AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

venerdì 11 aprile 2014

Atto Notorio dell'Esistenza in Vita

Ave Fratello Caro,

Un bel Documento dal Nostro fratello Miche Angelo

Perché avere/produrre un Atto Notorio Dell'Esistenza in Vita?

Perché all'anagrafe quando si fa richiesta del documento dell'esistenza in vita scrivono:
“””il sindaco visti gli atti d'ufficio attesta che per COGNOME NOME (tutti in lettere maiuscole rappresentazione Personalità Giuridica) nato il 33//44/2222 a COMUNE (prov.)

ATTO N. 123-I-A/2222
 non risulta pervenuta, ai sensi dell'art. 6 d. legge n. 1228/1954 e degli artt. 12 e 33 del D.P.R. n
 223/1989, alcuna comunicazione relativa all'avvenuto decesso.Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati  gestori di pubblici servizi. Merano, 02/04/2014””” costo 16€ e 52 cents


quindi:

1- il sindaco non è presente ma per delega il commesso preposto dell'anagrafe sottoscrive in nome suo

2- il nome e cognome è scritto in GRANDE (se chiediamo un certificato dell'esistenza in vita perché
utilizzare il nome che rappresenta la PERSONALITÀ GIURIDICA?)

3- il documento fa riferimento all'atto di nascita della parte I serie A (recatevi allo stato civile del
comune di nascita e chiedete una copia integrale del certificato di nascita denominato ATTI DI NASCITA PARTE I SERIE A oppure B)

4- si citano delle leggi per dire che la personalità giuridica non è morta????? e non sono arrivate carte
che attestino questo???? insomma, io sono là vivo in carne ossa e sangue e la signorina stampa una
carta che dice che non sono pervenute comunicazioni alcune del mio decesso????

5- il documento non può essere PUBBLICO e se non può ESSERE PUBBLICO cosè? “PRIVATO”!
Onde per cui poscia ai fini dell'Essenza In Vita non c'è nulla se non quella della PERSONALITÀ
GIURIDICA!

Trovi Tutto Qui, e Qui.


In Pace ed Onore
colui che è

1 commento:

  1. se pensiamo che la realtà non è, ne il passato, ne il futuro, ma e un presente in continuo cambiamento, quindi tutto ciò che non è animato da una anima consapevole e cosciente è morto, per ciò, come possiamo far accettare alla cosa morta (figura giuridica, leggi governative, governo, esseri viventi inconsapevoli) che c'è vita in noi? la cosa morta non vive in questa realtà non si anima in questo istante presente, è pura materia, tanto che ha biogno di schiavi, esseri viventi che la animino (forze dell'ordine giudici politici banchieri religiosi uomini d'affari....) altrimenti sarebbe come una pietra li ferma e innocua.
    la cosa morta e ciò che è rimasto del passato è il risultato delle volontà di anime defunte. i morti non ragionano non possono capire non possono parlare, per questo si servono degli schiavi che replicano in maniera autistica la cosa morta.
    è da esseri in vita animati da consapevolezza che bisogna far si che sia cambiato qualcosa nella cosa morta al fine che essa non ci manipoli come se lei fosse viva e noi morti!

    RispondiElimina