AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

giovedì 6 marzo 2014

Assunzione e Presunzione: Parte 3

Ave Fratello Caro,

Eccoci qui, dopo aver introdotto l'argomento, con alcuni esempi. Prendiamo L'art 28 della costituzione italiana:

"I funzionari e i dipendenti dello Stato e degli enti pubblici sono direttamente responsabili, secondo le leggi penali, civili e amministrative, degli atti compiuti in violazione di diritti. In tali casi la responsabilità civile si estende allo Stato e agli enti pubblici." 

Leggendo crediamo che secondo "le leggi penali, civili e amministrative", si riferisce alle leggi(normative) Italiane. E' proprio così? Dove e' scritto? Nostra assunzione e presunzione..

Continuiamo "...degli atti compiuti in violazione di diritti.". Ancora, quali Diritti? Quelli concessi dalla Costituzione? Dove e' scritto? Nostra assunzione e presunzione..

 Violazione dei Diritti, e come mai nessuna menzione ai Doveri?

Se qualcuno concede qualcosa(Diritti), lo stesso li può revocare. Quindi stiamo parlando di privilegi...

In Pace ed Amore
colui che è

Nessun commento:

Posta un commento