AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

mercoledì 2 settembre 2015

Citazione

"...Sono totalmente senza centesimi dall'autunno del 2000 (fatta eccezione per un paio di mesi nel 2001). Io non uso o accettare denaro o baratto consapevole - non prendo buoni alimentari o altro sussidio di disoccupazione o governativo . La mia filosofia è quella di utilizzare solo ciò che è dato gratuitamente o scartato e ciò che è già presente e già in esecuzione (anche se non esistevo).

Non vedo i soldi come bene o il male: come può essere illusione il male o bene? Ma non vedo l'eroina ed altre droghe come male o bene, neanche. Che è più coinvolgente e debilitanti, denaro o le "droghe"? L'attaccamento alla illusione fa illusione, ti rende non reale. L'attaccamento alla illusione è chiamata idolatria, chiamato dipendenza.

Mi sono semplicemente stancato di riconoscere come reale questa credenza mondiale più comune chiamato soldi! Mi sono semplicemente stancato di essere irreale. Il denaro è una di quelle cose interessanti che sembra reale e funzionale perché 2 o più persone credono che sia reale e funzionale!..."

Fonte: http://www.zerocurrency.blogspot.it/

Libertà

Nessun commento:

Posta un commento