AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità.

lunedì 30 dicembre 2013

Il sistema e la paura: giochiamo un po'..

Ave Fratello Caro,

Un piccolo gioco da fare, se te la senti: Per una settimana levati tutti i documenti della società italiana dalla tasca, e gira senza. Una sola settimana.

Già la vedo la tua testa piena di pensieri "E se....". Ecco come lavora il sistema: Ancor prima di agire, già comincia la paura!!

Una sola settimana, e già ci caghiamo sotto!! Io li ho mollati da tempo, e se la mia testa comincia frullare con tutti quei "E se...", io le rispondo: " E sti cazzi! "

Che ti piaccia o meno: Con tutto quello che sei d'accordo, ne sei in contratto sia spirituale che fisico. Ergo complice....

Ora una semplice verità: Possiamo rigiragli la paura! Quale? Quella di dirgli Ciao, e' ora che vai in pensione caro vecchio sistema..


Il prossimo anno te ne proporrò uno ancor più difficile da fare: vedrai che ridere!

Con Amore
colui che è

domenica 29 dicembre 2013

Avvertenze

Ave Fratello Caro,

Tutto il qui presente materiale e' utilizzabile da tutti in modo gratuito. Ogni uso commerciale o richiedere un pagamento a fronte delle informazioni da qui prese ed apprese, e' vietato. La violazione di quanto qui espresso, e' la violazione del mio Libero Arbitrio e volontà con tutto quello che ne consegue con le leggi Divine.

Chi usa quanto espresso e condiviso in questo BLOG, lo fa' sotto la sua totale e unica illimitata rersponsabilita'.

Con Amore
colui che è

Pensiero

Ave Fratello Caro,

Se giochi con il fango, prima o poi ti sporchi di fango

Con Amore
colui che è

Il Lato Oscuro delle Parole: Apparire, Convocare, Ingiunzione

Ave Fratello Caro,


Con Amore
colui che è

venerdì 27 dicembre 2013

Procedure e Processi, un Mio Pensiero

Ave Fratello Caro,

Tralasciando il Giudice, che ha nelle sue mani uno smisurato potere, e gli avvocati, ci sono solo 2 categorie di persone che troviamo in un processo / procedura.

L'imputato ed il Testimone. Il primo e' come un morto; forse e dico forse verrà sentito dal Giudice, se Lui lo ritiene importante.

Solo gli Avvocati possono parlare con il Giudice. Io la chiamo inquisizione...

Il secondo, il Testimone, essendo l'unico Vivo in Tribunale, verrà sicuramente ascoltato. Come mai dico Vivo? Solo i Vivi posso testimoniare..

Ora, se uno e' nella scomoda posizione dell'Imputato, può anche dichiararsi Testimone. In linea di massima, così facendo, il processo / procedimento, potrebbe prendere una piega ben diversa....

Possiamo dichiararci Testimoni, anche a chi con insistenza vuole un qualsiasi Documento da Noi...

Ovviamente ad ogni Azione corrisponde una reazione. Queste, sono mie considerazioni..


Con Amore
colui che è

sabato 21 dicembre 2013

Sovranità: Devo riconsegnare i Documenti?

Ave Fratello Caro,

B. sempre lui, dopo una bella conversazione ci lascia questa altra perla.

"Sono contento che il Ragionamento prevale e la Coerenza si affaccia alla porta e Bussa. Se non prendi la Tua finzione Giuridica, La Carta di Identità, Il Certificato l'Atto di Nascita il Codice Fiscale, e tutto quanto riconosciuto come (Nome Giuridico) e Ti porti al Tribunale Civile, con perizia di un Consulente Tecnico

Peritale di parte e: "DICHIARI il FALLIMENTO" di Quell'Azienda a nome  (Nome Giuridico), Tu ne sarai sempre e Comunque responsabile Civilmente, Penalmente e Commercialmente. SEMPRE! La Sovranità così com'è è Mera e pura Illusione o meglio Diletto."


Le cose, secondo me , sono differenti. Per prima cosa, i documenti sono una mera rappresentazione delle personalità giuridiche.

Fatto e' che quei pezzi di plastica/ carta, sono delle copie dell'originale, che ricordiamo e' di proprietà della società italiana.

Secondo, essendo datate, sono già il passato, morte. E se mai qualcuno dovesse dirmi: " Quello li sei tu", si incasinerebbe da solo.

Risposta "se quello sarei io, parla con lui, il morto, e se hai delle controversie, risolvile con quel pezzo di carta / plastica. Io sono il Testimone del tentativo di forzarmi a commettere frode, in quanto niente e nessuno al d fuori di me, e' me stesso."

Come al solito, siamo sempre e solo noi, con il nostro consenso, diamo vita ad una personalità giuridica. I documenti, sono la famosa arma a doppio taglio: E' la testimonianza della frode..

E' la prova provata, la pistola fumante, la Prova schiacciante e fumante... Ancora una volta, la potenza del nome e della Testimonianza, lavorano per noi.

Con Amore
colui che e'

giovedì 19 dicembre 2013

Sovranità: Tutti i Diritti Riservati

Ave Fratello Caro,

Sulla mia dichiarazione, e sulle varie notifiche che faccio, ho la buona abitudine di mettere la dicitura "Tutti i Diritti Riservati" sotto il nome che uso o la firma.

Come Mai? Molto semplice, il nome che uso e' proprietà propria. Ma cosa più importante, mi riservo tutti i Diritti Divini che ognuno di noi ha e Deve Usare.

Così facendo, elimino qualsiasi presunzione ed assunzione sul nome ed i miei intenti.

Con Amore
colui che è

B. e la Testimonianza

Ave Fratello Caro,

B. Colpisce Ancora.

La Testimonianza, nel processo Penale è ritenuta la Prova Regina.

Infatti:
Art. 189. - Prove non disciplinate dalla legge.
Quando è richiesta una prova non disciplinata dalla legge, il Giudice può assumerla se essa risulta idonea ad assicurare l'accertamento dei fatti e non pregiudica la libertà morale della persona. Il Giudice provvede all'ammissione, sentite le parti sulle modalità di assunzione della prova.

Il concetto di prova atipica che spesso viene molto criticato ma di cui si fa larghissimo uso nelle aule di tribunale è, ad esempio, quello di utilizzare come prova, la testimonianza, per ottenere il risultato tipico di una diversa prova, la ricognizione.

Le fonti di Prova, nel Codice sono sette. Quella della Testimonianza è detta Rappresentativa La prova rappresentativa è quel ragionamento che ricava da un fatto noto, un fatto che deve essere accertato per diretta rappresentazione. 

Se si ha di fronte un testimone il quale dice che ha visto una persona sparare e uccidere un uomo, il primo problema del Giudice sarà stabilire se quella persona sia credibile.

Una volta che sarà stato provato che questa persona è credibile, il Giudice ha già raggiunto la prova del fatto che deve essere accertato nel processo penale.

Ecco perché, la Testimonianza, dal Codice è contemplata come: “ la Prova Regina”. Il Giudice, sulla base di questi presupposti, viene ad ammettere una prova.

In un processo civile le due parti, attore e convenuto, non assumono mai la veste di TestimoneNel processo penale, una di queste due parti può assumere il ruolo di testimone mentre l’altro assume il ruolo di imputato.

Caso emblematico è quello della truffa contrattuale: di fronte a una vicenda di truffa contrattuale, se viene iniziato un procedimento civile accusando un’altra parte di avere compiuto un inadempimento doloso del contratto e di avermi raggirato, al momento della conclusione dello stesso, io sono una parte, la persona contro cui rivolgo queste accuse è un convenuto, nessuno di noi due potrà testimoniare nel processo civile.

Invece, se io sporgo una querela per truffa e il pubblico ministero ritenga che vi siano i presupposti per un giudizio, io poi in questo giudizio mi potrò costituire parte civile e quindi anche chiedere il risarcimento del danno nel caso di condanna e, nello stesso tempo, potrò assumere il ruolo di testimone.

Qualora quindi, la mia deposizione sia ritenuta credibile, potrò con la mia deposizione provare il fatto a carico della persona che è accusata. Dopo questo dovuto excursus, mi vien da chiedere: Se Tu alessandro, hai Visto tutte quelle cose narrate, che non riguardano la sfera personale, bensì quella Sociale indi appartenente a Tutti Noi.

Tanto da esserne Testimone non posso che considerare, concludere e dire che Tutti Noi, siamo Testimoni di questi Fatti. Pertanto, come sopra detto, siamo Testimoni di un fatto Noto.

Atteso che siamo Tutti credibili, ovvero non Folli, nell’ammettere e Testimoniaretanto quanto è Vero. La naturale evoluzione sarebbe che Tutti Noi, ci dichiarassimo Testimoni, e ci costituissimo davanti un Tribunale. Avremmo sostanzialmente portato e in jure consegnato al Giudice, la “Prova Regina”.

Conclusioni: Perché non farlo?

Costituiamoci in danno per Tutto quanto vediamo accadere inermi, sotto i nostri occhi.


Costituiamoci in danno per Tutto quanto ci viene detto e fatto passare per Vero, ma che di fatti non lo è.


Costituiamoci in danno per Tutte le Leggi “
ad personam” volute da un esecutivo Illegittimo.

Costituiamoci in danno per Tutte le aberrazioni di Legge, prodotte, sancite e Pontificate da “Signori”, che come tanti piccoli “Jago” più che l’acume, ormai, gli rimane solo il piglio.


Il Piglio di quel Diritto acquisito mai dato, non richiesto, sempre negato e mai confutato, in danno al Popolo Italico.


La Testimonianza di tanto, in questo particolare momento Storico e su Tutto il Territorio Nazionale e sotto gli Occhi di Tutti Noi!


Siamo Tutti Testimoni, che ci piaccia o No!


Esercitiamolo questo Diritto, altrimenti non abbiamo Diritto neanche a Lamentarci!

B.

Con Amore
colui che è

sabato 14 dicembre 2013

Io sono il Testimone....

Ave Fratello Caro,

Sotto la mia totale ed illimitata responsabilità, Testimonio quanto segue:

Vedo Aerei volare a quote basse e rilasciare sostanze pericolose per il pianete l'uomo.
Vedo le modificazioni climatiche e la geoingegneria devastare il Pianeta.
Vedo le banche centrali stampare carta moneta e venderla agli stati indebitando gli stessi.
Vedo le banche a fronte di numeri stampati su di un computer, richiedere indietro beni di valore.
Vedo politici delegittimati sedere sulle sedie del potere.
Vedo L'italia essere una azienda privata iscritta alla S.E.C.
Vedo i partiti prendere i finanziamenti pubblici, anche se dichiarati illegittimi.
Vedo il suolo Italico ancora occupato dagli alleati ed americani.
Vedo la continua censura delle Vere notizie da parte dei MassMedia
Vedo un sistema giuridico inquinato ed iniquo grazie al Libero Convincimento.
Vedo continuamente la frode del nome e del cognome.

Io Vedo e Testimonio che noi Unico Popolo della Terra, abbiamo il Diritto di vivere ed Esprimerci in Pace ed Onore.

La Potenza del Testimone, e' pari a quella del Nome. Mai sottovalutarlo.. Ha il potere di bloccare alcune meccaniche del sistema, ed al contempo iniziarne di altre...

Il Testimone, e' L'unica vera entità Vivente (in un processo od indagine), a differenza delle personalità giuridiche. Solo i Vivi, posso Testimoniare con i loro occhi...

Con Amore
colui che è

mercoledì 11 dicembre 2013

Sovranità: I veri sovrani....

Ave Fratello Caro,

Esistono ancora i Veri Sovrani? Si, e li abbiamo tutti intorno a noi: I bambini, ed gli animali che vivono nel loro ambiente naturale.

I bambini, quelli che ancora riescono esprimere se stessi, ti spiazzano, ti mettono in mutande con una sola Domanda: "Perché?". Boom! noi in mutande, e Loro Sono il Potere.

A questa semplice domanda, noi siamo impossibilitati a rispondere, e cosa facciamo? Facciamo come il sistema: "Perché e' cosi", "Perché devi fare...". 

Alla peggio, sotto con un qualsiasi tipo di coercizione, per colpa della nostra incapacità di vestirci di umiltà.
Noi Tutti abbiamo bisogno di andare a scuola ed imparare la Vera Sovranità.

Sono tutti intorno a noi questi stupendi ed unici Maestri: facciamoci da parte, lasciamoli esprimere, ed andiamo da loro, ad apprendere.

Gli Animali, almeno quelli che vivono in natura, sono ancor più liberi. Mica chiedono il permesso per esprimersi e vivere:

Lo fanno, perché Sono. Cosa? Sovrani, in equilibrio con la natura.

Con Amore
colui che è

lunedì 9 dicembre 2013

Sovranità: La Datazione.

Ave Fratello Caro,

Viviamo nel presente, e questi, e' l'unico momento nel quale Siamo  e ci esprimiamo. Vivendo nel presente, come mai abbiamo il "vizio" di Datare le cose?

Come ben sappiamo, tutto quello che e' dato, e' passato. Abbiamo documenti, carte, contratti , datati, e quindi passati.

Come ho detto, viviamo nel presente, e quando Notifichiamo qualcosa al sistema, leviamo le date, e lasciamo che il messaggio rimanga per sempre.

Dichiarazioni, N.A.C, Ndc, ed altro, se ci poniamo le date sopra, consegniamo il nostro potere al passato, e quindi Datato..

Con Amore
colui che è

domenica 8 dicembre 2013

Il Lato Oscuro delle Parole: fòrza, potère, violàré

Ave Fratello Caro,



Con Amore
colui che è

Da B.: Nel Diritto....

Ave Fratello Caro,

Da un nostro Fratello Illuminato:

Nel Diritto

Quello che si chiama Organo di un apparato Istituzionale Pubblico o Privato che sia di una persona giuridica è la persona fisica o l’insieme di persone fisiche che agisce per essa, compiendo atti giuridici.

Gli atti giuridici
compiuti dall’organo sono imputati alla persona giuridica, come fossero stati compiuti dalla stessa, sicché si dice che tra organo e persona giuridica s'instaura una relazione detta anche rapporto organico.


Abbiamo letto bene?

Allora se l'Organo è una Persona Giuridica e la Persona Fisica è colui che compie gli Atti ed Agisce per Essa, non può che significare solo questo: Chi Sbaglia Paga ed i cocci sono i Suoi! "Mala tempora Currunt sed peiora parantur" 

Stanno passando brutti tempi, ma se ne preparano di peggiori.

Per i Peggiori.

Con Amore
colui che è

sabato 7 dicembre 2013

Sovranità: le 2 giurisdizioni

Ave Fratello Caro,

Ci sono solo 2 giurisdizioni sulla terrea: quelle dell'Uomo, che meglio dovremmo chiamare statuti/normative, e quelle Naturali.

La prima giurisdizione ha a che vedere con la società: sei cittadino? Servito. La seconda, ha a che vedere con il territorio, ed il rispetto di tutte quelle Leggi che abbiamo codificate in Noi.

Nessuno di Noi vive la sua vita pensando anche minimamente di far qualcosa di male agli altri, oppure procurargli perdita e tanto meno frodarli!

Od Eserciti la tua di giurisdizione, o subisci quella della società.: usalo o perdilo.

Italiano? Legato alle normative della società italia. E l' Italico? Le leggi Naturali da rispettare..  Il vero obbiettivo, e' eliminare questa dualità, e far sparire la parola Sovranità: Siamo Tutti Sovrani!

Siete interessati al commercio sulla pelle dei nostri Fratelli, allo Status, alle religioni delle società? Oppure alla totale illimitata responsabilità ed Onore?

Ma lo siamo, solo nella misura di quanto esercitiamo i nostri Diritti Naturali, e vivere in accordo con la Natura, e riappropriarci ed usare della regola aurea.

Con Amore
colui che è

Il Lato oscure delle parole: sòldo, dènaro, monéta, vàluta

Ave Fratello Caro



Con Amore
colui che è

venerdì 6 dicembre 2013

Angeli

Ave Fratello Caro,

B. colpisce ancora..


Angeli 


Ognuno di Noi ha il Suo Angelo Custode.Ma dal 30 Novembre scorso c'è Un "Angelo" per Tutti gli Italiani è il Procuratore regionale del Lazio della Corte dei Conti: "Angelo" Raffaele De Dominicis

A 20 anni dal referendum del 1993 il Nostro Angelo Custode Italico, solleva dubbi di costituzionalità per il finanziamento pubblico ai partiti.Inviando gli atti alla Consulta. Con il Referendum, del 1993, il 93% degli italiani, 
chiesero perentoriamente l’abolizione di qualsivoglia finanziamento pubblico ai partiti. 

Ma si sa che di notte il lupo è in giro per gli affamato di pecorelle e la Truffa si consumò. Con 20 anni di ritardo e 2,7 miliardi di rimborsi già erogati e svaniti nel nulla. Meglio tardi che mai! 

Grazie Angelo.

Con Amore

colui che è

Siamo tutti Uguali?

Con tutto l'amore di cui sono capace voglio dirti fratello caro:

A te che vesti il ruolo della santità y ,commettendo frode,
A te che sei il presidente x, commettendo frode,
A te che vesti i panni di.. commettendo frode,
A te che ti credi l'autorità z scordando la regola aurea, e commettendo frode,
A te che vesti in panni di k, credendoti sopra agli altri e commettendo frode,
E a tutti quelli che si credono più forti, potenti, o importanti,

Voglio dirvi solo una cosa: "...sarà ma nudo sei uno stronzo come tutti quanti..."

Alessandro