AVVERTENZE

Ogni Assunzione e Presunzione alle Mie parole e' solo Mio. Il mio unico intento e' quello di Condividere pace, amore ed onore. Ogni altra interpretazione a quanto qui espresso, e' puramente personale e mai rispecchia le mie pacifiche volontà. Chiunque usa le qui presenti informazioni, lo fa' sotto la sua totale ed illimitata responsabilità.

domenica 17 febbraio 2013

Sovranità: La legge parte finale

Ciao Fratello Caro

Ho già parlato della differenza tra le Vere Leggi, e quelle dell'Uomo, e come abbiamo visto, come parte dell'Umanità si e' arrogata un Diritto, poi diventato privilegio, che non gli spetta. Perché Privilegio?

Perché alcuni voglio applicare le loro volontà, sotto forma di legge ai molti. Anche se la maggior parte delle Leggi dell'Uomo sono totalmente inutili, questo non significa che possiamo andar in giro e fare i comodi nostri.

Ci sono ancora vere Leggi che vanno rispettate, pena l'incriminazione anche con quelle dell' Uomo. Un buon inizio e' la classica frase che non sbaglia mai "Evita di fare a gli altri ciò che vuoi che gli altri evitino di fare a te".

Per entrare nello specifico, tutte le normative internazionali che rimandano a queste 3 Leggi Naturali, si applicano a tutti:

- Evita di procurare danno a Chiunque
- Evita di procurare perdita Chiunque.
- Evita di frodare ed ingannare Chiunque nei contratti e accordi.

Come vedete, abbastanza diretto e semplice. Solo l'Uomo tende a complicare inutilmente le cose. Pensate che in Italia ci sono qualcosa  come circa 350.000 leggi!!

Come si può pretendere di vivere in Armonia e Giustizia in un sistema del genere?

Noi tutti siamo per le Buone Leggi ed il Buon Governo, ma che siano scelte e condivise da Tutti, non da Pochi. Diritti per Tutti, non privilegi per pochi...

Con Amore
Sandro di Gaia

Nessun commento:

Posta un commento