AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

lunedì 10 febbraio 2014

La nostra nascita, speculiamo...

Ave Fratello Caro,

Siamo nati un giorno, e questo e' un fatto. Il solo certo. La data, l'ora, il nome e cognome che ci hanno affibbiato, con tutte le conseguenze del caso, e' pura speculazione.

Chi può dire con certezza matematica che i nostri genitori sono i nostri? Da quante mani siamo passati da bambini? I nostri genitori ci hanno avuto sempre sotto gli occhi?

Tutti quelli che dicono che quel nome e cognome siamo noi, possono testimoniarlo al 100%? Noi e solo noi sappiamo chi siamo, altro che un certificato di nascita,

Chiunque potrebbe ed ha giovato dalla nostra nascita, e quindi, poco attendibili. Siamo nati, ed e' un fatto, senza nome, altro fatto. Oltre a questo, sono solo dicerie.

Ancora legati al buon nome di famiglia da difendere a tutti i costi? Dopotutto, lo abbiamo tatuato sulla pelle?

Ma allora chi siamo? Ognuno di Noi, ha la sua Unica e sicuramente giusta risposta....

Con Amore
colui che è

Nessun commento:

Posta un commento