AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita

venerdì 7 marzo 2014

Assunzione e Presunzione: Parte Finale

Dopo aver scritto a lungo su questo Tema, e' il momento di capire che anche il linguaggio, per quanto strano ci può sembrare, e' figlio dell'Assunzione e Presunzione del significato delle parole.

Pensate al Legalese. Crediamo che le parole abbiano un significato, ma effettivamente ne hanno un'altro. E questo e' vero anche per le parole che usiamo tutti i giorni.

Basta vedere il significato occulto delle parole che di tanto in tanto posto. Quante volte abbiamo parlato con altri senza esser capiti? Il segreto delle parole, e' nel suono.

Le lettere, la punteggiatura ed altro, servo a nascondere tale suono Creatore. Ora la domanda, ma servono a Chi? Discorso lungo, ne riparleremo.

Visto i Bambini piccoli? Come fanno a comunicare, magari venendo da diverse nazioni? Usano il linguaggio primordiale: il Suono.

Se siamo concordi con le definizioni altrui, ci siamo in contratto e per questo Loro sono in Onore..



Alessandro

Nessun commento:

Posta un commento