AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

domenica 20 settembre 2015

Da Un Grande Essere..


Generalmente, gli individui si possono, tra l'altro, suddividere in due grani categorie, quelli che ancora guardano la Televisione e coloro che la TV l'hanno gettata nel cesso. Dico questo quale premessa alla risposta che dedico ai molti che ancora, stupidamente (i telespettatori), commentano il fatto che io sia senza auto. In primis mi preme sottolineare che la mia condizione di pedone è quasi al termine, ma non anticipo niente, lasciamo la sorpresa al gran finale, ride bene chi ride ultimo!

Dico piuttosto che compatisco quanti commentano stupidamente il mio stato perché ne comprendo la loro profonda ignoranza. Rispondo loro chiedendo se sia meglio a piedi ma liberi o in auto ma schiavi di tasse e balzelli, senza dell'auto possederne a tutti gli effetti la proprietà (tant'è che te la possono rubare a loro piacimento).

Continuate pure a immatricolare l'auto nel loro registro automobilistico, pagategli la tassa di circolazione, pagategli pure l'assicurazione e poi i bolli sulla patente di guida o comunque le tasse per il suo rinnovo e magari, tanto per gradire, anche qualche sanzione amministrativa, senza dimenticare gli importi sui parcheggi a pagamento. Allora chi sta meglio? Io che sono a piedi ma libero o voi che ancora pagate tutte le tasse sopra elencate alla corporation Italia S.p.A.? Ah dimenticavo il costo dei carburanti...! Allora chi è lo sfigato? Mi vien da riflettere perché qualcuno mi osserva e ride additandomi come il "diverso", io vi guardo e piango constatandovi tutti "uguali!".

Bando alle ciance. Il problema è che qui si continua a dormire e a prenderla nel deretano, ma è giusto che sia così, sarebbe troppo comodo altrimenti. E' un bene che la gente sia oppressa, se lo merita, i muli non si trattano se non con la carota ma soprattutto col bastone. Nessuna compassione quindi verso coloro che sempre in maggior numero, sono sfrattati e buttati sulla strada o privati dei loro "averi", se lo meritano! Fanno bene a bastonarli, sono degli idioti!

E' anche ora di smetterla di addossare le colpe al gruppo Bilderberg e compagnia cantando, siamo seri una volta tanto, quella gente non fa niente se non rispettando alla lettera le leggi divine e quelle naturali, mai si permetterebbero, dall'alto delle loro conoscenze esoteriche e delle regole universali, di fare qualcosa di male che non sia stata preventivamente comunicata alla popolazione e tacitamente accettata, seppur con metodiche occulte, peggio per chi ignora!

Quindi gli unici responsabili di questo stato di schiavitù siete voi, parlo alla seconda persona plurale perché io me ne sono tirato fuori da un pezzo. Perciò ben vengano gli sfratti, gli arresti, i T.S.O., i suicidi, questo meritate! La colpa non è quindi degli Illuminati ma dei coglioni che gli danno ascolto, tipo i i vigili urbani e il magistrato di Sassari, per intenderci.

Naturalmente saranno, al momento opportuno, anche chiamati a risponderne davanti al Tribunale Popolare, questo è poco ma sicuro, perché mercenari al soldo del sistema mafioso-massonico-cattolico-sionista. La Legge non ammette ignoranza, naturalmente parlo di quella divina e naturale, non certo delle loro regolette ridicole facenti parte di codici obsoleti quanto fraudolenti. Questa gente il Diritto non sa nemmeno cosa sia, è solo piena di segatura nozionistica giuridica nella propria testa vuota.

Uno Stato (inesistente perché intangibile) che utilizza la forza per farsi rispettare, come ad esempio l'uso di decine di agenti per uno sfratto di una famiglia pacifica, non usando gli argomenti della Legge ma quelli del Diritto e della forza, ha perso ogni legittimità, onorabilità e autorità per poter operare. Solo i Sovrani quindi, quelli autentici naturalmente, pienamente consapevoli della propria autorità, sono in grado di reggere il confronto e saranno coloro che metteranno la parola fine a questi lestofanti servitori della casta. Buona Vita, a chi sa viverla!Generalmente, gli individui si possono, tra l'altro, suddividere in due grani categorie, quelli che ancora guardano la Televisione e coloro che la TV l'hanno gettata nel cesso.



Libertà

1 commento: