AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

mercoledì 28 ottobre 2015

Altri Pezzi di Storia Escono??


LO SAPEVATE CHE: VI FACCIAMO LEGGERE UN BREVE RIASSUNTO MA CONTENENTE IL SUCCO DELLA VICENDA:

Durante la Seconda guerra mondiale, il governo americano contattò Luciano (Charles Luciano, nato Salvatore Lucania, e soprannominato Lucky Luciano) affinché li mettesse in contatto con la mafia siciliana, dalla quale sperarono di avere una mano per organizzare lo sbarco alleato in Sicilia, soprattutto invirtù del fatto che Benito Mussolini aveva a lungo combattuto duramente la mafia siciliana, sconfitta grazie al Prefetto Cesare Mori inviato da Mussolini per debellarla definitivamente. Luciano aiutò il governo statunitense nell’Operazione Avalanche, in cambio di forti aiuti a Cosa nostra affinché questa “riconquistasse” l’isola. 

L’operazione andò a buon fine: gli esponenti della mafia siciliana divennero ben presto i nuovi padroni dell’isola e, grazie all’aiuto di Luciano, iniziarono anche le persecuzioni contro l’influenza comunista. Luciano ottenne anche altre facilitazioni per governare il suo impero; nel 1946, come ricompensa, fu rilasciato a patto che si trasferisse in Sicilia: Luciano accettò e si trasferì nell’isola italiana, portandosì all’incirca 150.000 dollari!!!!

DUNQUE: W GLI USA...I LIBERATORI...


Fonte: https://www.facebook.com/Benito-Mussolini-Le-verit%C3%A0-nascoste-208576125819219/

Libertà

Nessun commento:

Posta un commento