AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

martedì 5 novembre 2013

Pensiero Sul Perdono

Leggo spesso di perdonare questo o quello per ciò che ci hanno fatto. Ma chi siamo noi per Erigersi in alto e perdonare? Siamo sicuri che siamo Noi che dobbiamo perdonare?

E basta vittimismi. Prendiamoci la Responsabilità Totale della Nostra Vita e scelte che ci hanno condotto fino a qui. Invece di perdonare, Ringraziamo per quello che stiamo ricevendo.

Senza situazioni "vessatorie" saremo quello che siamo? Ci saremmo svegliati? Avremmo cercato e trovato il meglio?

Benediciamoci, e permettiamoci di vivere, e Permettiamolo agli altri, senza Erigerci chissà dove. Siamo Tutti Uguali, sullo stesso piano!

Libertà

2 commenti:

  1. Il perdono lo lascio a chi lo predica !!!

    RispondiElimina
  2. Un mio pensiero: credo che siamo alle solite! 2000 anni fa erano parole dure quelle predicate da Gesù e di difficile realizzazione....oggi non è cambiato nulla! Il perdono e' una parte essenziale dell'Amore, come lo è' la riconoscenza. La mia sensazione che non abbiamo ancora fatto passi avanti verso la vera evoluzione, trasformazione dei nostri cuori. Siamo alla fine di questo sistema ma in queste condizioni di consapevolezza non passeremo mai indenni nella nuova era.

    RispondiElimina