AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

mercoledì 16 dicembre 2015

Diritto: Cittadino o Suddito?

Diciamo che sono la stessa cosa: il primo e' subordinato (brutto dire suddito) allo Stato. Il Secondo, e' subordinato ad un Sovrano.

Cosa Cambia? Nulla, stessa solfa. Anche i vari dizionari ci aiutano:

Aggettivo
suddito m sing (pl: sudditi) soggetto ad una autorità sovrana

Sostantivo
suddito m sing (pl: sudditi) colui che, cittadino o no,ha come capo dello stato un re o una regina

Ed ancora: dal latino subditus che deriva da subdere cioè "sottomettere, assoggettare".

Poi, un po' di etimologia:




A questo punto, come da Esseri Senzienti diciamo: Suddito e cittadino; 
Libertà

Nessun commento:

Posta un commento