AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità.

giovedì 4 luglio 2013

Grandi Parole da Roberta:

Ciao Fratello Caro,

Sono 20 anni che vivo così, Sovrana del mio Essere Prezioso che un tempo mi fu regalato o forse solo imprestato per un pò durante questo mio passaggio terreno.
 
Ed ora fornite gli strumenti per difendersi, se mai un giorno ve ne fosse necessità. Il mio stupore nel leggervi ed incontrare la Vostra Intelligenza mi arma di una gioia talmente profonda che non parole ma fatti possono solo seguire.


E' talmente fondamentale questo contributo, questo blog, VOI tutti...(questo posso scriverlo a carattere stampatello!!) 


Ero vibrante come una foglia d'autunno quando ho letto la storia dei nostri nomi a carattere stampatello. Di corsa sono andata a prendere il portafoglio/documenti ed ho controllato : Caspita! E' così tanto vero, tutto maiuscolo, il mio nome è NESSUNO.


Pensate che da anni, quanto guardo nella cassetta delle lettere, se il mio nome appare tutto maiuscolo, lascio la busta li, anche per giorni, quelle buste hanno sempre avuto un'odore di autorità che non mi è mai stato gradevole.

Onoro gli impegni, quelli di fornitura. Se consumo è giusto pagare fino all'ultimo cent.(anche qui c'è da dire ma facciamola facile)

La storia dell'uomo di paglia poi...oh caspita potrei andare avanti per ore...ma se scrivo non leggo e invece mi sento vorace come un bambino a merenda....nutella per tutti!!! Ma mi fermo qui, sono ancora emozionata e devo riprendermi, sto scrivendo tutto d'un fiato.


Desidero solo che passi questo messaggio a tutti coloro che mi leggeranno, con il permesso di Sandro che gentilmente ci ospita (Grazie Sandro ;-) 


E' sufficiente avere coraggio di pensare con la propria coscienza, tutti ne siamo stati forniti. 
Sganciate l'immagine del vostro omino di Paglia da Voi. DISIDENTIFICATEVI. Sono 30 anni che vivo così, usatemi come testimone se volete


Ho messo il naso in questo contesto da sole 8 ore e sono stupefatta nel vedere che vi sono altri Esseri Umani là fuori, che stanno parlando parole pensate, stanno affilando le antenne di Pace, preparando scudi guarniti di Rose. 

Se potessi vorrei avervi ora qui intorno a me, per sorrideVi ed abbracciarVi. 
Ancora una volta la mia disobbedienza mi sta ripagando e ripaga anche Voi, Voi tutti che avete capito quello che Z la formica voleva mostrarci.


Ora so che non sono più sola, Vi ho trovati Fratelli. Mi siete tanto mancati. Quale gioia profonda nel sentire che il mio stesso cuore e la sua Intelligenza, vi riconosce.


Vado avanti a leggere e studiare, voglio sapere Tutto riguardo a Me Stessa e di Voi tutti, che siete Me.

Che le vostre giornate si svuotino del malumore accumulato e si colmino di Pensieri Pensati, Preziosi e Potenti.


Con Amore

Sandro di Gaia

18 commenti:

  1. Condivido in pieno le parole di Roberta, poichè anch'io pressato da pesanti pressioni sarà inevitabile dichiararmi Sovrano di me stesso ed inviare le N.A.C. ad Equitalia che proprio oggi mi ha fatto ritirare le carte di credito dalla banca..
    Riccardo della famiglia dei Tarello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Riccardo, e che te frega delle carte di credito, robaccia loro :)

      Elimina
    2. bellissima testimonianza!!!felice di sentire le tue parole cara roberta..la cosa che ci frena o meglio parlo x me cosa faro'poi??nonostante sia socio di un azienda messa maluccio e tartassata da tutto!!!mandare nac e n.d.cortesia sono dell'idea caspita le manderei subito x uscire da questo sistema del beeeep!la cosa che mi preoccupa e' quella di mettere in difficolta'i soci/fratelli dopo aver spedito queste a/r..se fosse x me ripeto lo farei subito...

      Elimina
    3. Previ

      Dalle tue parole si evincono delle scuse. Questo e' vecchio paradigma. Pensi che al sistema importa dei tuoi soci o di te??

      Elimina
    4. non penso proprio!!cmq quello che voglio dire e' che siamo messi maluccio con la ns azienda e questo ci ha portati ad ipotecare le ns case ,insomma siamo impegnati in tutti i sensi!te la metto come una domanda,se io spedisco queste a/r in pratica esco dalla societa',questi strozzini si rivalgono sui soci,no??preciso che hai miei soci/fratelli di questo non importa nulla!

      Elimina
    5. Previ, le risposte arrivano nel fare. La paura o le frase tipo "tengo famiglia" perpetuano il sistema. E' a noi che dobbiamo guardare più che altri "altri"..

      Elimina
    6. capisco le tue parole ma non accetto ,x me stesso, lasciarli o abbandonare la nave come si dice..avrei come la sensazione di sentirmi un codardo

      Elimina
    7. Ho mai parlato di abbandonare la nave? Ho solo detto di pensare per prima a se' stessi.

      Senti questo: con le tue azioni, risolvi delle tue situazioni vessatorie.

      Che pensi farebbero i tuoi amici? Come minimo chiedere ;)

      Elimina
    8. nessuno ha detto questo,abbandonare la nave era solo x farti capire!!cmq sia ho un peso addosso che forse non puoi capire e vorrei prendere una decisione una volta x tutte..sto male

      Elimina
    9. Ti auguro di fare la giusta decisione per te!

      Elimina
    10. Previ caro, le mie non sono solo Parole ma l'Arte di Vivere nella massima libertà possibile in Armonia con me stessa ed il Mondo che mi circonda.
      Fai che la tua Paura divenga la miglior alleata,
      fai che il tuo fardello sia posato al suolo.
      La legge di Gravità se ne prenderà cura.
      Abbi Fede, tanta tantissima Fede.
      Colma le tue giornate, le ore i minuti di gratitudine per tutto ciò che di bello, di sano, di vantaggioso e funzionale riesci a trovare nel Mondo che proietti.
      Come un ologramma esso corrisponderà i tuoi pensieri più Elevati.
      Un passo per volta, uno dopo l'altro.
      Nessun tuffo in mare senza salvagente, nessun lancio senza paracadute, non serve, non serve a nessuno.
      La Massa Critica sta raggiungendo la soglia quantitativa minima oltre la quale si ottiene un mutamento qualitativo.
      Attendo questo momento da anni.
      Non ho mai smesso di lavorare in questa direzione a livello energetico e come me, tanti fra Noi.
      Ora si stanno materializzando anche gli strumenti per procedere: alcuni già compiuti, altri ancora da affinare ma il tempo E' GIUNTO.

      Con piena Umiltà, Rispetto ed Onore
      Roberta

      Elimina
  2. Grazie Roberta!!! Nel leggere le tue parole mi sono emozionato! Mi sento di ringraziarti, perché al di là di tutto, i tuoi pensieri hanno gettato le basi per quel che sta accadendo ora, ci è voluto tanto tempo, ma la tua energia ti ricambierà, ed è uno dei pensieri ed energie che hanno mosso tutto quello che è venuto dopo le tue scelte. Quindi grazie, per averlo fatto, per aver scelto, ci ritroveremo tutti, ci stiamo già ritrovando!
    Miliardi di sorrisi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rafael, ciò che dichiari a gran voce allieta il mio cuore, rinnova la Forza di Crescere e Credere in Noi.
      E' la prima volta, nella vita, che mi sento riconosciuta come parte partecipe di una Rivoluzione Gentile.
      Com'è vero che ci è voluto tanto tempo.
      Com'è vero che sotto il mio ponte sono passati giudizi e critiche aspre, amici perduti, progetti mai nati.

      Ora so che c'è spazio per i Miracoli e questo moto Intelligente ne è certezza.
      Grazie, grazie, grazie.

      Elimina
  3. Grazie Roberta per la tua testimonianza, mi ha davvero toccato il cuore...per tutta una vita mi sono sentito un pesce fuor d'acqua, mi sentivo spaesato in questa società...ma allora ancora non capivo, credevo di essere sbagliato io poi finalmente qualche anno fa la consapevolezza di chi sono realmente, cominciare a risvegliarsi e vedere che3 non si è soli riempie il cuore di una gioia indescrivibile!

    Previ il passo della NAC è un passo che a volte devi elaborare dentro di te... anche io ci ho messo un po ' di tempo per poterla spedire...ma ne vale sicuramente la pena, è una liberazione quando l'hai spedita!

    Un abbraccio a tutti voi!

    RispondiElimina
  4. Ecco che si procede, venti di battaglia coronata di Giustizia ed Onore. leggete, leggete, vi prego:

    Il Cavalierato di Gran Croce decorato di cordone è la più alta onorificenza italiana e va conferita per altissimi meriti.

    Peccato che ad oggi ne siano insigniti anche Mubarak, Ceausescu, Karimov, Tito, Mobutu e Nazarbaev.

    La drammatica situazione in Egitto è stata preceduta da trent'anni di mandato di Mubarak con la legge marziale in vigore come misura d'emergenza per l'assassinio di Sadat (con conseguente facoltà della polizia di attuare arresti per periodi illimitati e il ricorso ai tribunali speciali).

    Eppure l'Italia ha conferito l'onorificenza a Mubarak nel 1981.

    ll Maresciallo Tito (onorificenza conferita il 02/10/1969) viene ritenuto colpevole crimini contro l'umanità come le persecuzioni anti-italiane e i massacri delle foibe definiti dal presidente della repubblica Giorgio Napolitano "pulizia etnica".

    Islom Karimov (dittatore uzbeko) fu insignito di tale onorificenza il 02/05/1997: ma già nel 1991 le elezioni che lo hanno portato al potere sono state dominate da brogli e conteggi falsi, ed estese il proprio potere fino al 2007, quando incostituzionalmente si ricandidò. L'ONU giudicò la tortura “istituzionalizzata, sistematica e dilagante” in Uzbekistan.

    Nel 1973 sono stati insigniti dell'onorificenza Mobutu e Ceaucescu: il primo è un noto dittatore sanguinario famoso anche per la corruzione, il secondo si distinse per il suo autoritarismo e la Securitate, una polizia segreta che faceva sì che la Romania fosse uno stato di polizia.

    Nazarbaev risulta essere eletto secondo l'OSCE grazie a brogli elettorali.

    Insomma nessuno dei soggetti citati ha le caratteristiche necessarie per ambire a tale onorificenza, la cui caratteristica basilare è quello di essersi messi in rilievo per motivazioni nobili, non certo per tali crudeltà.

    Sono un blogger laureando in legge e libero pensatore.

    Chiedo la revoca immediata del Cavalierato a Mubarak, Ceausescu, Karimov, Tito, Mobutu e Nazarbaev perché nel corso della loro vita - ed invero già al momento del conferimento - si sono dimostrati indegni di tale onorificenza avendo assunto posizioni antidemocratiche ed, in alcuni casi, avendo anche ucciso o sanzionato i propri oppositori.

    Se ritirassimo le onorificenze, la nostra credibilità internazionale potrebbe migliorare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in caso voglia firmare la petizione:

      https://www.change.org/it/petizioni/revoca-della-più-alta-onorificenza-ai-dittatori#

      Elimina
  5. solo cosi possiamo procedere, un passo alla volta, di corsa però!

    RispondiElimina