AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

martedì 5 gennaio 2016

Il Nome: Circonvenzione di Incapace.

Come sappiamo, con la Loro Normativa Rebus Sic Stantibus, ogni contratto troppo oneroso e Truffaldino e' sciolto. Oltre a questo, abbiamo altro.

Dato che un Nascituro, e' senza intendere e volere, i genitori, firmano a suo Volere, senza il permesso di questi, 2 contratti nefasti: L'Atto Giuridico di Nascita, ed il Battesimo.

Tutti e 2 nulli ed annullabili. Le Loro carte ci offrono, su di un piatto d'oro qualche chicca:


"...Chiunque, per procurare a sé o ad altri un profitto, abusando dei bisogni, delle passioni o della inesperienza di una persona minore [2], ovvero abusando dello stato d'infermità o deficienza psichica (1) di una persona, anche se non interdetta o inabilitata, la induce a compiere un atto (2) che importi qualsiasi effetto giuridico per lei o per altri dannoso (3) (4), è punito con la reclusione da due a sei anni e con la multa da duecentosei euro a duemilasessantacinque euro..."


Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento