AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

sabato 26 luglio 2014

Il Nome: Carta di morte(Identità)

Salve Fratello Caro

Un po' di curiosità sulla carta di morte, ovvero di identità. Da Wiki:

La carta d'identità della Repubblica Italiana è uno dei documenti di riconoscimento previsti in Italia dalla legge. Viene utilizzata dalla persona a cui è intestata, oltre che come documento di riconoscimento personale,[1] ma anche per l'espatrio (negli stati che l'accettano al posto del passaporto per i cittadini di un dato stato se espressamente valida e autorizzata a tale scopo)[2] e per identificarsi al fine di usufruire di servizi per i quali è obbligatoriamente richiesto un documento di riconoscimento (per esempio ottenere alloggio in alberghi e simili) o comunque richiesto da chi fornisca il servizio o venda una merce per identificare il cliente.

Qui si nota bene chi e' il proprietario, e lo sottolineano pure!!!! Altre prove? Sappiamo che la scadenza di una carta di identità faceva riferimento alla data di emissione.

Adesso, e' tutto sincronizzato con la data di Nascita/ Morte!!! Punto. Ben venuto nel mondo dei Morti! Tutto questo ha a che fare con la nuova carta di identità magnetica. 


Abbiamo a che fare ancora con l'energia, carta di identità elettronica, ovvero energia.. 

La vera persona di plastica. C'e' chi suggerisce che la plastificazione e' un sigillo, atto a rendere invalido qualsiasi tentativo di bloccare quel contratto

Ora, come mai prima era vietato plastificare la carta, quando ora e' totalmente fatta in questo modo, come la patente? Prima adducevano la scusa della falsificazione, ed ora?

Poi Falsificare cosa? A che fine? Più che altro avrebbero dovuto dire riprodurre.. Falsificare a che fare con cambiare, ed essendo un bene altrui, e' ovvio che e' reato..

Quante prove volete ancora? Tutto sotto gli occhi..

In Pace ed Onore
colui che è

Nessun commento:

Posta un commento