AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Comunicare in pace ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Il linguaggio usato e' quello di senso comune, ovvero il volgare. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità. In nessuno modo e forma l'autore promuove comportamenti che possano mettere a repentaglio la pace, la sicurezza, la salute e la vita.

sabato 24 agosto 2013

Sovranità: Sull'Obbligo

Ave Fratello Caro.

Ci sono 3 condizioni perché l'Obbligo venga a crearsi: La Volontarietà, un Contratto, la Costrizione o Schiavitù.

La Volontarietà, lo dice la parola stessa, noi, volontariamente facciamo una determinata Azione quando ci viene chiesto.

Un Contratto, ci obbliga a seguire i suoi termini e condizione, purché il sia regolarmente redatto. Questo lo potete leggere nelle N.A.C., dove vogliamo prova di ciò.

E se qualcuno ci dice: "E per legge", o cose del genere, Noi, dobbiamo sempre Avere conferma e verifica scritta della cosa.

La Costrizione o Riduzione in Schiavitù e' la più complicata e la più semplice. Questa condizione, presuppone la forza applicata contro la nostra volontà.

Facciamo degli esempi: "..se eviti di pagare, ti pignoro x, y, o z.." Se eviti di darmi i documenti, ti porto dentro per identificarti...", Se eviti di pagare quello che dico Io, ti arresto.."

Suona familiare? Pensate che la schiavitù sia solo lo sfruttamento degli Esseri Viventi? E questa, cosa e' secondo voi?

Tutte le Nazioni, si reggono solo sulla coercizione e minaccia...

Con Amore
sandro di gaia

4 commenti:

  1. a proposito della schiavitù non c'è miglior esempio di tutti i lavoro che iniziano con il prefisso psi, gli psichiatri poi son dei in terra con il potere di giudicare e giudicarti senza nessun processo né tantomeno appello, lo stesso altri e perfino gli uomini (minimo 20) possono chiedere interdizione di qualcuno! Come ci si difende quando la gente si mette a dire che sei diventato matto? Anche se non fai nulla perchè questi lo dicano ma solo per aver cercato di raddrizzare il sistema, con gente potente (medici e colleghi) con cui ho lavorato, hanno iniziato a dire a tutti quelli che incontravano: è pazzo. Nessuno può essere libero se accetta un lavoro e poi lavoro con loro, se è pulito lo sporcano se non lo fa lo ammazzano sia pure socialmente (e la condizione di matto è in assoluto quella più bassa perfino peggiore di straniero)
    quindi sandro il pazzo o matto, nella società nostrana è il gradino più basso, dove non esistono leggi e tutti fanno a gare per maltrattarti!
    e non puoi difenderti... anzi se lo fai diventi ancora più malato, ogni cosa che fai perfino accarezzare un animaletto ecc., basta che la gente dica all'amico che manco di conosce: è pazzo, che tutti ti schifano e odiano se poi hai anche una faccia poco attraente il gioco è fatto, mai più recupererai la tua dignità! La tua immagine e la tua vita come essere umano, al di sotto perfino di un cane o un gatto! Ci manca ancora che ti sgozzano come un bue!
    Come ci si può difendere? Senza testimoni? Da solo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unica difesa è quella di andarsene in un posto migliore a contatto con la natura, altrimenti il gioco continua fino al massacro, ciò è dovuto alla loro inconsapevolezza, però è così al momento

      Elimina