AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

lunedì 11 maggio 2015

Arconti, Massoni e le Parole

E' il vero capolavoro dei Massoni, Arconti o quello che volete: Il Linguaggio. Ho già puntualizzato l'opera di ingegnerizzazione delle parole, sotto forma di sillabe. Prendiamone una: Lavoro

La - vo - ro.

Formata da 3 sillabe. Ora, queste sillabe, cosa evocano davvero? Quale sono le altre parole nascoste dietro queste 3? Ed e' lì la loro forza. Chi fa' le parole, controlla il mondo, in quanto essendo loro creazione, loro e' l'intento, loro il potere.

Prima di infervorarci con le definizioni giuridiche ed altro altrui, studiamo bene le parole che compongono una frase e chiediamoci: Cosa sto' evocando? Cosa sto' dicendo?

Ogni parola ha multiple definizioni, e se accettiamo quella altrui, demandiamo il potere creativo a chi la ha generata..

Libertà

Nessun commento:

Posta un commento