AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

sabato 7 novembre 2015

Altre Mele Marce?

Cavolo, ma cambiare piantagione??

Sulcis, carabinieri infedeli: cinque nei guai, coinvolto un consigliere comunale


Metodi spicci e non in linea con la fedeltà all’Arma. Sono 21 i reati contestati a vario titolo a nove persone – ora indagate -, di cui cinque carabinieri, di stanza nel Sulcis a Calasetta, nell’isola di Sant’Antioco. Le indagini condotte dal pm Gilberto Ganassi sono chiuse: secondo l’accusa attorno all’attività dei militari ci sarebbe un giro di soprusi e violenze. La notizia si legge ne L’Unione Sarda oggi in edicola.

I fatti. Tra i reati contestati anche violenza privata, calunnia, omissione d’atti d’ufficio, arresto illegale. I carabinieri, questi i fatti ricostruiti, in più occasioni avrebbero anche istigato l’acquisto di droga da inserire poi nelle auto persona “da arrestare”. O ancora: fughe di notizie dalla banca dati interforze Sdi, e l’utilizzo di maniere forti per contrastare lo spaccio di droga.

I nomi. Il maresciallo Ivano Iacobelli, 32 anni e residente a Rieti, avrebbe agito in questo modo, grazie alla complicità di altri carabinieri e figure minori fino al  2012. Coinvolto anche un consigliere comunale del paese, Fabio Usai. Gli altri militari sono: Massimo Porta, 51 anni, di Calasetta; Carmelo Spavara, 43 anni, di Messina; Emanuele Carrus, 33 anni, di Carbonia; Alessandro Uccheddu, 42, originario di Alghero, ma residente del Sulcis.

Fonte: http://www.sardiniapost.it/cronaca/sulcis-carabinieri-infedeli-cinque-nei-guai-coinvolto-un-consigliere-comunale/

Libertà

Nessun commento:

Posta un commento