AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità.

lunedì 30 settembre 2013

Nuovo Evento il 26 - 27 Ottobre in Puglia

Ave Fratello Caro,
Eden, la Mela ed il ritorno a Casa
Nuovo evento in Arrivo il 26 -27 Ottobre in Puglia. 
Tutti a Massafra (TA) via pisanelli 21 cap. 74016

Il Contributo per le spese e l’organizzazione dell’Evento è di 15 euro a giorno + 10 euro per il buffet, per chi vuole pranzare con NOI.

L’ORARIO è così distribuito:

- 09,00-10,00   Registrazione
- 10,00-13,00   Conferenza
- 13,00-14,00   Pausa Pranzo
- 14,00-19,00   Conferenza

PROGRAMMA (suscettibile di modifiche):

- SOVRANITA’: cos’è e cosa implica;
- STORIA DEL SISTEMA: da dove parte la frode ai nostri giorni;
- N.A.C. e N.d.C.: cosa sono e come usarle;
- OPPT: cos’è successo, i trust e gli strumenti;
- STILE DI VITA: come piccoli cambiamenti possono permetterci di uscire sempre più dalla Matrix;
- RIMEDI: daremo tanti strumenti per difenderci dal Sistema e metterlo davanti alle sue Responsabilità;
- SCAMBIO DI VALORE: facciamo Rete, diamo Valore a ciò che conta, NOI!
- E tanto altro ancora..

Viene dato ampio spazio alle Domande, si saranno anche delle pause caffè dove ci rilasseremo e scambieremo i nostri BENI.

sandro di gaia 392.75.13.072 sandro.digaia@gmail.com
luigi dragone 3397003977   dragluigi@aliceposta.it

Con Amore
sandro di gaia

sabato 28 settembre 2013

Il Certificato di nascita e l'Identità.

Ave Fratello,

Come ben sappiamo, il Certificato di Nascita, ha molte funzione, tranne quello di identificare. Vale la pena sottolineare che e' una Proprietà di chi lo emette.

Dato il punto su' detto, come possono i sedicenti documenti, identificare un essere, se vengono generati dato il certificato di nascita?

Io la chiamo Frode... Reclamare la proprietà di altri (Certificato di nascita) e' ancora frode: fate attenzione.

Il certificato di nascita e tutto l'apparato burocratico, e' la prova dell'intenzione di Frodare: volete ancora giocare al loro gioco?

Con Amore
sandro di gaia

mercoledì 25 settembre 2013

IL GIOCO DEL PRESTITO: istruzioni per l’uso

Ave Fratello Caro

Io Vedo, e tu?

Questa con il sistema è una partita a poker globale, in cui vi sono dei player professionisti (bari, in poche parole) e l’immensa platea dei malcapitati da spennare, che siamo noi.
Possiamo decidere di accettare il bluff, perché abbiamo paura o perché ci sembra di non avere in mano delle carte sufficientemente forti, oppure possiamo VEDERE e scoprire davvero le carte dell’avversario e la natura stessa della partita.
E vedremo così che la partita è truccata, con la complicità consapevole o meno di tutti.
Beh, siamo al finale di partita. Ormai è tempo di VEDERE.
Questo alla fine è il senso di tutte quelle azioni, dalla NAC in poi, che vanno ad avere effetto su ciò che più interessa al sistema, ossia prelevare in qualunque forma il DENARO (e quindi l’energia) da noi.
Conoscere come stanno le cose alla fine conta poco se non si traduce la conoscenza in azione, che incide quindi sulla realtà concreta e la modifica.
E per quanto ci si sforzi a dire, spiegare e corroborare con documentazioni varie, l’uomo della strada, immerso nella matrix, continua a prendere per buono il bluff, continua ad accettare le vessazioni e continua, lamentandosi, a PAGARE, anche quando gli si spiega come – e soprattutto perché - evitare di farlo.
Beh, allora mettiamola sul plateale e portiamo il paragone alle estreme conseguenze.
Ecco qui descritto il gioco, grazie alla straordinaria sintesi di un nostro affezionato lettore e qualificato ricercatore in materia giuridica, che già in passato ha contribuito con preziose informazioni allo sviluppo di questa tematica.
Lo identificheremo per ora come Mr. B.
E lo ringraziamo di cuore per quanto ha voluto affidarci, a maggior gloria della comprensione da parte di tutti di quanto siamo stati finora truffati (e scornacchiati).
Jervé
P.S. Godiamoci quindi in video i cinque minuti scarsi, un classico della sfida a poker, osservando quali sono i contendenti visibili ed invisibili, e quale è la posta in gioco, che il protagonista rivela chiaramente.
vedo

Il Gioco:

Prestito di Denaro
Partecipanti: 2, Creditore e Debitore.
Premessa: Tra questi due Attori/contraenti, però, c’è ne un’altro. Che a prima vista non si vede (mai) ma c’è e c’è sempre stato.
Credere, appunto, che gli attori siano solo due parti è sbagliato.

Le Regole:

Il Creditore è colui che presta Denaro, imponendo le regole del rientro delle somme; Capitale + Interessi + tenuta conto + spese di commissione + altre ed eventuali.
Il Debitore è colui che accetta queste regole.
Io Creditore, ti presto dei soldi che non sono miei, ma Tuoi fintanto che non firmi.
Per prestarli a Te (Debitore) visto che non li ho, ma son bravo a farti credere di averli mi occorre la Tua firma su quella credi essere la domanda del Tuo prestito.
Con la Tua domanda, Io creditore, chiedo alla Banca Centrale (Terzo) di anticiparmi la somma da Te richiesta (all’1% BCE) e creo cyberneticamente per Te ma realmente per me un Giroconto.
Tu Debitore, siccome “CREDI” (e “i bravi” Creditori sanno bene come fartelo Credere. Non a caso il significato di creditore deriva da Credere) che le regole siano giuste, tu firmi e ti impegni a sottoscrivere quello che vogliono, pur di ottenere l’agognato prestito/mutuo, per la tua azienda, per la tua famiglia, per la tua casa.

Lo Svolgimento:

Io Debitore, devo ogni mese pagare il pattuito e sottostare alle regole del gioco, fin tanto che non ho restituito la somma + interessi + tutto il resto firmato col Creditore.
Ora la Domanda: Se il Debitore smettesse di giocare a questo gioco? Se il Debitore, smettesse di pagare le rate?
Il Creditore, lo intima, lo ingiunge in pagamento, gli pignora lo stipendio, la casa, l’Azienda.

Ora la Bella Notizia 1:

Risoluzione del Gioco: Il Creditore NON può farlo.
Perché hanno (Sia il Creditore che la società Cartolarizzatrice, Terza)  perso il “Locus Standi”, in diritto è previsto che devi avere titolo ad agire in Giudizio, contro un contraente.
Ma, avendo chiesto il denaro prestato ad un soggetto Terzo, non previsto dal contratto sottoscritto, Il Contraente (Creditore) NON ha più la Legittimazione ad Agire (è decaduto il diritto) nei confronti del Debitore.
Il quale proprio per questo, invece, ha diritto ad Agire ed Opporre.

Alternativa 1 (o diversivo) :

Ma il Creditore è scaltro vende il titolo (a una società di recupero crediti o simili) avviene la cosiddettacartolarizzazione.
A questo punto, non è più il Creditore a intimarti, bensì la società che ha di fatto, comprato al 10/30%  il debito ancora da saldare.

La Bella Notizia 2:

La Società che ha a acquistato il debito, NON è legittimata a vantare il pagamento e neanche ad ingiungere il Debitore in Giudizio.
Perché: Lo “Jus tertii(diritti di terzi) è la qualificazione giuridica di un atto fatto da un terzo (in contrasto con il legale detentore del titolo) che cerca di giustificare il diritto di possesso del titolo, in base alla proiezione dei diritti legali di un’altra persona.
Mostrando titolo legittimo di un’altro soggetto.
Terzo, appunto.
Questo implica una “conditio“, ovvero, che l’attuale possessore del titolo e’ Illegittimo o che l’attuale possessore del titolo è un Ladro.
Ma questo ultimo imprescindibile quanto ineluttabile dato, lasciamoglielo scegliere a Loro.
Noi, limitiamoci solo ad opporre queste due “Formulette Magiche”.
sappiamo chi siete…….. sappiamo come Agite….. e  Sappiamo come sconfiggervi.
Io Vedo, Voi?
Mr. B

Fonte :http://www.iconicon.it/blog/2013/09/il-gioco-del-denaro-istruzioni-luso/

Con Amore
sandro di gaia

Ancora sul Nome....

Ave Fratello Caro,

Il discordo del Nome, e' davvero complesso. Vediamo di aggiungere qualche altro pezzo, a ciò che sappiamo.

Un esempio: 2 esseri che portano lo stesso Nome, e magari cognome, diremmo che sono omonimi. Errore madornale! Il Nome e' omonimo!!

Allora, serve il Nome per riconoscere i nostri Fratelli? La voce, il suo corpo, sono più che sufficienti..

Partiamo dal battesimo. Il Nome che i nostri genitori ci hanno dato, lo hanno donato anche al sistema, ed in modo volontario!!

Et voilà personalità giuridica creata, ed il tutto in Onore: e' stato dato volontariamente! Dato che quel Nome viene Registrato, a chi appartiene? Alla Società DELLA REPUBBLICA ITALIANA!

Avete mai avuto il permesso di utilizzare quella proprietà?? Frode? Sveglia...

Con Amore
sandro di gaia

martedì 24 settembre 2013

Occupiamoci Della Comunità

Ave Fratello Caro,

A mio avviso, il ritorno ad una società Naturale, fatta di tante piccole Comunità che collaborano tra di loro e' la via da perseguire e seguire.

Ora, occupiamoci di una Comunità, più numerosa ma che necessita della Nostra più totale devozione: Noi. Siamo Fatti di circa 60.000 miliardi di esseri viventi chiamate Cellule.

Tutte indipendenti le une dalle altre, che collaborano per il Loro bene e Quello collettivo. E invece cosa facciamo? Ci uccidiamo letteralmente, mettendo in bocca di tutto!

Sarà il caso di prenderci la Totale Responsabilità della Nostra Comunità e salute, senza cercare stampelle esterne?

Salviamo Noi stessi, e per Magia tutto il mondo ne gioverà, senza Andare contro i Mulini a Vento..

Con Amore
sandro di gaia

lunedì 23 settembre 2013

Il Nome: il colpo definito??

Ave Fratello Caro,

Abbiamo visto che l'utilizzo di qualsiasi nome e/o titolo e' frode. Kate of gaia, lo spiega benissimo nei suoi podcast e scritti.

Ragioniamoci bene con un esempio. Se vediamo 20 elefanti, cosa diciamo? Guarda un Elefante, ed un.altro. Mica diciamo L'elefante pippo, pluto etc...

Cosa Implica questo per Noi? Che se subiamo una sentenza, o qualcuno vuole dei soldi, usando un qualsiasi Nome o Titolo, sta' commettendo Frode, Millantato Credito e e Sostituzione di Persona

Ora, mettetevi davanti allo specchio e cercate un qualsiasi nome: lo vedete? No! E perché ci spacciamo per un'altra entità? Frode!

Dopo tutto, usare I documenti, specialmente quelli di una Corporation , come quella Italiana, e' come riportare in Vita un Morto! Frode e Sostituzione di Persona?

Questo, potrebbe implicare che sia le N.A.C, le NdC, OPPT, ed altro, e' tutto vecchio: basta ricordare all'altra parte la frode..

Ho deciso di mollare qualsiasi Documento e qualsiasi Nome(questo per il Sistema), anche quello Sovrano, e niente più Dichiarazione di Sovranità. Io, Essendo, a che cosa mi servono tutte queste Stampelle?

Voglio ricordare che chiunque voglia usare queste informazioni, lo fa' sotto la sua totale responsabilità. 

Agendo in Onore, devo scrivere queste parole.

Kate of Gaia, Thanks to be and to Live!

Ecco una bella Riflessione di AdrenaLineProject

Richiama alla mia mente la scena de "Il pianeta verde" in cui l'infermiera fa notare che il bambino "non esiste" senza i documenti...

con Amore
sandro di gaia

Sovranità: verso la società naturale.

Ave Fratello Caro,

L'UnoConto, e' ancora un passo intermedio, verso la vera Libertà dell'Uomo: L'indipendenza Alimentare e Totale da altri Esseri.

Fin tanto che avremo in Noi L'indotto concetto di Scarsità, mai e poi mai potremmo esser pienamente Sovrani ed esprimere il nostro Totale Potenziale.

Che cosa e' che induce in Noi il Concetto di Scarsità? Il pericolo della sopravvivenza, o meglio la messa in pericolo della Nostra Vita ed Evoluzione: Il Cibo.

Tornando All'indipendenza Alimentare Personale, elimineremo questo concetto, e ritorneremo nel Giardino dell'Eden. Il cerchio si chiude.

Auto produzione, Indipendenza dagli altri esseri, ecco la chiave per Il ritorno a Casa. E' Inevitabile, o ritorniamo nel Giardino dell'Eden, o ci estingueremo, sia singolarmente che come specie.

La società attuale, i problemi che stiamo vivendo, sono frutto dell'Innaturale vita dell'Uomo "Moderno". Altro che Bolle Papali, Imperi e Nuovo Ordine Mondiale.

Qualcuno dice che le Georia Stone sia il monito alla riduzione violenta della popolazione mondiale: Le avete lette bene? Dove e' scritto?

Aprite la mente, e prima di puntare il dito, o di bollare le cose come Bene e Male, ascoltate il cuore..

Riparleremo del progetto Società Naturale, fatta di Esseri Sovrani, Indipendenti.

Con Amore
sandro di gaia

venerdì 20 settembre 2013

Il significato delle parole: Debito, Denunciare, Promessa, Contribuire

Ave Fratello Caro,




Con Amore
sandro di gaia

Il significato delle parole: Dichiarare e Giurare

Ave Fratello Caro

con Amore
sandro di gaia

Sovranità: giochiamo con il Nome

Ave Fratello Caro,

Al fine di guadagnare giurisdizione su di noi, il Sistema ha bisogno di un Nome. Facciamo un Piccolo Giochino: per un po' tempo, perdiamo ogni nome.

Quando ci sentiamo, scriviamo, ci telefoniamo, cominciamo a dirci solo Amico, Fratello, senza Nome. A cosa serve?

Siamo Unici, con il nostro Unico Corpo, Unica Voce, e Unica Coscienza: perché aggiungere altro, che sa' di troppo?

Abbiamo bisogno del Nome per riconoscerci? I bambini, quelli naturali, lo usano? E gli animali? Decisamente No. Impariamo dai veri Sovrani: i piccoli di ogni specie!

Invece di dare Potere ad uno sterile Nome. Diamolo a NOI!!

Con Amore
sandro di gaia

giovedì 19 settembre 2013

Il lato Oscuro delle Parole: Licenza

Ave Fratello Caro,
Ogni volta che si chiede una Licenza, stiamo dicendo all'altra parte che siamo dei bambini che necessitano del permesso. Perdita di sovranità!

Con Amore
sandro di gaia

Fuori dalle Righe

Ave Fratello Caro,

Post, particolare, fuori dalle righe, un mio sfogo.

Mi portano via casa? E sti cazzi?

Si prendono, la macchina e mi pignorano gli immobili? Sti Cazzi!

Mi sequestrano i conti correnti? Sti stra cazzi!

Multe, Iva, Imu, Trarsu, e Tasse in generale? E sti cazzi, dove lo lasci?

Mi prendono le impronte, mi fanno la foto, mi sequestrano? Indovina? E - S T I - C  A Z Z I!

Il trust, i documenti, le loro leggi, il Nome e Cognome e bla bla bla? Ma sti stra cazzi!

Cazzo Si prendono questo corpo? Sti cazzi ancora!

Le scie chimiche, HAARP, la Geoigegneria, gli OGM...?? Ma sti CAZZI!

N.A.C, NdC, Rigetto, Accettata per il Valore? Sti Cazzi!

Questo post ti offende? Sti Cazzi! Questa e' casa mia e le regole le faccio io! Diamo Importanza a ciò che veramente conta: Noi, gli Affetti, L'amore, L'onore, L'armonia con tutto il creato. 

Il Resto? Sti Stra cazzissimi! Ricordiamoci chi siamo, tutto il resto e' noia!

Con sti stra..emmm Amore
sandro di gaia

mercoledì 18 settembre 2013

Questo si che è parlare...

Ave Fratello Caro,

Da Bruno,

Grazie a Te Sandro,

Per darmi l'opportunità di confrontarmi prima con me stesso, che con gli Altri, alla costante ricerca del Bene Supremo.

La Libertà.
Quella stessa Libertà che i nostri avi hanno sacrificato, che i nostri Fratelli ancora oggi la sacrificano e per quanti ancora si apprestano a farlo.

Quella stessa Libertà, che al fine di perseguirla ci ha di fatto reso Schiavi e consegnato a chi oggi, con l'arroganza del potere autocostrituito continua a privarcene.

Quella stessa Libertà che, fà di Loro quello che sono: " INDEGNI!" 

Ma nonostante Tutto, chi CREDE, non ha bisogno di Loro, (questo è rivolto a Te) ha in sè la capacità di scegliere, senza costrizioni o intimidazioni, senza che un sistema lo inghiotta. 

E nel nostro Diritto Naturale. 

Resistere ed essere impopolare, schierarti per le Tue Onorevoli convinzioni è giusto, già per il solo fatto che sono Tue. Questo è: "Essere Liberi".

Con Amore
sandro di gaia

Ancora Grandi Perle da Bruno

Ave Fratello Caro,

Bruno, il nostro fratello, ci lascia nuove perle di Conoscenza;

E' imperativa la norma che prevede un comportamento senza lasciare alcun margine alle parti di poter diversamente negoziare

La norma dispositiva è una norma che prevede un determinato comportamento ma lascia alle parti la possibilità di derogare quanto disposto dalla stessa. 

Passo agli esempi:

Un esempio di norma imperativa è offerto dall’art. 147 del codice civile: “Il matrimonio impone ad ambedue i coniugi l’obbligo di mantenere, istruire ed educare la prole”. Un esempio di norma dispositiva è quella del codice civile secondo la quale chi ottiene un mutuo deve corrispondere gli interessi al mutuante (chi concede un mutuo), SE LE DUE PARTI NON HANNO CONVENUTO in modo diverso (e, infatti, vi sono casi in cui un mutuo viene dato senza interessi). 

In ultimo: TRUCCO!!!!

Preso atto che la norma imperativa non lascia spazio alla volonta delle parti, mentre quella dispositiva si, nel linguaggio giuridico la norma dispositiva ha sempre le le seguenti locuzioni: 

SALVO DIVERSAMENTE PATTUITO 
SALVO DIVERSO ACCORDO DELLE PARTI 
SALVO CHE SIA DIVERSAMENTE STABILITO. 

ESEMPIO: ART. 1723, COMMA SECONDO, DEL CODICE REVOCABILITA DEL MANDATO: "SALVO DIVERSAMENTE STABILITO".

Con Amore
sandro di gaia

martedì 17 settembre 2013

Lavoro In Bianco Altro Che Nero!!

Ave Fratello Caro,

Altra Perla dal nostro Fratello Roberto:

Eviterei di scherzare su questi argomenti, riesco a malapena a tenere aperta la mia partita IVA per vari motivi: le imposte da pagare, l’assicurazione professionale da fare, l’Iva da versare, i corsi di aggiornamento da fare, i contributi da versare all’ IMPS e poi…….. i clienti non pagano perché non hanno abbastanza soldi o perché fanno i furbi! E io come campo vorrei sapere????

L’unica è lavorare IN BIANCO senza interferenza dello stato e degli ordini professionali, rilasciando una “RICEVUTA DI PAGAMENTO CONTABILE” eliminando la “FATTURA” che porta pure male! E gli faccio pure uno sconto pari all’Iva, guarda un po’!

Mi diranno “ma tu lavori in nero e sei evasore ?” no no! Lavoro IN BIANCO senza interferenze statali e parassitarie” e prima di dire che sono evasore, si informassero chi genera veramente IL DEBITO PUBBLICO e LE TASSE.

Mi faccio da solo anche il TIMBRO PROFESSIONALE con un nuovo trust in cui sono anche il disponente (proprietario) e il cerchio si chiude. In fin dei conti il titolo di laurea e l’esame di stato non possono mica togliermelo ormai ce l’ho, quindi esercito una professione liberata!!!

roberto
Con Amore
sandro di gaia

lunedì 16 settembre 2013

Sovranità: "Quale e' il suo Nome?"

Ave Fratello Caro

Quante volte abbiamo sentito questa frase, al pari di quella sui Documenti? Rispondere a questa domanda con il Nome e Cognome, o solo il primo, ci pone in Frode.

Come mai? Un piccolo giochino. Mettetevi nudi davanti allo specchio, e provate a cercare in quale posto del corpo c'e' tale Nome marchiato nelle Carni!

E' Inesistente! Usare il Nome, significa Usare una proprietà di altri: La Repubblica Italiana! Ed ecco la Frode! Usare cose di altri senza permesso!

Ora il bello. Possiamo usare la cosa a nostro vantaggio! "..Il Mio Nome? Io mica ho un nome, e' proprietà di altri, ed usarlo significa fare frode, vuoi che faccio Frode?..".

Nessuno vi dirà mai di si, altrimenti e' "Istigazione a delinquere"!! Capito il giochettino?

Massima da seguire: "..perdi il nome, vinci al gioco.."

Con Amore
sandro di gaia

Ancora da Bruno

Ave Fratello Caro

Ancora belle perle da Bruno

Strumenti concreti per Agire in Onore
Da inserire nelle NAC e da usare con la P.A. Equitalia e/o Uffici Pubblici in genere: 

È già in vigore ed è una novità di grande rilievo, ma non se ne parla così tanto: si tratta del cosiddetto “accesso civico”, introdotto dal decreto legislativo 33/2013, che riconosce a “chiunque” (il testo della legge utilizza proprio questa espressione) il diritto di richiamare una pubblica amministrazione al ris L’aspetto di più grande innovazione consiste proprio nel fatto che si tratta di un diritto che viene riconosciuto proprio come “accessibilità totale delle informazioni concernenti l’organizzazione e l’attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche”.

Ogni cittadino, quindi, senza alcun onere, e senza l’obbligo di fornire una motivazione, ma solo al fine di chiedere il rispetto degli obblighi di trasparenza, qualora ritenga di non reperire sul sito istituzionale le informazioni la cui pubblicazione è obbligatoria o se ritenga che la pubblica amministrazione abbia omesso tali adempimenti, si può rivolgere, direttamente al “responsabile della trasparenza”, le cui generalità debbono essere obbligatoriamente indicate nel sito dell’ente, in un’apposita sezione denominata “amministrazione trasparente”.

E non finisce qui: una volta ricevuta la richiesta da parte del cittadino la pubblica amministrazione ha l’obbligo di provvedere entro trenta giorni e di rispondere allo stesso cittadino che ha fatto richiesta, informandolo di avere provveduto e fornendogli le indicazioni per accedere alle informazioni che non risultavano pubblicate. 

E’ previsto, inoltre che, in caso di ritardo o mancata risposta, il cittadino possa richiedere l’attivazione del “potere sostitutivo” (riconosciuto dalla legge 241/1990), grazie al quale, il funzionario, già designato dall’amministrazione, intervenga, in sostituzione di chi aveva l’obbligo di provvedere, informando di ciò la Corte dei Conti. 

La trasparenza dell’attività amministrativa non è un tema nuovo, ma ha assunto ormai un ruolo di particolare rilievo, allo scopo di esercitare un “controllo diffuso sull’attività amministrativa”, proprio ciò che, invece, era proibito in precedenza, consentendo ogni azione diretta all’accesso esclusivamente a chi avesse un interesse diretto e concreto. 

“Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione.”. In quella legge si esprime, in modo chiaro, che lo strumento prioritario per combattere la corruzione è la pubblicizzazione dei dati che riguardano l’attività amministrativa, soprattutto quella finalizzata a generare benefici o situazioni di vantaggio a favore di qualcuno, come nel caso delle autorizzazioni, delle concessioni, dell’erogazione di contributi, ecc.riconoscere la trasparenza come un principio di natura costituzionale e non un semplice adempimento. 

I danni da ritardo sono comunque oggi espressamente da risarcire, in base alla previsione del Codice del processo amministrativo, che richiede – oltre alla prova dei danni stessi – anche la dimostrazione di elementi di dolo o colpa («inosservanza dolosa o colposa del termine di conclusione del procedimento»)

Cosa vogliamo dire, se lo prevedono già, che un Loro dipendente, funzionario, ecc. sia diciamo punito per la sua inadempienza vuol dire una sola cosa, Nelle future NAC citare solo questo:· 

Obbligo di Risposta ai sensi così come disposto: “accesso civico”,  decreto legislativo 33/2013.

Questo si chiama Doppio Incastro, per il Depositario (rispondente) di una NAC, lui avrebbe contro due Istituti giuridici: “Da una parte la sua Legge che lo obbliga e lo sanziona e dall’altra l’esercizio della nostra Legittima richiesta”.

Mica noccioline!

Con Amore
sandro di gaia

sabato 14 settembre 2013

Il significato delle parole: siete sposati o coniugati?

Ave Fratello Caro

Stato Civile: siete Sposati o Coniugati?


coniugare

La forza delle parole!

Quando i nostri amici ci chiedono colloquialmente qual è il nostro stato civile diciamo “sposato/a” nel caso abbiamo contratto matrimonio.

Ma in un qualsiasi documento di sistema il termine usato per indicare un individuo in tale condizione è“coniugato/a”.
Perché?

Guardiamo l’etimologia e lo scopriremo:




Insomma per il sistema coloro che si sposano sono come una coppia di buoi che deve accettare che un terzo soggetto, il contadino o il celebrante, imponga loro dall’alto un vincolo pesante e indissolubile, che serve a cosa?

A lavorare!!! 

Già perché dopo essere stati soggiogati i buoi vengono messi a tirare faticosamente il carretto o l’aratro, a beneficio non loro, ma appunto di un terzo. 

Siamo sicuri che è in questo modo che volete vedervi in coppia, nel caso la vostra unione sia felice?

Forse è meglio invece che la parola da usare per il vostro stato civile sia “sposato/a”. 

E che quando un qualsiasi uomo di sistema – dall’impiegato dell’anagrafe che vi sta compilando un documento di identità fino al funzionario di banca che si sincera se avete o meno famiglia – voi pretendiate che venga scritto appunto “sposato/a” anziché una parola dal significato così vessatorio come la prima?


Gli sposi si promettono anzi, si giurano amore, e hanno quindi un ruolo attivo nella celebrazione, non passivo come i buoi.

Ricordiamo che in molti riti di nozze pagane i celebranti unici ed esclusivi sono gli sposi stessi, e con questo significato energetico il loro rito prende valore dinanzi al Creato.

Senza intermediari altri (ancorché “ministri” sacramentali, come si definiscono i chierici in merito) tra essi e l’Universo.

Eh, si, deprogrammarsi attraverso le parole ormai è indispensabile.

Jervé

Con Amore
sandro di gaia

Sovranità: 2 perle veloci

Ave Fratello Caro

2 Veloci perle da Ricordate, Sempre! Ricordatelo anche a chi lo scorda: gli Uomini di Sistema...

- Nessuno e' sopra la Legge
- Tutti gli Esseri sono Creati Uguali.

Con Amore
sandro di gaia

venerdì 13 settembre 2013

giovedì 12 settembre 2013

Sii Trovatore

Ave Fratello Caro,

Un Fratello caro, mi diete una lezione che mi folgorò, e sento di condividerla. Io gli dissi "..sto' cercando questa cosa, come mai ancora e' lontana??"

Lui mi disse: "....Smetti di esser cercatore, e comincia ad esser Trovatore.."! Boom! Mi si e' aperto il mondo.

Se cerchi, potresti cercare per una Vita, ma se sei Trovatore, Esci, e trovi. La cosa, qualunque sia e' già li, aspetta solo di esser afferrata!

Con Amore
sandro di gaia

Sanno che noi sappiamo che sanno..

banker

Ormai è chiaro, i banchieri sanno.

Sanno che sappiamo che loro sanno.


Sanno, almeno agli alti livelli di essere stati “foreclosed” ossia preclusi, pignorati attraverso l’azione di OPPT One People Public Trust, che ha depositato sul registro UCC Uniform Commercial Code una serie di documenti di cui abbiamo più volte parlato e che hanno valenza di legge internazionale.
Sanno che il fondamento giuridico dell’esistenza della struttura nella quale hanno finora operato è stato dissolto.
Ma fanno finta di niente, continuando a procedere contro di noi con l’arroganza di sempre perché è l’unica cosa che possono fare nella loro posizione.
E noi abbiamo ancora timore di interlocutori del genere?
Siamo sicuri che i direttori di filiale avranno voglia di pagare in solido per gli illeciti di chi sta sopra di loro, ai livelli più alti delle istituzioni finanziarie e governative?
Queste due storie riguardanti vicende di NAC sono molto illuminanti in proposito, vale la pena di leggerle…
Jervé
Felice giornata a tutti, per rispetto di tutte le persone qui presenti ho cercato di sforzarmi( scrivere non è il mio forte ) di scrivere in maniera piu’ precisa quanto successo oggi: …in attesa della risposta della nac 2 oggi, come un fulmine a ciel sereno mi chiama la banca con anonimo, mi ha preso proprio alla sprovvista…sento un’emozione incredibilmente forte che dopo 2 scambi mi spinge di chiedere gentilmente alla signora di richiamare dopo un’oretta…Contatto un mio carissimo amico e gli racconto il tutto, inizialmente pensavo di avere paura ma poi il mio amico mi ha permesso di vivere l’emozione per come era ed ho capito che era emozione pura…come prima di un esame o prima di fare a botte con qualcuno,si apriva il sipario e io ero sul palco della mia sovranità …L’energia nel momento stesso cambia e diventa CORAGGIO, ecco il sovrano che in un primo momento con affanno cercava di emergere…ora era li, presente.
Dopo circa un’ora la signora mi richiama e mi chiede subito delle rate non saldate,sorrido, non rispondo e chiedo nome ,cognome e abilitazione e lei con fare seccato afferma :<< Direttrice>>, le chiedo come mai mi sta chiamando visto che li ho diffidati dall’effettuare contatti telefonici ma solo tramite A/R e li i toni si ammorbidiscono subito e lei mi fa con fare gentilissimo:<< mi son permessa di chiamare perché se le mando una risposta scritta sarà “pesante e brutta “>>…
Bene dico e le chiedo se conosce UCC e lei afferma di conoscerlo e di conoscerne anche l’importanza ed allora le spiego di oppt della frode delle banche e dei governi e lei rimane zitta e dice…<<si, ma deve dare tempo affinché la struttura si adegui>>, ed io ovviamente le rispondo che dopo 30 gg ormai era legge e stop e e li per la seconda volta ammette:<< si lo sappiamo ma se il governo o la banca centrale non ci comunicano che sono pignorati noi dobbiamo proseguire per vie legali, con i garanti , tribunale ect.ect>>., io sorrido e le chiedo se in tribunale si presenta la banca o una persona,lei risponde ovviamente una persona, e subito affermo :vorrà dire che quella persona si prenderà la responsabilità delle sue azioni, IO SONO IN ONORE….le spiego che chi sta al potere non ha intenzione di mollare l’osso e che spetta a noi notificarglielo , lei mi spiega che è vero ma che lei non puo’ e che dovrà passare tutto all’ufficio legale…rispondo con un sorriso, le dico faccia come crede, intanto le comunico che riceverà una notifica di cortesia e poi le dico che sarò costretto ad emettere un lien commercial e li zitta…ad ogni modo la signora aveva un tono rassegnato ed ha ammesso di sapere tutto ma di non volersi prendere la responsabilità di annullare il debito,mi saluta con fare spaventato dopo aver appreso che riceverà una notifica di cortesia…Devo ammettere che più vado avanti è più capisco l’importanza sia materiale che spirituale dell’azione di oppt, sono felice di esser riuscito ad utilizzare un’emozione fortissima che poi si è rivelata il mio scudo e la mia spada piu’ forte…alla fine la signora al telefono si è trovata il sovrano che sono e che voglio arrivare ad essere in questo importante cammino avventuroso…sembra fantascienza ma davvero quando la paura bussa alla porta il coraggio apre la porta e non c’è nessuno…
Quindi già da più fonti sappiamo che i direttori sappiano cosa sta succedendo , e sento arrivare un glorioso periodo…
banker2
Questa mattina mi reco presso la banca Popolare dell’Emilia-Romagna, filiale del paese dove ho scelto di vivere già da un po’ di anni. Pur essendo cliente da sempre, non ho ancora avuto modo di incontrarmi con la nuova direttrice per via dei cambi repentini dei direttori. Oggi, ho deciso che il momento è giunto. Faccio il mio ingresso all’interno della banca, dove tra l’altro sono ben conosciuta da tutti gli impiegati. Nella mia borsa c’è il malloppo dei documenti relativi a OPPT e tante altre informazioni correlate.
Poiché prima devo compiere un’operazione agli sportelli..mi metto in attesa, quando mi accorgo che davanti a me c’è il Comandante dei carabinieri, il quale, dopo aver prestato servizio per ben 10 anni presso la Caserma di questo paese, viene stato trasferito in un’altra zona poco distante da qui. Con lui ho sempre avuto un bel rapporto di amicizia e l’incontro è stato piacevole per ambedue, dal momento che il suo trasferimento risale ormai a due anni fa. Superati i convenevoli di circostanza passo all’azione.
Il tempo mi è favorevole, le persone in attesa prima di noi mi danno conferma. Gli dico: tu sai che cos’è OPPT? No! Risponde lui. E Io: Tu sai che cos’è UCC? Si! Risponde lui, è il codice del Commercio internazionale. A questo punto sparo una raffica di notizie relative a OPPT, UCC, all’Italia che è una Azienda privata, ai nostri bond..insomma una bella infarinatura. Lui sgrana gli occhi incredulo, è molto interessato, ripete più volte la sigla OPPT ad alta voce per imprimerla in memoria con la promessa che farà subito le sue ricerche. Poi arriva il suo turno, ci salutiamo e io dico tra me e me : questo è il primo passo, ora passiamo alla direttrice ( buon inizio,due piccioni con una fava) Precede il mio incontro con la direttrice un annuncio da parte di un’impiegata, la quale premurosamente mi fa accomodare in un luogo appartato. Poco dopo mi raggiunge la direttrice!
Anche qui i soliti convenevoli e poi passo subito al dunque. Non hanno molto tempo da perdere, se non vai a portar loro dei soldi da depositare nelle loro casse. Ma per il tempo dedicato, circa mezz’ora ,forse più, posso dedurre che l’argomentazione trattata abbia riscontrato la sua efficacia Anche a lei chiedo se sa qualcosa di OPPT. La risposta è no! Le chiedo se conosce UCC, anche per lei la risposta è Sì! Da qui ora partono un’insieme di informazioni con documenti alla mano che le porgo con preghiera di verificare.
Quando poi le dico che lei ora sta lavorando sotto la sua totale responsabilità per via del pignoramento delle banche e che i debiti non esistono più in quanto azzerati,che non esiste più nessun sistema giuridico,statale ecc,ecc. tralascio di scrivere l’intera argomentazione,in quanto troppo lunga. Mi limito a sintetizzare. Detto ciò mi guarda incredula con gli occhi spalancati e io rincaro la dose dicendo,forse è per questo che i suoi colleghi dei piani alti stanno tutelando i loro beni sotto forma di bond? Le parlo poi della situazione di Kiri,del suo bond e tutto il resto. Passo ora alla spiegazione della funzione Nac 1-Nac-2 –NDC-Fattura. Noto che l’argomentazione le desta un notevole interesse. A questo punto le faccio una proposta e le dico: dottoressa vuole fare una prova con me? Mi offro come cavia per sperimentare un procedimento che potrebbe dare i suoi risvolti positivi per il presunto debitore, negativi per il presunto creditore. Ma non lo sappiamo fin quando non lo sperimentiamo.
E lei: perché usa il termine presunto? Io: perché come già detto la Nac accetta il debito previa verifica accertamento. Guardi, le dico, sono titolare di una carta revolving con un piccolissimo fido, veramente una cifra irrisoria, ma se ora lei è d’accordo di sperimentare, io mi offro come cavia assumendomi la piena responsabilità di tutto ciò che comporta quanto le sto per proporre. Dunque,ora le consegno la carta e nego a voi il permesso di scontare ratealmente e mensilmente l’importo pattuito.
In seguito, attenderò il suo richiamo che sarà formale attraverso una racc.ar. con ricevuta di ritorno. A quel punto le invierò la nac1 e le darò 15 giorni di tempo, ma anche di più se lo riterrà necessario, per rispondere alle mie richieste come previsto da DECRETO LEGISLATIVO 6 SETTEMBRE 1989.N 322 ( a norma dell’articolo 7).
Lo sa vero che lei ha l’obbligo di rispondere in attinenza alle mie richieste? Sì! Risponde, lo so! A quel punto, se lei adempierà in toto le mie richieste, io mi impegno formalmente a pagare il debito mai disconosciuto compresi gli interessi.
La vedo perplessa, sente la mia sicurezza. Ma se non sarà in grado di farlo, le invierò la nac 2, dove qui i termini saranno inferiori, con preghiera di sollecito di risposta alle richieste precedenti. In allegato alla nac2 ci sarà la Notifica di Cortesia (spiegata precedentemente) piu’ fattura che dovrà essere saldata dal responsabile che si assumerà l’incarico. Tanto le dico,voi avete una equipe di legali tosti, per cui, il rischio è solo mio.
Accetta? Ora si fa molto seria e mi dice: ma a quale pro tutto questo?
Io: per comprendere la validità del sistema. Ora il suo tono di voce cambia… quasi arrogante dice: ma se lei non paga e se tutti non pagano più i loro debiti, noi come faremo a rimborsare i risparmi dei vecchietti e di tutti gli altri che hanno depositato qui?
Ecco, appunto, dico io!
Quindi penso, dà per scontato che perderà il gioco ed è tanto immischiata nell’irregolarità che nemmeno si è resa conto di quanto ha appena dichiarato.
La guardo negli occhi, le sorrido e stringendole la mano, poiché comprendo che il tempo è scaduto, le dico, “in pace e in armonia”, lei ha posto una domanda e a questa domanda lei ha già la risposta.
La prego di riflettere su quanto ha appena dichiarato e confermato!
Resto a sua disposizione, se vorrà!
Silvia S. Mazzoleni
bankers3
 Con Amore
sandro di gaia

mercoledì 11 settembre 2013

Nuovo Evento il 21 settembre a Latina

Ave Fratello Caro

Con Amore
sandro di gaia

L'uomo e la cattività

Ave Fratello Caro

A ben vedere la situazioni di Vita dell'Uomo, possiamo dire, senza paura di esser smentiti, che noi tutti, stiamo vivendo in cattività. Viviamo in vere e proprie gabbie di cemento che chiamiamo Case.

E ciliegina sulla torta, viviamo in agglomerati Urbani del tutto Innaturali!! Totalmente slegati ed allontanati dalla Natura.

Ci Alimentiamo di cibi Innaturali, del tutto al di fuori della nostra fisiologia, che ci piaccia o no. Dobbiamo Lavorare per campare. 

Una vera aberrazione e negazione del meraviglioso dono dell'universo: L'Abbondanza!! Avete mai visto la scarsità in Natura? Io, solo osservando l'Uomo..

Quando vediamo quei poveri animali, messi nei lager detti ZOO, stiamo in verità' vedendo lo specchio della nostra Penosa situazione!

La via di uscita? Società Naturale, formata da gruppo di Amici che Interagiscono tra di loro, nel pieno rispetto della Natura, e che si Alimentano del Loro Cibo Naturale!

Siamo stati tenuti tanto a lungo in Gabbia, che ora che e' aperta, abbiamo paura di uscirne!!

Ne riparlemo a Lungo... E' ora di Costruire..

Con Amore
sandro di gaia

lunedì 9 settembre 2013

Il lato nascosto delle parole: Fattura.

Ave Fratello Caro,

Molto spesso, e anche con grande facilità, emettiamo le fatture: sappiamo il suo significato nascosto??


A volte, ci fermiamo solo alla definizione classica delle parole: ed il lato "B"? Volete ancora fatturare od emettere fattura? Ogni loro carta e' un rituale sulla quale mettiamo la nostra Energia, con la firma..

Con Amore
sandro di gaia

sabato 7 settembre 2013

Fascismo: La Resa Incondizionata e lo Scioglimento..

Ave Fratello Caro

Ecco La Resa Incondizionata del Partita Fascista. Vediamo come reagisce il sistema. Seguirà la Notifica via Posta. 

Io Essere Divino, Libero, Sovrano sotto la mia Unica giurisdizione, ora conosciuto come sandro di gaia, ambasciatore pro-tempore per il Partito Fascista, e limitato solo a questo compito, Dichiaro Sotto Giuramento quanto segue: 

"..Dichiaro la Resa Incondizionata e la Fine di Ogni Ostilità e Belligeranza dichiarata scritta e/o verbale ed altro, da parte del partito Fascista, e lo scioglimento dello stesso, Una volta e per sempre.. Qualsiasi Atto ostile e/o contro, e' terminato e cessato per sempre". 

"Termino qui il Mio Compito di Ambasciatore per il Chiuso Partito Fascista." 

Nunc pro tunc, praeterea praeterea 

Chiunque voglia mettere in discussione quanto su Dichiarato ha 10 giorni di tempo dalla notifica della presente, e deve farlo Sotto Giuramento scritto, e piena responsabilità civile, penale e commerciale di frode e spergiuro e disonore. 

"Nego qualsiasi consenso esplicito e tacito a qualsiasi pensiero, parola ed azione contro la mia pacifica ed onorevole esistenza. Inoltre, nego qualsiasi consenso, tacito ed esplicito, a tutte quelle Azioni, Guerre attacchi, attentati, stragi, imprigionamenti, restrizioni, violenze, schiavitù, ed altro comprese, contro qualsiasi Essere Vivente, il Pianeta Gaia, La Pace, ed altro. Tali azione sono rigettate e negate per sempre, e mai in Mio Nome. La violazione di quando qui affermato, E' la Violazione del Mio Libero Arbitrio, con tutte le conseguenze del caso" 

P.S. Vorrei Ricordare che il Partito Fascista e' stato dichiarato "Fuorilegge", ma mai sciolto formalmente. Se c'e' qualche storico che può Aiutarci, ben venga!

Con Amore
sandro di gaia