AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

venerdì 26 settembre 2014

Il Nome: Altre 2 perle

Salve Fratello Caro

Ancora Titubanti? Ecco 2 perle del regolamento della REPUBLIC OF ITALY:

01) Articolo 494 Codice Penale: Sostituzione di PERSONA.

Articolo 494. Sostituzione di persona. Chiunque, al fine di procurare a sè o ad altri un vantaggio o di recare ad altri un danno, induce taluno in errore, sostituendo illegittimamente la propria all’altrui persona, o attribuendo a sè o ad altri un falso nome, o un falso stato, ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici, è punito, se il fatto non costituisce un altro delitto contro la fede pubblica, con la reclusione fino a un anno

Frase chiave : "ovvero una qualità a cui la legge attribuisce effetti giuridici" .

Chi genera il TRUST con l'ATTO GIURIDICO DI NASCITA?


02) Articolo 414 Codice Penale : Istigazione a delinquere.

Chiunque pubblicamente istiga a commettere uno o più reati è punito, per il solo fatto dell’istigazione:

1) con la reclusione da uno a cinque anni, se trattasi di istigazione a commettere delitti.
2) con la reclusione fino a un anno, ovvero con la multa fino a lire quattrocentomila, se trattasi di istigazione a commettere contravvenzioni.

Se si tratta di istigazione a commettere uno o più delitti e una o più contravvenzioni, si applica la pena stabilita nel n. 1.

Alla pena stabilita nel n. 1 soggiace anche chi pubblicamente fa l’apologia di uno o più delitti.

Frase chiave: "Chiunque pubblicamente istiga a commettere uno o più reati è punito, per il solo fatto dell’istigazione:" 


Nessuno può forzavi a falsamente impersonificare una proprietà altrui.


In Pace ed Onore
colui che è

Nessun commento:

Posta un commento