AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

giovedì 8 maggio 2014

Assunzione e Presunzione: Chi controlla il linguaggio, controlla il mondo

Ave Fratello Caro

Ho già parlato delle Assunzioni e Presunzioni che facciamo con le parole: se le accetti, ci sei in Contratto. Punto. Il Vero Potere? Il Linguaggio.

Dietro ogni parola, ci sono multipli significati e modi di interpretarli. Noi e solo noi possiamo e dobbiamo dargli la nostra Interpretazione: se e' valida la loro, e' valida la nostra.

E' una verità che Babilonia ancora agisce, e siamo Noi a Portala avanti. Prendete dei Bambini di diverse Nazionalità, metteteli insieme, ed essi comunicheranno.

Come Fanno? Con i suoni. Il Linguaggio primordiale, primogenito, quello Universale. Poi la scuola, e Babilonia lavora..

Cominciamo a sminare le parole ed usare le nostre definizioni. Eccone una davanti agli occhi: sapete quando si crea e si e' preveggenti?? Nel Presente.. = Pre(prima) sente(di cuore).

Ovvero, Sentire Prima gli Eventi, ovvero creare. Questa e' la mia definizione, e la tua?

Chi Controlla il Linguaggio, controlla chi lo Usa.



In Pace ed Onore
colui che è

Nessun commento:

Posta un commento