ecc.).

IN UN ECOSISTEMA SPECIE-SPECIFICO NON C'E' NIENTE DA "CAPIRE", MA SOLO DA VIVERE.

La cosiddetta "VERITA", che un cervello INTOSSICATO ASPECIFICAMENTE come quello della specie umana attuale cerca, IN REALTA' ALTRO E' CHE LA SUA FELICITA'.

Una volta che un cervello è FELICE (la felicità VERA è una situazione che si verifica UNICAMENTE tramite la DISINTOSSICAZIONE ASPECIFICA e tutte le predette fasi successive di reinserimento nel proprio ECOSISTEMA SPECIE-SPECIFICO) MAI SI PONE ASSOLUTAMENTE PIU' DOMANDE (che, come già evidenziato, erano solo domande indotte da più alta energia strutturale che neurologicamente chiamiamo SOFFERENZA), per il semplicissimo fatto che HA GIA' RAGGIUNTO IL SUO OBIETTIVO PIU' ALTO IN ASSOLUTO, cioè

LA SITUAZIONE DI MINIMA ENERGIA STRUTTURALE NEURONALE, che chiamiamo, appunto, FELICITA'.

E' praticamente IMPOSSIBILE, per un cervello INTOSSICATO ASPECIFICAMENTE, ANCHE SOLO INTUIRE LONTANAMENTE cosa possa essere la sensazione di felicità, proprio in quanto I SUOI NEURONI SONO TALMENTE PIENI DI TOSSINE ASPECIFICHE che, spesso, ha la sensazione che la felicità addirittura non possa nemmeno esistere.

Quindi, come già evidenziato, l'ASSOLUTAMENTE UNICO modo di arrivare alla FELICITA' (VERA), è la graduale DISINTOSSICAZIONE ASPECIFICA NEURONALE, a partire dal predetto  PERFEZIONAMENTO ALIMENTARE PERSONALE, fino al completamento di tutto il PROGETTO 3M il quale, oltre a donare la SALUTE FISICA PERFETTA, conferisce AUTOMATICAMENTE e gradualmentre la sensazione assoluta di ARMONIA SEMPRE MAGGIORE, fino alla PIU' TOTALE FELICITA'. Come abbiamo accennato, infatti, già nell'introduzione del presente testo, anche a livello biochimico e biofisico, salute perfetta (in natura) e felicità SONO TOTALMENTE LA STESSA COSA.

Ricordiamoci sempre, inoltre, anche che la forma più alta in assoluto di cosiddetto "spiritualismo", o "spiritualità" (spesso ricercata disperartamente con una quantità enorme e differenziata di "tecniche" o orientamenti spirituali, come il cosiddetto"yoga" o innumerevoli altre simili) ALTRO E' CHE SEMPRE LA STESSA FELICITA': altro sono che tanti modi diversi di chiamare la STESSA IDENTICA COSA.

Infatti, per ottenere una situazione cerebrale di minima energia strutturale che chiamiamo FELICITA',  NEMMENO SERVE ASSOLUTAMENTE NESSUNA "TECNICA" O ORIENTAMENTO cosiddetto "SPIRITUALE" (che invece fanno altro che innalzare enormemente e patologicamente quel livello strutturale), ma, del tutto al contrario, E' DEL TUTTO ESSENZIALE L'ASSOLUTA ASSENZA DI QUALSIASI "TECNICA" O ORIENTAMENTO cosiddetto "SPIRITUALE". In altri termini, per raggiungere proprio anche la MASSIMA SPIRITUALITA', oltre che la DISINTOSSICAZIONE ASPECIFICA e le altre PREDETTE FASI, MAI SERVE ASSOLUTAMENTE NESSUNA "TECNICA" O "INSEGNAMENTO" cosiddetto "spirituale", ma è, INVECE, DEL TUTTO ALL'OPPOSTO, TOTALMENTE ESSENZIALE LA MASSIMA E PIU' COMPLETA SPONTANEITA'.


Alessandro

1 commento:

  1. ah si grazie infatti la felicità è solo il segnale che quella roba li che descrivi sta funzionando cosi come dovrebbe funzionare in natura quindi in assenza di seghe mentali , ecco perchè è inutile cercare la felicità ,beh se sei proprio un idiota e non hai nulla da fare , allora si cerca la felicità o la tristezza , la freschezza o la dolcezza ma fai prima a comprarti un gelato al limone e ti metti all'ombra a mangiarlo ,piu o meno è la stessa cosa.

    RispondiElimina