AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

mercoledì 17 dicembre 2014

Da Giancarlo

Salve Fratello Caro

Da Giancarlo

Hanno rotto le uova nel paniere. Con le buone non l’hanno capita! O se ne vanno o li butteremo fuori noi, dietro regolare processo popolare. Questa gentaglia sta scherzando col fuoco e a scherzar col fuoco si finisce per bruciarsi!

E’ quasi un anno che i ladri hanno rubato l’auto e la magistratura ne è complice, la pazienza sta finendo. Gli idioti dei vigili hanno pure avuto la sfacciataggine, nella loro profonda ignoranza, di passare l’informazione alla stampa, pavoneggiandosi, proprio come i deficienti, per poi atteggiarsi e rendersi pure ridicoli coi loro modi cafoni. 

Ma il problema non è l’auto ma che tutti questi personaggi da baraccone sono fuori legge e devono essere rimossi. Sono i buffoni di corte di questa succursale aziendale ecclesiastica statunitense!

Abbiamo un Parlamento votato con legge incostituzionale e composto da parlamentari non scelti dai cittadini, quindi illegittimi, appoggiati da un’alleanza politica votata da nessuno, che ha eletto un Presidente del Consiglio il cui nome non era presente in alcuna scheda, che aveva inoltre giurato di non accettare l’incarico senza passare dalle urne. 

Parlamento che tra l’altro ha violando l’art. 85 della Costituzione eleggendo un Presidente della Repubblica illegittimo che, a sua volta, nomina un terzo della Consulta quindi, buona parte della Corte Costituzionale stessa è illegittima. Non parliamo poi di tutte le loro porcate e ruberie varie, dei loro riti propiziatori satanici di uccisione di creature innocenti e tutto il resto…!

Vi stanno decimando, lo capite o ancora no? Siamo in guerra, soprattutto contro l’ignoranza, specie quella dei dipendenti pubblici e la gente vaga come zombie.

Le forze politiche invitano a presentare denunce in massa contro lo Stato (che non esiste ed è pure pignorato), anziché ignorarlo, così facendo ingrassano ancora di più le sue casse con migliaia di bolli degli Italidioti, pensando che ciò possa servire a qualcosa. I Diritti si esercitano non si domandano altrimenti sarebbero privilegi e il Popolo ha l’Autorità per fare!

Quando mai si è visto un dipendente che si rivolta contro il proprio datore di lavoro? C’è ancora chi crede che un magistrato possa agire nei confronti dello Stato? Mi viene da ridere! Non hanno più scusanti i mercenari, gli è stato notificato che sono preclusi, la legge non ammette ignoranza, se ne devono andare o comunque devono essere ricusati ad ogni circostanza. 

Proprio non lo vogliono ammettere che sono tutti pignorati e fuori legge, sono preclusi, out side, game over! Ma com’è… l’operaio può perdere il lavoro e un magistrato no? E dove sta scritto!

Poveri Italidioti, sempre e solo a lamentarsi, ma si che vi portino via tutto, pure l’anima, meritate questo. Allora mercenari, o cambiate registro e si costruisce il nuovo tutti insieme o …FUORI DAI COGLIONI!!!


In Pace ed Onore
Libertà

Nessun commento:

Posta un commento